Metallurgia 4.0, più efficienza e minori consumi

Miglioramento della sicurezza, efficienza nella manutenzione e produttività toccano da vicino anche l’industria metallurgica che investe sempre più nelle tecnologie 4.0. Un valido supporto arriva dai componenti intelligenti, come i giunti AIC di R+W.

L’industria metallurgica aumenta gli investimenti in tecnologie 4.0 come l’IoT per migliorare sicurezza, efficienza della manutenzione e produttività. Il tutto ottimizzando i consumi energetici. I dati provenienti dai sensori rivelano correlazioni inaspettate e suggeriscono miglioramenti nell’efficienza del processo. Recenti studi del team Ricerca Applicata e Sostenibilità del CSMT di Brescia sono indirizzati allo sviluppo di applicativi per l’industria dei metalli: fra questi, algoritmi per la pesatura del rottame, l’elaborazione dati su consumo di olio, il controllo della temperatura nei forni e la raccolta dati dai macchinari esistenti. La disponibilità di informazioni e modelli di analisi specializzati portano a importanti vantaggi in termini di prevenzione dei guasti. Un valido supporto arriva dai componenti intelligenti, applicabili anche a sistemi preesistenti, come i giunti AIC di R+W.

No Banner to display