Automatizzare la piegatura per rendere tutta l’azienda efficiente

Con Davide Gastaldi di Bruno Perano e Paolo Mason di TRUMPF scopriamo come l’automazione della fase di piegatura, oltre a importanti vantaggi in termini di sicurezza e continuità della produzione, garantisca efficienza e qualità anche nei processi a valle come, ad esempio, la saldatura.

0 Condivisioni
Leggi il seguito

I tempi di attrezzaggio? Non sono più una variabile

Con la testimonianza di Nicola Tironi di Officine Tironi scopriamo l’impatto in termini di efficienza e produttività delle tecnologie Salvagnini per la piegatura. Si tratta di un approccio che alla piegatrice affianca automazione e software, come ci conferma Nicola Artuso di Salvagnini.

0 Condivisioni
Leggi il seguito

Il segreto di una piegatura efficiente e flessibile

Dotarsi di un parco macchine variegato, composto quindi da presse piegatrici, da piegatrici con cambio automatico degli utensili e da pannellatrici, in modo da poter distribuire la produzione sulla macchina più efficiente per quel particolare lotto.

0 Condivisioni
Leggi il seguito

I vantaggi di una piegatrice sviluppata “su misura”

Insieme a Monica Perin, titolare di F.lli Perin, e Gabriele Frare responsabile di produzione dell’azienda, abbiamo scoperto come la piegatrice X-Press SuperCustom di Gasparini consenta di piegare vasche e lavandini in modo facile, veloce e con un risultato preciso. Una soluzione sviluppata “su misura” per le loro esigenze produttive, come ci spiega Mauro Bellan di Gasparini Industries. 

0 Condivisioni
Leggi il seguito

L’automazione della piegatura? Si realizza ascoltando il cliente

Nel Tech Talk che ha visto protagonisti Simone Buscarini e Pierluigi Vaghini di AMADA Italia e Andrea Buttazzoni di M.C.M. abbiamo affrontato i temi chiave per incrementare l’efficienza di processo quando si parla di piegatura della lamiera: l’automazione, il setup utensili, la digitalizzazione e l’interconnessione ‘intelligente’ tra il sistema ERP e le macchine AMADA.

0 Condivisioni
Leggi il seguito

Il valore dell’integrazione

Beta di San Giovanni in Persiceto (BO) ha scelto AMADA come partner tecnologico per la sua evoluzione in ottica 4.0: l’integrazione di piegatrici e macchine per il taglio laser in un unico sistema di programmazione e gestione, favorita anche dal sistema di cambio utensili automatico ATC di cui sono dotate le piegatrici, ha incrementato significativamente la produttività e messo a disposizione dati e tempi certi in fase di preventivo.

0 Condivisioni
Leggi il seguito

Tutti i vantaggi di un processo integrato

ompe e turbine in conto terzi. Oggi, dopo quasi cent’anni di storia, Pompetravaini è uno dei principali costruttori al mondo di pompe per vuoto ad anello di liquido e pompe centrifughe, ed esporta i propri prodotti in oltre 80 paesi.

0 Condivisioni
Leggi il seguito

Il valore aggiunto della programmazione offline

La partecipazione di Alma Italia, software house specializzata nella creazione di soluzioni customizzate CAD/CAM di primo piano per la lavorazione lamiere, il taglio e la robotica, ha impreziosito il fitto palinsesto dell’evento parlando di transizione digitale e di programmazione offline delle celle di saldatura robotizzate. Andrea Ferrero, Technical Sales Engineer di Alma Italia ci ha infatti spiegato il valore aggiunto della programmazione offline e della simulazione virtuale.

0 Condivisioni
Leggi il seguito