Menu
Thursday, 26 Aprile 2018

Pinza certificata per la collaborazione uomo–robot

Marzo/Aprile 2018

La pinza EGP-C Co-act di SCHUNK è ora certificata e comprovata dalla DGUV, Assicurazione tedesca infortuni sul lavoro. La pinza parallela a due griffe EGP-C Co-act compatta, dotata di rivestimento anti-collisione, è ideale per una vasta gamma di applicazioni: dal montaggio di piccoli componenti elettronici ai più complessi processi d’assemblaggio del settore automobilistico. SCHUNK ha testato la pinza EGP-C Co-act in una postazione di lavoro collaborativa in cui l’operatore si occupa del controllo dell’assemblaggio e della qualità, mentre il robot rimuove con la pinza i residui di adesivo su una piastra di estrazione con bordi taglienti: questa soluzione migliora l’ergonomia e riduce al minimo il rischio di lesioni per l’operatore.
La pinza EGP-C Co-act soddisfa i requisiti della norma ISO/TS 15066 e presenta un design realizzato appositamente per non arrecare danni fisici alla persona. Inoltre un dispositivo di limitazione della potenza elettrica assicura che i requisiti di sicurezza per l’interazione robot e operatore vengano rispettati in maniera soddisfacente.

Certified gripper for human-robot collaboration
SCHUNK Co-act gripper EGP-C is now certified and approved for collaborative operation by the German Social Accident Insurance DGUV. The compact 2 finger parallel gripper enclosed with a collision protection cover covers a wide range of applications, from small component assembly in electronics and consumer goods industry right up to assembly applications in the automotive sector. At SCHUNK, the EGP-C Co-act is already prototypical of an HRC workstation in gripper assembly. Here, the worker takes on assembly and quality control, while the robot removes adhesive residues on a sharp-edged extraction plate with the gripper. This improves ergonomics and minimizes the risk of injury for the employee.
The EGP-C Co-act satisfies the requirements of ISO/TS 15066 and is designed so that it cannot injure a person. A safe current limitation ensures that the requirements for collaborative applications are reliably satisfied.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria