Una storia lunga 50 anni

Control Techniques festeggia il 50° anniversario

Quest’anno Control Techniques festeggia il 50° anniversario della sua fondazione, mezzo secolo di attività condotte all’insegna della ricerca e dell’innovazione tecnologica che hanno segnato l’evoluzione della tecnica di azionamento.  

La storia di Control Techniques nasce in Galles nel 1973, quando Ken Briggs, Trevor Wheatley e Kevin Curran, tre tecnici attivi nel campo dell’ingegneria elettronica, decisero di avviare, come si direbbe oggi, una start-up innovativa. Lo scopo era quello di offrire al mercato, in rapida crescita, una risposta tecnologicamente adeguata alle opportunità di applicazione che si andavano delineando in molti settori industriali in materia di azionamenti. Fu così che nacque KTK, azienda dedicata alla produzione di azionamenti elettrici, per il cui brand, come chiaramente intuibile, i tre soci fondatori scelsero di utilizzare le loro iniziali. Questa iniziativa segnerà per sempre la storia di Control Techniques. L’azienda, che nel corso dei sui primi 50 anni ha attraversato varie fasi di espansione, è infatti sempre rimasta fedele alle sue radici e ancora oggi è saldamente legata al territorio che l’ha vista nascere cinquant’anni orsono. Dalla sua fondazione l’azienda ha infatti orgogliosamente mantenuto la sua sede, gli stabilimenti produttivi e le strutture di R&D a Newtown, ai quali si sono via via aggiunti 23 Drive Centre nei vari continenti e una rete di partner qualificati che, in ben 70 paesi, sono in grado di rispondere alle più disparate necessità dei clienti. 

Un traguardo importante  

In occasione di questo importante anniversario, il management aziendale così si è espresso. “Raggiungere i 50 è un traguardo storico ed è un onore poter condividere questo compleanno con la nostra holding Nidec, anch’essa fondata nel 1973. Due aziende che, da sole, sono cresciute moltissimo, semplicemente attraverso il duro lavoro e la determinazione.” “Essendo diventate l’una società controllata dell’altra nel 2017, le due aziende hanno condiviso gli ultimi cinque anni di crescita, sostenendosi l’una con l’altra in alcuni periodi difficili, ma riuscendo sempre a uscirne rafforzate proprio in virtù di questo sostegno reciproco. Non abbiamo certo intenzione di fermarci ora, il ruolo di grandi innovatori al servizio del settore degli azionamenti è quello in cui diamo il meglio, quindi continueremo a svolgerlo, sempre con il nostro inimitabile stile.” 

No Banner to display