Un nuovo robot collaborativo da 30 kg di payload

Universal Robots lancia il nuovo cobot UR30 con capacità di carico di 30 kg, capace di abbinare prestazioni straordinarie nel machine tending e nella movimentazione, pur trovando agevolmente spazio all’interno di celle e aree di lavoro con spazi ristretti.

0 Condivisioni
Leggi il seguito

Robotica e intelligenza artificiale viaggiano insieme

Il calo demografico, la carenza di personale e gli eventi globali imprevisti stanno rendendo robotica e intelligenza artificiale degli alleati importanti per le aziende, soprattutto perché aiutano le operazioni di re-shoring e lo sviluppo delle piccole-medie imprese. Di questo tema e di altro ne ha parlato Marina Bill, Presidente di IFR – Internation Federation of Robotics, con UCIMU. 

0 Condivisioni
Leggi il seguito

Gli end effector Camozzi protagonisti della robotica

Gli end effectors sono un componente essenziale delle celle robotiche: senza non sarebbe infatti possibile per il robot nessuna operazione, soprattutto quando si parla di manipolazione. Camozzi Automation sta investendo sempre di più in questo settore, e propone diverse soluzioni per gli utilizzatori di robot, come la pinza Smart o il cambio utensile RTC. Ne abbiamo parlato con Fabio Bottarelli, Business Development Manager Handling & Robotics di Camozzi Automation.

0 Condivisioni
Leggi il seguito

Saldatura robotizzata: le soluzioni Yaskawa in mostra a Schweißen & Schneiden

Torna l’appuntamento con Schweißen & Schneiden, in programma dall’11 al 15 settembre a Essen. Presso il Padiglione 5 – Stand 5A27 Yaskawa esporrà la gamma completa di robot dedicati alla saldatura, con particolare attenzione ai sistemi chiavi in mano realizzati in Europa. Tra gli highlight dell’evento, un posto d’onore spetta alla soluzione per il recupero dell’energia di frenata del robot.

0 Condivisioni
Leggi il seguito

I dati IFR: le industrie europee investono molto in robotica

I robot industriali in Europa sono in aumento: i 27 Stati membri dell’Unione Europea (UE) hanno installato quasi 72.000 unità nel 2022, con un aumento del 6% rispetto all’anno precedente. Si tratta di risultati preliminari, presentati dalla Federazione Internazionale di Robotica (IFR). I primi cinque paesi che adottano robot sono Germania, Italia, Francia, Spagna e Polonia.

0 Condivisioni
Leggi il seguito