G.I.S.I. e sviluppo sostenibile: nuove opportunità di mercato

Recentemente G.I.S.I. ha partecipato con i propri associati ad alcune manifestazioni fieristiche. “Metodi e tecniche per un utilizzo sicuro dell’Idrogeno” è stato il tema trattato dall’associazione nel convegno H2 Tech Forum, che si è tenuto in concomitanza con altri eventi organizzati da BFWE – BolognaFiere Water & Energy dall’11 al 13 ottobre. All’evento hanno partecipato alcuni specialisti delle aziende associate a G.I.S.I.: Marzio Marigo, consulente esperto in sicurezza, Maurizio Toninelli di Atex Safety Service, Claudio Fecarotta di MSA – The Safety Company, esperto di sistemi di rilevamento fughe di gas. Hanno illustrato il comportamento delle perdite di idrogeno, i rischi di esplosione e i metodi per ridurli. Il 18 ottobre durante SAVE Verona si è tenuto il convegno organizzato da G.I.S.I. sul tema “Idrogeno, LNG, biometano: sensoristica e strumentazione per la transizione energetica”. La transizione energetica è la via che l’Europa e l’Italia hanno deciso di percorrere per combattere il cambiamento climatico, e raggiungere l’obiettivo di zero emissioni entro il 2050. Il tutto tramite un cambiamento graduale, ma sostanziale, nel modello di sviluppo. I passaggi principali di questa strategia implicano il risparmio nel consumo di energia tramite la riduzione delle perdite e l’aumento dell’efficienza, la riduzione dell’utilizzo di combustibili fossili inquinanti quali carbone, petrolio e olio pesante, e la riduzione di emissioni di “gas a effetto serra”. Un ruolo fondamentale è giocato dallo sviluppo di vettori energetici a basso impatto ambientale come idrogeno, LNG e biometano. Durante il convegno, Silvio Appoloni di G.I.S.I. ha illustrato le principali applicazioni di misura per una gestione efficiente e sicura di di queste sostanze. Rossella Mimmi e Claudio Torre di Emerson Automation Solutions invece hanno parlato delle tendenze di mercato, le opportunità derivanti dallo sviluppo di queste risorse, e la necessità di proseguire mediante uno sviluppo sostenibile.