Soluzioni per la sicurezza aziendale

STOMMPY, produttore italiano di protezioni antiurto per uso industriale, è in grado di garantire alle aziende manifatturiere una totale protezione delle infrastrutture e la messa in sicurezza dei lavoratori, con il vantaggio di ridurre i costi destinati alla manutenzione aziendale.

Le porte presenti nelle aree produttive delle aziende sono soggette ad attraversamenti continui, ad esempio di carrelli elevatori, con elevate probabilità di causare gravi danni in caso di urto contro stipiti e architravi.
Le porte presenti nelle aree produttive delle aziende sono soggette ad attraversamenti continui, ad esempio di carrelli elevatori, con elevate probabilità di causare gravi danni in caso di urto contro stipiti e architravi.

Un sistema di Protezione Perimetrale per Porta e un Limitatore d’Altezza sono le ultime novità firmate STOMMPY – azienda 100% Made in Italy, attiva nella produzione di protezioni antiurto per uso industriale – appositamente concepite per rispondere efficacemente alle esigenze dei clienti di proteggere le persone e l’integrità ed il valore economico delle infrastrutture in azienda. Due soluzioni innovative, a completamento della già ricca gamma di prodotti per la protezione antiurto STOMMPY, che rappresentano dei validi alleati nella definizione di una efficace politica di sicurezza nei luoghi di lavoro. Le porte presenti nelle aree produttive delle aziende, infatti, sono soggette ad attraversamenti continui, ad esempio di carrelli elevatori, con elevate probabilità di causare gravi danni in caso di urto contro stipiti e architravi.

La razionalizzazione degli ambienti e l’ottimizzazione dei processi produttivi hanno fatto sì che, sempre più spesso, gli stabilimenti industriali siano caratterizzati da strutture, impianti ed elementi, come condotti d’aerazione, canaline portacavi, tubi per gas o acqua, che necessitano altresì di una protezione specifica da possibili collisioni con i veicoli per la movimentazione delle merci. In tal senso, le soluzioni presentate da STOMMPY, installate in prossimità di impianti e infrastrutture, ne aumentano la visibilità e consentono di proteggere cose e persone, sia in altezza sia lateralmente, dalle spiacevoli conseguenze di impatti. “Entrambi i prodotti, Protezione Perimetrale per Porta e Limitatore d’Altezza, dispongono di una struttura dimensionale modulare e sono proposte in diverse varianti, al fine di rispondere alle specifiche necessità industriali in termini di dimensioni della luce porta, volume di ingombro antistante disponibile e della tipologia della parete di supporto”, spiega Marco Chiarini, General Manager di STOMMPY. “L’attività di sviluppo di queste due nuove soluzioni è stata intensa e, oggi, possiamo affermare di essere molto orgogliosi del risultato raggiunto che va ben oltre le aspettative sia sul fronte prestazionale che estetico. Insieme al reparto R&D, infatti, abbiamo scelto di reinventare queste soluzioni partendo da un foglio totalmente bianco, puntando solo a soddisfare le reali esigenze degli utenti, in pieno stile STOMMPY, senza farci influenzare dai numerosi sistemi standard già in commercio e ai quali, di fatto, il mercato ha sempre rivolto diverse critiche”.

Elevati valori di resistenza agli impatti

Sia la Protezione Perimetrale per Porta che il Limitatore d’Altezza utilizzano tecnologie costruttive di elevato livello.
Sia la Protezione Perimetrale per Porta che il Limitatore d’Altezza utilizzano tecnologie costruttive di elevato livello.

Nello specifico, da un punto di vista prettamente tecnico, sia la Protezione Perimetrale per Porta che il Limitatore d’Altezza, utilizzano tecnologie costruttive di elevato livello: il sistema di ancoraggio al pavimento Fixa Block System e il Tecklene®, tecnopolimero dalle speciali proprietà con cui sono stati realizzati. Il Fixa Block System, internazionalmente brevettato e detentore del primato di resistenza alla prova di pull-out, è il sistema di ancoraggio delle protezioni antiurto di STOMMPY che assicura una significativa dissipazione dell’energia generata nell’impatto da un veicolo o un carrello su una superficie del pavimento molto ampia, evitandone quindi la rottura. Il Tecklene® è un tecnopolimero caratterizzato da una catena molecolare omogenea e orientata longitudinalmente che gli consente di deformarsi elasticamente sotto l’azione dell’energia di impatto, flettendo progressivamente proporzionalmente all’energia d’urto, senza creparsi.

È conforme all’uso in ambienti alimentari e farmaceutici, in quanto non emette sostanze tossiche, nemmeno se sottoposto alla fiamma. È inoltre resistente alle soluzioni saline, agli acidi, agli alcalidi, all’alcool e alla benzina, pertanto inattaccabile dai lavaggi sanitari frequenti.
“Oltre alle garanzie d’eccellenza assoluta di queste tecnologie, i sistemi di Protezione Perimetrale per Porta e il Limitatore d’Altezza STOMMPY si caratterizzano altresì per un mix di caratteristiche produttive vincenti tra cui, ad esempio, valori di resistenza ineguagliabile agli impatti fino a 21.000 J alla base del montante e fino a 5.300 J in mezzeria della traversa superiore, resistenza ai raggi UV in conformità al DIN-EN-ISO 877 7-8 della Scala Blu, superamento dei più severi crash test e un comportamento alla fiamma HB UL 94”, sottolinea Chiarini. “È dunque in virtù degli innumerevoli punti di forza delle due soluzioni, che siamo certi che la gamma proposta incontrerà i favori del mercato, grazie anche alla possibilità di poter accedere ai contributi a fondo perduto del 65% per le Imprese, messi a disposizione dal nuovo Bando ISI Inail 2020”.

0 Condivisioni

No Banner to display