Menu
Friday, 20 Aprile 2018

Le sfide dell’assemblaggio nell’automotive si affrontano in sinergia

Una linea per l’assemblaggio e il collaudo di pompe olio/vuoto, destinata al settore automotive, è tra gli ultimi progetti scaturiti da una collaborazione, quella tra Samac e Bosch Rexroth, che va oltre il semplice rapporto fornitore-cliente. Nel dettaglio della linea, sviluppata da Samac secondo un tipico layout Lean Manufacturing, Bosch Rexroth ha fornito la piattaforma di automazione IndraControl XM21, il sistema di avvitamento, i pannelli operatore e gli azionamenti.

di Sebastiano Mainarda

Marzo/Aprile 2018

Il settore automotive, e in particolare quello legato alla componentistica powertrain & safety, richiede standard qualitativi particolarmente elevati. È questo il campo in cui è maggiormente specializzata Samac, realtà bresciana nata nel 1975, il cui core business risiede nell’ingegnerizzazione e nella fabbricazione di macchine e linee per l’automazione dei processi di assemblaggio e collaudo.
In procinto di raddoppiare la propria capacità produttiva attraverso l’imminente apertura di due nuovi capannoni industriali, l’azienda con sede a Vobarno, in provincia di Brescia, ha la necessità di integrare la più alta gamma possibile di componenti caratterizzati da grande affidabilità. Proprio per questo motivo, Samac ha scelto di produrre macchine che integrano PLC, avvitatori, azionamenti, motori e pannelli operatore Bosch Rexroth, brand che negli anni è diventato uno standard interno all’azienda bresciana per via della qualità, dell’affidabilità e della modularità del prodotto.
La partnership a lungo termine va oltre il semplice rapporto fornitore-cliente, con Bosch Rexroth attiva anche in un ruolo di consulenza per le scelte tecniche e progettuali di Samac, nella formazione del personale (l’azienda di Vobarno conta circa 60 dipendenti più 15 collaboratori indiretti) e in ambito Industry 4.0.

La linea per l’assemblaggio e il collaudo di pompe olio/vuoto per autovetture
La partnership tra Bosch e Samac è bidirezionale: l’azienda bresciana ha, infatti, fornito impianti di assemblaggio e collaudo alla Bosch Rexroth Oil Control, produttrice di componenti oleodinamici, e ad altri stabilimenti del Gruppo Bosch. In particolare, è stata appena installata una nuova linea per l’assemblaggio e il collaudo di pompe olio/vuoto per autovetture, che integra numerose applicazioni Bosch Rexroth.  
Più nel dettaglio, la piattaforma di controllo IndraControl XM21 gestisce l’automazione completa della linea di produzione, sfruttando la potenza di calcolo dei processori INTEL ATOM e basandosi su standard di comunicazione aperti secondo i nuovi concetti di Industry 4.0.
Il sistema di avvitamento Bosch Rexroth con controllo della coppia e dell’angolo di rotazione utilizza avvitatori assiali tipo EC303/3GE27/3DMC017/G2A152, garantendo sicurezza e qualità costante nella chiusura delle viti.
Le apparecchiature di controllo sono di due tipologie: monocanali tipo CS3515-D e multicanale a Rack tipo SB356. Grazie all’affidabilità del sistema, non è richiesta nessuna manutenzione fino a un milione di cicli, permettendo così una sensibile riduzione dei costi di gestione.

Dall’azionamento versatile e compatto al pannello operatore con display da 9”
La movimentazione assiale avviene attraverso l’impiego dell’asse EMC accoppiato all’azionamento Indradrive CS, che offre elevata versatilità e compattezza, in abbinamento ai potenti motori brushless della serie IndraDyn S.
L’utilizzo del pannello operatore IndraControl VR2109 con display da 9 pollici touch-screen consente l’interconnessione con le stazioni integrate nell’impianto, la parametrizzazione del processo produttivo e l’accesso ai sistemi di diagnostica.
La linea, strutturata con un tipico layout Lean Manufacturing, è dotata di controlli poka-yoke per tutte le operazioni manuali e di un sistema di supervisione e registrazione dei dati finalizzato a interconnessione e rintracciabilità totale.

Crescita tecnologica in ottica 4.0
L’esperienza acquisita da Samac per prodotti quali pompe olio, vuoto e acqua, unita a importanti realizzazioni per assemblaggio e collaudo motori elettrici brushless, pongono l’azienda bresciana in prima linea anche per lo sviluppo di applicazioni riguardanti pompe elettriche e, in generale, componenti automotive in fase di elettrificazione.
Ci sono tutti i presupposti perché questo percorso, che rende la partnership con la divisione automotive Bosch sempre più interessante anche in ottica futura, possa vedere Bosch Rexroth protagonista attivo nel supporto della crescita tecnologica di Samac, anche e soprattutto in prospettiva Industry 4.0.

CASE STORIES

A Synergy to Tackle the Challenges of Assembly in the Automotive Sector

A line for the assembly and testing of oil/vacuum pumps in the automotive industry is one of the latest projects resulting from the collaboration between Samac and Bosch Rexroth, which goes beyond a mere supplier-customer relationship. Talking about the line developed by Samac according to a typical lean manufacturing layout, Bosch Rexroth provided the IndraControl XM21 automation platform, as well as the screwing system, operator panels and drives.

The automotive sector, especially the part related to powertrain & safety components, calls for particularly high quality standards. This is the major specialization of Samac, a Brescia-based company founded in 1975, whose core business is the engineering and manufacture of machines and lines for automating assembly and testing processes. Now on the verge of doubling its production capacity thanks to the upcoming inauguration of two new plants, the Vobarno-based company needs to integrate a range of components with the highest possible level of reliability. For this reason, Samac has decided to manufacture machines that combine PLCs, electric screwdrivers, drives, motors and operator panels bearing the name of Bosch Rexroth, a brand that has become over the years an internal benchmark as for product quality, reliability and modularity. The long-lasting partnership goes beyond a mere supplier-customer relationship, with Bosch Rexroth playing an active role as a consultant for Samac’s technical and design choices, employees training (the Vobarno company counts about 60 employees and 15 indirect contract workers) and Industry 4.0.

The line for the assembly and testing of oil/vacuum pumps for cars
The partnership between Bosch and Samac is a two-way one: the firm from Brescia has supplied assembly and testing systems for Bosch Rexroth Oil Control (a producer of hydraulic components) as well as other divisions of the Bosch Group. In particular, a new line for the assembly and testing of oil/vacuum pumps for cars has just been installed, incorporating several Bosch Rexroth applications.
In detail, the IndraControl XM21 control platform manages the whole automation of the production line, taking advantage of the calculation power of the INTEL ATOM processors and using open communication standards in accordance with the latest Industry 4.0 concepts.
The Bosch Rexroth screwing system with torque and rotation angle control relies on axial screwdrivers of the EC303/3GE27/3DMC017/G2A152 type to guarantee safety and constant quality when tightening screws.
There are two types of control devices: single-channel (CS3515-D) and multi-channel rack (SB356). Thanks to the system reliability, no maintenance is needed for up to 1 million cycles, which translates into notable running cost savings.

From the versatile and compact drive to the operator panel with 9-inch display
The axial movement is enabled by the use of the EMC axis coupled with the Indradrive CS drive (offering optimum versatility and compact dimensions), combined with the powerful brushless motors of the IndraDyn S range.
The use of the IndraControl VR2109 operator panel with a 9-inch touch-screen display allows an interconnection with the stations built into the system, the parameterisation of the production process and access to the diagnostic systems.
The line designed by Samac is structured with a typical lean manufacturing layout and is equipped with poka-yoke checks for all manual operations as well as a data monitoring and registration system for the purposes of interconnection and total traceability.

“4.0” technological growth
Samac’s experience with oil, vacuum and water pumps, combined with significant projects for the assembly and testing of brushless electric motors, place the company at the forefront with regards to the development of applications for electric pumps and, more generally, automotive components in the electrification stage.
There are all the conditions to suggest that the road followed thus far - which makes the partnership with the Bosch automotive division increasingly interesting for the future - will see Bosch Rexroth as an active player in the support of Samac’s technological growth, also (and above all) in relation to Industry 4.0.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria