Nuovi modelli di robot presentati ad Automatica

Oltre ad aver arricchito l’offerta di robot SCARA e sei assi, segmenti nei quali Epson ha un ruolo importante nel mercato mondiale ed europeo, in occasione di Automatica 2018 il costruttore giapponese ha introdotto un’assoluta novità: in mostra presso lo stand aziendale, WorkSense W-01 (nella foto) è un robot autonomo dual-arm capace di “vedere, rilevare, pensare e lavorare”. Dotato di numerosi sensori interni, tra cui anche telecamere e sensori di forza, il robot intelligente è progettato per lo svolgimento di nuove e molteplici operazioni nell’ambito di una produzione autonoma su vasta scala. “Con l’aiuto di pochi strumenti e passaggi intermedi, WorkSense W-01 è in grado di completare in modo autonomo attività che in precedenza avrebbero richiesto un insieme complesso di più robot. Apportando nuova flessibilità all’automazione in Europa, abbiamo iniziato a collaborare con il nostro primo cliente globale per automatizzare alcune delle sue sedi europee e stiamo scoprendo sul campo il potenziale offerto da questo robot”, ha detto Volker Spanier, responsabile per le soluzioni robotiche Epson nell’area EMEAR.

Si arricchisce la gamma di robot SCARA
Epson aggiunge un nuovo modello alla sua gamma di robot di produzione entry-level particolarmente compatti e versatili. Il nuovo arrivato, SCARA T6, è perfetto per la manipolazione automatica dei materiali, è dotato di controller integrato ed è pensato per garantire facilità di installazione e praticità di utilizzo. Questo nuovo modello, una versione più potente dell’apprezzato T3, garantisce una maggiore produttività grazie a un superiore carico utile pari a 6 kg. È quindi ottimo per i clienti che desiderano introdurre nelle loro attività un robot della serie T che trasporti componenti di peso e dimensioni maggiori o più componenti alla volta.
“In quanto azienda leader nel settore delle tecnologie e grazie a una presenza di oltre 30 anni nel mercato della robotica in Europa, Epson continua ad ampliare la sua gamma di robot efficienti, compatti e di precisione che coniugano l’eccellenza tecnologica e una conoscenza approfondita delle esigenze dei clienti”, ha commentato a questo proposito Volker Spanier.