Occhio di riguardo alla sostenibilità e all’ambiente

Dormer Pramet si è impegnata ad utilizzare nuove tecnologie e nuovi metodi di lavoro per “guidare il cambiamento” verso un business più sostenibile.

L’immagine della campagna Dormer Pramet “Make the Shift”.
L’immagine della campagna Dormer Pramet “Make the Shift”.

Il noto costruttore di utensili Dormer Pramet ha messo in atto una strategia allo scopo di contribuire alla sostenibilità e al rispetto dell’ambiente. L’obiettivo dell’azienda è infatti attuare un cambiamento nel settore della lavorazione dei metalli, facendo della sostenibilità una parte integrante della sua attività. Al centro di questa strategia c’è l’uso di nuove tecnologie e metodi di lavoro che aggiungono valore per dipendenti, clienti e fornitori, riuniti nell’ambito di un programma chiamato “Make the Shift” (Guida al cambiamento).
Ciò comprende una vasta gamma di iniziative e obiettivi raggruppati in quattro categorie chiave: Circolarità, Clima, Persone e
Fair Play. È in atto una serie di azioni che mirano a raggiungerli entro il 2030.
Ciò include l’aumento del riciclaggio dei prodotti e materiali di imballaggio, la riduzione dei rifiuti, la riduzione dell’impatto di CO2, il dimezzamento del numero di infortuni, lo sviluppo di una forza lavoro diversa ed inclusiva e l’impegno in progetti che coinvolgono tutta la comunità.

Ridurre il consumo di energia

Un esempio di risultati tangibili già raggiunti da questa iniziativa proviene dalla produzione e dalla Ricerca e Sviluppo di Dormer Pramet. Grazie ad una collaborazione internazionale, un team di progettisti ha sviluppato tecnologie innovative che hanno consentito una significativa riduzione del consumo di energia e, allo stesso tempo, un miglioramento della qualità del prodotto. Con l’implementazione di un nuovo isolamento sul rivestimento del forno,
il produttore ha migliorato il riscaldamento del suo reattore con rivestimento CVD, riducendo significativamente i tempi. Ciò non solo ha migliorato le condizioni di deposizione, che influiscono sull’uniformità del rivestimento sugli inserti, ma ha anche generato un impatto ambientale positivo, riducendo le emissioni di CO2 di 25 t all’anno.

La sede di Dormer Pramet a Sumperk in Repubblica Ceca.
La sede di Dormer Pramet a Sumperk in Repubblica Ceca.

Dormer Pramet ha inoltre modificato il ciclo di sinterizzazione durante la fase di produzione. Ciò ha comportato una riprogettazione del flusso di gas che passa attraverso la carica, consentendo un forno più efficiente. Il progetto è riuscito ad accorciare la lunghezza di un singolo ciclo
di sinterizzazione di 100 min (10% della lunghezza totale del ciclo), mantenendo la qualità del processo. Una graduale introduzione di questa nuova tecnologia è iniziata nel 2019 e continuerà durante tutto quest’anno, con una riduzione prevista delle emissioni di CO2 di 14,7 t all’anno. Questa attività ha portato Dormer Pramet ad essere selezionata per il premio Sigrid Göransson del gruppo Sandvik sulla sostenibilità. Questo premio viene assegnato ai dipendenti che hanno contribuito a una soluzione particolarmente innovativa, che avrà un impatto misurabile e duraturo su progetti di sostenibilità ambientale, economica o sociale all’interno dell’azienda o delle comunità locali.

0 Condivisioni

No Banner to display