L’importanza dei sistemi di visione nelle linee di montaggio

Da più di vent’anni Imago progetta sistemi per il controllo qualità dei prodotti e della gestione delle linee di produzione. Negli ultimi anni, i sistemi di visione vengono sempre più adottati per il controllo perché non prevedono un contatto con il prodotto, mantenendo quindi alte le velocità di produzione. Attilio Chillemi ha raccontato quali sono i punti di forza dei software di Imago e come l’azienda lavora in sinergia con i propri clienti.

di Aldo Biasotto

Imago è un’azienda specializzata, da più di vent’anni, nella progettazione di sistemi di controllo qualità dei prodotti e della gestione delle linee di produzione, con sede a Castagneto, in provincia di Brescia. I sistemi Imago operano in linea, offrendo inoltre alle aziende l’opportunità di aumentare il livello tecnologico della propria macchina o della propria linea, seguendo gli standard più moderni dell’Industria 4.0. Dopo una prima fase di fattibilità del controllo, le macchine standard di Imago vengono, se necessario, customizzate sulle specifiche esigenze del cliente e in funzione della morfologia del pezzo da analizzare. I principali partner di Imago sono i costruttori di macchine, impianti, linee di produzione e automazione, in particolare nei settori dell’assemblaggio, del packaging, della pressofusione e nelle trafilerie.
Attilio Chillemi, Direttore Generale di Imago, ha raccontato la filosofia dell’azienda e le soluzioni che offre, che vogliono essere sempre all’avanguardia in un ambiente industriale in continua evoluzione.

Il software di controllo permette di fermare la macchina in caso vengano individuati pezzi o corpi estranei nelle aree di lavoro.
Il software di controllo permette di fermare la macchina in caso vengano individuati pezzi o corpi estranei nelle aree di lavoro.

Come è cambiata l’attività di Imago negli ultimi anni, cioè da quando i sistemi di visione sono diventanti parte fondamentale di qualsiasi processo produttivo?

È cresciuta molto la fiducia nei sistemi di visione, sulla loro efficacia e soprattutto sulla loro affidabilità. Con le alte velocità di produzione ora raggiunte, c’è solo un modo per controllare il prodotto e il ciclo, ed è senza contatto, ma è anche altrettanto importante non provocare fermi linea.
Grazie agli algoritmi di visione, ai software di gestione sviluppati dai nostri ingegneri e agli strumenti speciali utilizzati, Imago è in grado di realizzare macchine ad alto valore tecnologico. Sono tutti sistemi facili da utilizzare e che permettono di estrarre una grande quantità di dati, come le informazioni per la tracciatura dei controlli effettuati su ogni singolo pezzo e per il monitoraggio dell’intero processo produttivo; cose fondamentali per l’industria odierna.

Imago ha la sua sede a Castagneto, in provincia di Brescia.
Imago ha la sua sede a Castagneto, in provincia di Brescia.

Il mondo dell’assemblaggio ha problematiche per certi versi simili a quelle del packaging; come approcciate questi settori?

Per il settore del packaging, Imago ha sviluppato diversi sistemi di visione per macchine termoformatrici, e applicati in diversi settori. Vanno dal controllo presenza del materiale confezionato all’individuazione di corpi estranei, dalla verifica della saldatura a quella della correttezza della stampa e della sua leggibilità. Uno dei punti di forza del nostro software è l’apprendimento facilitato degli oggetti e della stampa da controllare che permette all’utente di configurare rapidamente e con facilità i vari formati, rendendolo autonomo nell’eventuale aggiunta di nuovi prodotti.
Questo ha dei vantaggi anche nel mondo dell’assemblaggio, dove l’analisi della sequenza, la conformità del particolare e il suo corretto montaggio sono i controlli fondamentali, tali da garantire la qualità del prodotto finale dove in alcuni casi alcuni difetti non sono più visibili. Inoltre, il software di controllo permette di fermare la macchina in caso vengano individuati pezzi o corpi estranei nelle aree di lavoro.

Sono tutti sistemi facili da utilizzare e che permettono di estrarre una grande quantità di dati.
Sono tutti sistemi facili da utilizzare e che permettono di estrarre una grande quantità di dati.

Quali sono dei prodotti di punta del vostro catalogo con cui approcciate il settore dell’assemblaggio?

Non abbiamo un prodotto di punta, ma sistemi dove la parte principale è soprattutto il nostro know-how: algoritmi, software oltre alla giusta scelta di ottiche e illuminatori.

Il software è in grado di controllare la conformità del particolare e il suo corretto montaggio.
Il software è in grado di controllare la conformità del particolare e il suo corretto montaggio.

Imago è costantemente al lavoro per trovare soluzione ai problemi specifici dei clienti e per affrontare sfide sempre più complesse; per farlo sono necessarie nuove conoscenze e nuovi approcci con cui prendere in esame le richieste che via via ci vengono sottoposte. Perciò la ricerca ha acquistato sempre più importanza nel nostro lavoro, siamo costantemente vigili quando nuove tecnologie si presentano sul mercato, pronti a sfruttarne i possibili vantaggi.

0 Condivisioni