Lodovico Camozzi, Presidente e AD Camozzi Group.

Partnership industriale per crescere nel mercato dalla IIOT

Seco e Camozzi Digital siglano una partnership industriale per accelerare la crescita nel mercato IIOT. Oltre 90 applicazioni, algoritmi e smart connectors ready-to-use destinati al mondo Industrial e sviluppati da Camozzi Digital saranno integrati in CLEA, la piattaforma IoT basata su tecniche di AI sviluppata da SECO.

SECO e Camozzi Digital hanno siglato un accordo di partnership con l’obiettivo di accelerare la crescita nel mercato globale dell’Industrial Internet of Things (IIoT). L’accordo consentirà a SECO di integrare in CLEA oltre 90 app, algoritmi e smart connectors ready-touse specificamente pensati per realizzare l’Autonomous Manufacturing, accelerando in modo significativo il time-to-market della propria piattaforma di IoT-AI. Queste app rappresentano il frutto del know-how del Gruppo Camozzi consolidato in un portafoglio di brevetti da Camozzi Digital, che mutua le conoscenze di dominio uniche del Gruppo, maturate in decenni di storia industriale, grazie anche alle prestigiose collaborazioni con imprese, Università e Centri di ricerca italiani ed internazionali (tra cui l’Università di Berkeley, l’IIT di Genova e il Politecnico di Milano).

Camozzi Digital, grazie alla partnership con SECO, intende potenziare la risposta alle crescenti richieste del mercato, continuando a elaborare soluzioni per rafforzare il proprio Gruppo e interpretare in chiave sempre più innovativa la rivoluzione digitale. L’accordo prevede il conferimento da parte di Camozzi Digital del ramo d’azienda comprensivo di una parte del personale (impegnato nello sviluppo di algoritmi e di applicazioni di AI) e asset di proprietà intellettuale, per un controvalore di 50 milioni di euro. Grazie all’accordo tra Camozzi Digital e SECO, queste importanti conoscenze di dominio diventeranno parte integrante dell’offerta di CLEA, offrendo a ogni player industriale la possibilità di disporre di funzionalità ad alto valore aggiunto (manutenzione predittiva, asset monitoring, asset tracking) e di verificare in tempo reale l’operatività delle proprie linee produttive. Grazie alla caratteristica plug-and-play delle applicazioni SECO-Camozzi Digital, anche i produttori di beni strumentali potranno proporre ai propri clienti modelli di business as-a-Service.

Dall’industria agli altri ecosistemi

L’integrazione digitale offerta dalle soluzioni Camozzi Digital, inoltre, incorpora già la possibilità di estendere l’applicazione ad altri ecosistemi oltre a quello industriale: mobilità intelligente, edifici intelligenti, Smart grid, Social web e business web sono tutti campi di interconnessione con l’autonomous factory, che a sua volta può aumentare la capacità di generare intelligenza imparando dagli altri ecosistemi. L’interconnessione dei sistemi produttivi e logistici è destinata a rivoluzionare completamente i paradigmi di gestione e di organizzazione dell’industria e la struttura open della piattaforma Camozzi. Digital-SECO si pone al centro di questa rivoluzione, per permettere alle aziende di tutto il mondo di parteciparvi da protagoniste.

No Banner to display