Aumento di capitale a sostegno dell’internazionalizzazione

Ubiquicom continua a spingere sull’acceleratore e guarda a un round di investimenti per sostenere il nuovo piano di crescita che la vede proiettata oltre i confini nazionali e verso un raddoppio dell’organico entro il 2023.

L’azienda italiana è attiva nel settore della progettazione e dello sviluppo di prodotti e soluzioni per la localizzazione e il tracciamento in tempo reale di persone e asset in contesti non convenzionali. Le sue soluzioni trovano applicazione nella logistica, nei trasporti, nel manifatturiero, nella localizzazione in campo industriale e nella sicurezza sul lavoro di operatori e mezzi.

Alla conquista di Europa, Medio Oriente e USA

Ubiquicom è dunque pronta a guardare oltreconfine con un’offerta davvero completa, come spiega Stefano Sarasso, CEO di Ubiquicom. “I nostri prodotti sono certamente interessanti anche per il mercato estero. Lo conferma il fatto che alcune branch italiane di aziende estere che hanno acquistato le nostre soluzioni ci hanno chiesto di poterle utilizzare anche in altri Paesi. Ci stiamo quindi organizzando per creare una rappresentanza commerciale di Ubiquicom anche in altri Paesi: guardiamo in particolare all’Europa, ma anche a Medio Oriente e USA. Per questo abbiamo approntato un piano di crescita che prevede di raddoppiare l’attuale organico di 25 risorse entro il 2023”.

0 Condivisioni