Un sistema di taglio frutto della sinergia

L-peak è diventata esclusivista per il mercato italiano e austriaco dei sistemi di taglio laser DNE Laser, azienda cinese appartenente al gruppo Bystronic.
In mostra a Milano, in occasione della BI-MU, era esposto il sistema per il taglio laser piano D-SOAR.

Il sistema di taglio laser D-SOAR esposto a Milano in occasione di BI-MU.
Il sistema di taglio laser D-SOAR esposto a Milano in occasione di BI-MU.

“L-peak non è un’azienda esclusivamente commerciale; siamo i primi utilizzatori dei sistemi taglio laser che distribuiamo. Produciamo infatti sofisticati sistemi di marcatura laser a fibra; i nostri tecnici di R&D e di assistenza sono dei professionisti che hanno alle spalle decenni di esperienza. Seguiamo con la stessa cura e attenzione sia le macchine che produciamo sia quelle che distribuiamo. Abbiamo un corposo parco macchine installate che il nostro service segue capillarmente avvalendosi di un fornito magazzino ricambi”. È con queste parole che Giulio Calgaro, Sales Manager di L-peak ci accoglie nel proprio stand espositivo della BI-MU dello scorso ottobre, unica manifestazione fieristica specializzata svoltasi nel corso di quest’anno cui l’azienda di Schio a partecipato per presentare sul mercato i sistemi di taglio laser della DNE Laser, azienda cinese appartenente al gruppo Bystronic di cui L-Peak è diventata esclusivista per il mercato italiano e austriaco.

La testa ottica è stata sviluppata dal gruppo svizzero Bystronic; ciò garantisce massima precisione, qualità di taglio e stabilità nel tempo.
La testa ottica è stata sviluppata dal gruppo svizzero Bystronic; ciò garantisce massima precisione, qualità di taglio e stabilità nel tempo.

Una macchina sviluppata in sinergia

In mostra a Milano vi era il sistema di taglio laser piano D-SOAR, una macchina caratterizzata da alta qualità del fascio, elevata velocità di taglio (200 m/min e accelerazione di 2,5 g), notevole stabilità con potenze medie disponibili da 1,5 a 15 kW. Completamente carterata con piano di lavoro a letto di fachiro e corse utili di 1.500 x 3.000 mm o 4.000 x 2.000 mm. La macchina, al pari della testa ottica di taglio, è stata completamente sviluppata utilizzando le tecnologie del gruppo svizzero Bystronic, ciò è garanzia di affidabilità e innovazione. D-SOAR è completo di tavola motorizzata per il carico e scarico lamiera e può essere dotato di un efficiente magazzino di stoccaggio: è necessario il cambio tavola idraulico (optional). “Il sistema di controllo e l’interfaccia operatore è stata completamente sviluppata da DNE grazie alla forte esperienza e al strutturato reparto di ricerca e sviluppo; grazie al quale tutte le funzionalità specifiche della macchina di taglio sono state rese semplici e immediate nell’utilizzo” spiega ancora Calgaro.
Le funzionalità sono state rese semplici e immediate; gestisce file di grafica quali DXF, PLT e supporta il linguaggio G code e NC. La parte grafica, quando importata, viene ottimizzata in modo automatico cancellando le doppie linee, e dando la possibilità di cancellare elementi grafici che non si vogliono tagliare. Tutte le funzioni come “micro-giunzioni, ponti, taglio in comune, taglio al volo e altre sono completamente implementate.
Il software di programmazione software consente di fare un nesting completo e ottimizzato senza utilizzo di software terzi anche grazie a funzioni come quella denominata “Leapfrog” che assicura movimenti ottimizzati a “salto di rana”, peri essere più veloci negli spostamenti evitando collisioni con pezzi che se, non supportati, possono collidere con la testa durante gli spostamenti.

Tutte le funzionalità specifiche della macchina di taglio sono state rese semplici e immediate nell’utilizzo.
Tutte le funzionalità specifiche della macchina di taglio sono state rese semplici e immediate nell’utilizzo.

Il sistema di cambio tavola

Per le attività di carico e scarico del materiale, il sistema D-SOAR è dotato di cambio tavola automatico idonea per migliora la velocità di
elaborazione e l’efficienza. Completamente rivestito in acciaio inox e completo di sfere di appoggio che facilitano lo scorrimento della lamiera quando si carica manualmente. I supporti che compongono il letto di fachiro sono fatti con acciaio al carbonio da 5 mm.
Si riduce in questo modo la frequenza di sostituzione, si aumenta la stabilità della tavola. Si diminuiscono le deformazioni. Il cambio tavola è di tipo elettrico o idraulico (opzione) nel caso di automazioni di carico e scarico.

D-SOAR è completo di tavola motorizzata per il carico e scarico lamiera e può essere dotato di un efficiente magazzino di stoccaggio.
D-SOAR è completo di tavola motorizzata per il carico e scarico lamiera e può essere dotato di un efficiente magazzino di stoccaggio.

Un sistema ottico garanzia di precisione e qualità di taglio

Come accennato in precedenza, la testa ottica è stata sviluppata dal gruppo svizzero Bystronic; ciò garantisce massima precisione, qualità di
taglio e stabilità nel tempo. Il sistema ottimizza la gestione del fascio laser limitando la sua dispersione. Il sensore capacitivo senza contatto è ad alta sensibilità e velocità di risposta per evitare potenziali collisioni che comunque è con punto di rottura facilitato. La refrigerazione è a doppio ciclo per aumentare e stabilizzare le prestazioni. La messa a fuoco è di tipo automatico ed è dotata di ZOOM, sistema che permette di variare la distanza di focalizzazione in modo da ottimizzare il fascio laser passando dai piccoli ai grandi spessori. La posizione del fuoco, come il diametro, si possono cambiare in modo indipendente e lo spot laser può cambiare da 1.5x fino a 3.2 x.

0 Condivisioni