Cattura autonoma della realtà

Alla serie BLK, Hexagon ha recentemente aggiunto i sensori Leica BLK ARC e BLK2FLY per la cattura autonoma della realtà. I dati raccolti sul campo da questi due sensori vengono elaborati da un cloud dotato di intelligenza artificiale.

Hexagon ha annunciato l’aggiunta dei sensori Leica BLK ARC e BLK2FLY alla serie BLK, caratterizzata da velocità, portabilità e mobilità, con funzioni di cattura della realtà mobili e completamente autonome. Le soluzioni di cattura autonoma della realtà sono le ultime innovazioni introdotte nel portafoglio Hexagon di sensori digitali di cattura della realtà, accessibili e facili da usare. Il sensore di scansione laser Leica BLK ARC è stato espressamente concepito per migliorare la navigazione autonoma dei robot e altre piattaforme vettore, al fine di garantire una scansione laser mobile completamente autonoma. Combinando alti livelli di velocità, precisione e versatilità con le tecnologie robotiche, BLK ARC risponde alla domanda crescente di soluzioni autonome in grado di catturare in modo ripetitivo e sicuro nuvole di punti 3D accurate e immagini panoramiche di ambienti in evoluzione, con un intervento minimo dell’utente. Il modello Leica BLK2FLY è il primo sensore di scansione laser volante completamente integrato e autonomo. Bastano pochi, semplici tocchi su un tablet per effettuare una scansione aerea accurata e completa di ambienti e strutture. La scansione aerea risulta estremamente utile in molti settori che hanno bisogno di raccogliere informazioni in aree inaccessibili o difficili da raggiungere.

I dati raccolti sul campo vengono caricati, memorizzati ed elaborati su un cloud dotato di intelligenza artificiale.
I dati raccolti sul campo vengono caricati, memorizzati ed elaborati su un cloud dotato di intelligenza artificiale.

Piattaforma basata su cloud

I sensori BLK ARC e BLK2FLY si connettono direttamente ad HxDR, la piattaforma di visualizzazione basata su cloud di Hexagon, dove i dati raccolti sul campo vengono caricati immediatamente, memorizzati ed elaborati su un cloud dotato di intelligenza artificiale, allo scopo di fornire all’istante una realtà digitale intelligente su misura per gli utilizzi specifici di chiunque ne abbia bisogno. BLK ARC offre una scansione laser mobile completamente autonoma progettata per i robot. Il sensore BLK ARC viene trasportato all’interno di un ambiente, migliorandone la capacità di navigazione durante la cattura dei dati 3D. Questa combinazione aumenta notevolmente l’autonomia, grazie a capacità di scansione laser e navigazione estremamente precise, per consentire agli utenti di costruire in tutta sicurezza i modelli 3D di qualsiasi area raggiungibile dal robot. Con la sua capacità avanzata di evitare gli ostacoli, il sensore BLK2FLY apre le porte a una nuova generazione di strumenti per il volo sicuro. La fusione di sensori per LiDAR, radar, telecamere e GNSS garantisce percorsi di volo ottimali e sicuri. I dati forniti dal sensore BLK2FLY possono essere combinati in modo trasparente con le scansioni delle strutture catturate da Leica BLK2GO, lo scanner 3D manuale di Hexagon. Le nuvole di punti 3D a colori così ottenute sono fondamentali per i processi di modellazione BIM, inclusa la documentazione delle condizioni dei siti.

0 Condivisioni