Menu
Tuesday, 22 Maggio 2018
A+ A A-

Per il raffreddamento di macchine e processi

I sistemi di raffreddamento per macchine utensili devono soddisfare diversi requisiti: essere dotati di controllo di temperatura ad alta precisione, garantire un raffreddamento efficiente ed essere predisposti per le applicazioni 4.0. Con il nuovo chiller Blue e+, soluzione di raffreddamento a liquido per macchine e impianti di processo, Rittal è in grado di soddisfare tutti i requisiti di mercato.

di Sara Rota

Dicembre 2017

Per ottenere un’elevata precisione di temperatura e soddisfare al tempo stesso le esigenze di una sempre più alta efficienza energetica, Rittal ha presentato alla EMO di Hannover la nuova serie di chiller Blue e+.
L’impiego di un compressore con regolazione della velocità è alla base della significativa riduzione del consumo energetico. Invece di azionare il compressore di raffreddamento a pieno carico, annullando buona parte della capacità frigorifera come nei sistemi di regolazione basati sul bypass del gas caldo, il compressore DC con regolazione a inverter fornisce la potenza frigorifera effettivamente richiesta.
In questo modo, l’isteresi può essere mantenuta entro valori estremamente bassi, senza che la potenza frigorifera debba essere sprecata inutilmente.

Fino al 70% di risparmio energetico
Per l’azionamento dei compressori, Rittal adotta motori sincroni CC. Un inverter, abbinato a ventilatori radiali CC e a una elettrovalvola ad espansione, consente la regolazione ad alta precisione del numero di giri dei motori. Ciò consente ai chiller Blue e+ di funzionare sempre alla velocità ottimale. L’innovativa tecnologia di azionamento e di regolazione consente di tagliare fino al 70% i consumi energetici rispetto ai chiller con bypass del gas caldo.
Un pannello operatore con display touch screen visualizza tutti i messaggi in chiaro. Una App consente il trasferimento wireless di tutte le più importanti informazioni. Il software di parametrizzazione e diagnosi RiDiag III è compatibile anche con il chiller Blue e+. Il software può comunicare con i chiller tramite USB o, in futuro, attraverso vari protocolli di rete mediante moduli di comunicazione dedicati.
I nuovi chiller sono disponibili in tre classi di potenza con taglie di 2,5, 4 e 6 kW (regolabili da 20 al 100%). Le approvazioni conseguite per tutti i principali mercati come cULus Listed, EAC, CCC e GS assicurano l’idoneità del prodotto su scala internazionale.

In mostra anche condizionatori, sistemi a braccio portante, ...
Tra i prodotti visti durante la EMO ricordiamo anche i nuovi condizionatori ad alta efficienza energetica Blue e+ per armadi di comando, i contenitori di comando e i sistemi a braccio portante, ideali in ambito impiantistico e di automazione industriale.
Alla EMO di Hannover, Rittal ha presentato anche il nuovo RiLine Compact, un sistema di distribuzione con sbarre integrate estremamente compatto, ideale per l’installazione diretta di apparecchiature su macchine e quadri fino a 125 A.
E siccome per Rittal la sicurezza ed è sempre un must, ovviamente la protezione dai contatti è totale.

Torna in alto

Robot

Gestione

Error: No articles to display

Comunicazione tecnica per l'industria