Menu
Thursday, 21 Settembre 2017
A+ A A-

Più efficienza e qualità nelle operazioni CAM

Con l’intento di migliorare in maniera significativa l'efficienza e la qualità delle operazioni CAM, CoroPlus ® ToolLibrary e il metodo PrimeTurning™ di Sandvik Coromant sono stati integrati in Mastercam® 2018. Il pacchetto CoroPlus di soluzioni connesse fornito da Sandvik Coromant facilita la lavorazione digitale e la transizione dell'industria manifatturiera verso l'Industria 4.0. Il CAM Mastercam integra soluzioni sia per le tecnologie CoroPlus ToolLibrary che PrimeTurning. CoroPlus ToolLibrary è una libreria utensili digitale che risparmia agli utilizzatori la necessità di dover sfogliare interi cataloghi e pagine web per cercare i dati degli utensili desiderati. Consente inoltre di importare gli assiemi utensili direttamente nel proprio sistema CAM e fornisce l’accesso a cataloghi che contengono perfette riproduzioni digitali degli utensili. La pianificazione della lavorazione basata su dimensioni esatte e modelli degli utensili consente precisione nella programmazione CAM, riducendo di conseguenza il rischio di collisione durante la lavorazione. Ulteriori vantaggi comprendono il considerevole risparmio di tempo dato dall'assenza di necessità di cataloghi e altri riferimenti. Inoltre, un’ulteriore garanzia è determinata dall'integrazione di utensili diversi. Gli utilizzatori possono trovare l'utensile semplicemente inserendone il codice di ordinazione o mediante la funzione di filtro. Gli assiemi completati vengono quindi importati in Mastercam 2018 con un semplice clic, pronti alla programmazione e alla simulazione. La nuova versione di Mastercam comprende inoltre un’opzione dedicata a PrimeTurning. Il software consente una programmazione rapida e precisa di PrimeTurning, una nuova metodologia che permette alle officine meccaniche di effettuare la tornitura dei componenti in tutte le direzioni con un unico utensile. CNC Software, azienda sviluppatrice del software Mastercam, ha stretto una partnership con Sandvik Coromant per permettere agli utilizzatori dei sistemi CAM di creare dei programmi per PrimeTurning in Mastercam.

 

Leggi tutto...

Una soluzione per “torniture in tutte le direzioni”

 

Sandvik Coromant presenta un’innovativa soluzione di tornitura che, oltre a rendere più flessibile la lavorazione, promette un significativo aumento della produttività. La metodologia PrimeTurning™ e i relativi utensili mettono a disposizione dei produttori, soprattutto nel settore aerospaziale e nell'industria automobilistica, una soluzione di “tornitura in tutte le direzioni”. Diversamente dalle operazioni di tornitura tradizionali - rimaste fondamentalmente invariate per decenni - PrimeTurning consente alle officine meccaniche di eseguire operazioni longitudinali (in spinta e in tirata), sfacciatura e profilatura con un singolo utensile. L’utensile entra nel componente all'altezza del mandrino e asporta il materiale muovendosi verso l'estremità del componente. Questo offre la possibilità di lavorare con un piccolo angolo di registrazione, un maggiore angolo di attacco e parametri di taglio superiori. Inoltre, sempre con gli stessi utensili, è possibile procedere alla tornitura tradizionale (dall'estremità del pezzo al mandrino). Sandvik Coromant ritiene che, utilizzando PrimeTurning al posto delle tecniche tradizionali, alcune applicazioni potrebbero beneficiare di un incremento della produttività superiore al 50%. Alcuni di questi miglioramenti sono legati al piccolo angolo di registrazione e al maggiore angolo di attacco, grazie a cui si ottengono trucioli più sottili e più larghi che allontanano carico e calore dal raggio di punta. Ciò significa poter lavorare con dati di taglio superiori e prolungare la durata utensile. PrimeTurning si rivelerà una soluzione particolarmente vantaggiosa nell'ambito dell'industria aerospaziale e di quella automobilistica, dove è necessario eseguire operazioni di tornitura esterna su grandi lotti o procedere a numerosi interventi di setup e cambio utensili. Sono disponibili due inserti esclusivi e specifici. CoroTurn Prime tipo A è dotato di tre taglienti a 35° ed è concepito per operazioni di sgrossatura leggera, finitura e profilatura. CoroTurn Prime tipo B, invece, con i suoi taglienti ultrarobusti, è concepito specificamente per la sgrossatura. Attualmente, l'offerta prevede nove inserti CoroTurn Prime tipo A e sei inserti CoroTurn Prime tipo B per materiali di categoria ISO P (acciaio), S (superleghe resistenti al calore e titanio) ed M (acciaio inossidabile) ma è già prevista l'espansione ad altri materiali.

 

Leggi tutto...

Fresare scanalature o componenti strutturali in titanio? Nessun problema!

Sandvik Coromant propone due soluzioni destinate a ottimizzare le operazioni di fresatura: si tratta della qualità d’inserto GC1130, da utilizzarsi su frese per scanalature CoroMill® QD e CoroMill 331, e di CoroMill® 390 con tecnologia antivibrante Silent Tools™, in grado di migliorare la sicurezza nella lavorazione di tasche su componenti in titanio.

di Laura Alberelli

Leggi tutto...

Frese per spianatura

Sandvik Coromant presenta la fresa per spianatura M612, appositamente concepita per la sgrossatura di scatole di turbocompressori in acciaio inossidabile. La geometria positiva dell’utensile produce un’azione di taglio più uniforme, che consente alle officine meccaniche di eliminare le vibrazioni. Inoltre, è possibile ottenere volumi di truciolo asportato più elevati, velocizzando così i cicli. Anche la geometria e la qualità del filo tagliente contribuiscono ad aumentare il grado di affidabilità e a garantire un maggior numero di componenti per inserto.
La sfida principale nella sgrossatura delle scatole di scarico dei turbocompressori è la complessità della forma di questi componenti dalle pareti sottili e con un bloccaggio complicato, caratteristiche che favoriscono il rischio di vibrazioni. La nuova fresa per spianatura M612 è stata appositamente concepita per risolvere questo problema. La sua geometria positiva produce un'azione di taglio uniforme, che riduce l’assorbimento di potenza ed elimina le vibrazioni nelle operazioni di sgrossatura. Ciò consente di ottenere maggiori volumi di truciolo asportato e tempi ciclo più rapidi che, in combinazione con 12 taglienti, sei per lato, contribuiscono a ridurre il costo per componente. La scelta di inserti rotondi, inoltre, garantisce alle officine meccaniche una maggiore flessibilità, mentre l'interfaccia di posizionamento dell'inserto aumenta precisione e ripetibilità.
In un esempio reale, utilizzando inserti di qualità GC4240 per sgrossare una scatola di scarico dei turbocompressori in acciaio inossidabile, l'utilizzo di una fresa per spianatura M612 al posto di una fresa concorrente ha consentito di aumentare la velocità del mandrino da 212 a 273 giri/min, la velocità di taglio da 70 a 90 m/min e l’avanzamento da 0,13 a 0,18 mm. Alla medesima profondità di taglio di 2,5 mm, il risultato della prova ha dimostrato che la fresa per spianatura M612 ha consentito di ridurre il tempo di lavorazione per componente del 27%, aumentando di molto la durata utensile, fino al 172% (parola di Sandvik Coromant).

Leggi tutto...

Lavorare tasche sedi valvole nel settore Oil&Gas

Sandvik Coromant propone utensili specifici per le lavorazioni di tasche sedi valvole in applicazioni Oil&Gas. Si tratta di una soluzione che combina adattatori ellittici Silent Tools™ e testine di taglio CoroTurn® SL, pensata per risolvere le principali problematiche poste dalle operazioni di questo genere, tra cui stretti diametri dei fori di passaggio del flusso, tendenza alle vibrazioni e lunghe sporgenze. Sono state proprio le sfide tipiche della lavorazione di tasche sedi valvole nell'industria Oil & Gas ad aver spinto Sandvik Coromant a creare un utensile con una maggiore profondità radiale, che fosse in grado di garantire elevati livelli di sicurezza, ripetibilità e prestazioni in questo difficile tipo di operazione di tornitura in tirata. Con il contributo di adattatori ellittici Silent Tools progettati per raggiungere sedi profonde, e testine di taglio CoroTurn SL dalla struttura leggera, una configurazione utensile stabile consente di minimizzare le vibrazioni e di ottenere una maggiore profondità nelle operazioni di sgrossatura e finitura. “Il maggiore spessore della base dell'estremità posteriore e la forma ellittica dell’adattatore sono caratteristiche appositamente concepite per consentire l’accesso alla tasca sede valvola mediante lo stretto diametro del foro di passaggio del flusso” afferma Åke Axner, Global Product Manager for Machine Integration. “Inoltre, l'utilizzo delle testine CoroTurn SL garantisce la possibilità di raggiungere la profondità di taglio massima, mentre i portautensili Coromant Capto migliorano stabilità e precisione”.

 

Leggi tutto...

Ottimizzare le operazioni di tornitura dell'acciaio

sandvik18Per le operazioni di sfacciatura e tornitura longitudinale, Sandvik Coromant presenta il nuovo CoroTurn® 300, in grado di migliorare la qualità dei componenti, aumentare l'efficienza di manipolazione e prolungare la durata utensile nelle operazioni di tornitura dell'acciaio. CoroTurn® 300 integra un sistema di bloccaggio stabile degli inserti, che sono dotati di otto taglienti per migliorare il controllo truciolo, la durata utensile e la finitura superficiale. CoroTurn 300 garantisce la stabilità di bloccaggio degli inserti grazie all'interfaccia brevettata iLock™. Si tratta di un sistema che assicura l'inserto in posizione, evitando che le forze di taglio incidano negativamente sul posizionamento dell'utensile. iLock fornisce una precisione dell'utensile di ±0,05 mm, garantendo all'operatore ripetibilità di posizionamento per una migliore finitura superficiale e una maggiore durata utensile. Gli inserti a otto taglienti di CoroTurn 300 sono disponibili nelle qualità GC4325 e GC4315 e sono dotati di rivestimento Inveio™, che sfrutta l'orientamento unidirezionale dei cristalli per aumentare la resistenza all'usura e la durata utensile. Il design esclusivo degli inserti garantisce ottime prestazioni in termini di controllo truciolo e prevede una minor quantità di metallo duro per tagliente, in modo da avere meno materiale da smaltire o riciclare e, di conseguenza, riducendo l'impatto ambientale.

Leggi tutto...

Per la fresatura laterale e l’esecuzione di tasche

Sandvik Coromant lancia una nuova serie di frese a candela progettata per garantire prestazioni elevate e sicurezza nelle operazioni di fresatura laterale ed esecuzione di tasche. Le frese a candela CoroMill® Plura HFS (high feed side milling - fresatura laterale ad avanzamenti elevati) sono sviluppate per le applicazioni su acciaio e acciaio inossidabile ma possono anche migliorare la produttività in caso di materiali di difficile lavorazione, come le superleghe resistenti al calore e il titanio. Le officine meccaniche moderne utilizzano le più recenti strategie di fresatura come ad esempio la fresatura trocoidale, per migliorare la produttività e l’affidabilità del processo. Il percorso dell’utensile viene di solito generato con sistemi CAM per ottenere uno spessore massimo dei trucioli costante e un arco di contatto breve, permettendo di lavorare con avanzamenti elevati, vibrazioni minime e una maggiore durata dell’utensile. CoroMill Plura HFS è progettata tenendo tali strategie in mente. Utilizzando l’intera lunghezza di taglio della fresa, essa raggiunge un volume di asportazione del metallo più elevato con diametri ridotti rispetto alle strategie di fresatura tradizionali e con frese multitagliente. Ciò consente una riduzione dei costi degli utensili e un miglioramento generale della produttività.

Dicembre 2015

Leggi tutto...

Per la fresatura laterale e l’esecuzione di tasche

sandvik coromantSandvik Coromant lancia una nuova serie di frese a candela progettata per garantire prestazioni elevate e sicurezza nelle operazioni di fresatura laterale ed esecuzione di tasche. Le frese a candela CoroMill® Plura HFS (high feed side milling - fresatura laterale ad avanzamenti elevati) sono sviluppate per le applicazioni su acciaio e acciaio inossidabile ma possono anche migliorare la produttività in caso di materiali di difficile lavorazione, come le superleghe resistenti al calore e il titanio. Le officine meccaniche moderne utilizzano le più recenti strategie di fresatura come ad esempio la fresatura trocoidale, per migliorare la produttività e l’affidabilità del processo. Il percorso dell’utensile viene di solito generato con sistemi CAM per ottenere uno spessore massimo dei trucioli costante e un arco di contatto breve, permettendo di lavorare con avanzamenti elevati, vibrazioni minime e una maggiore durata dell’utensile. CoroMill Plura HFS è progettata tenendo tali strategie in mente. Utilizzando l'intera lunghezza di taglio della fresa, essa raggiunge un volume di asportazione del metallo più elevato con diametri ridotti rispetto alle strategie di fresatura tradizionali e con frese multitagliente. Ciò consente una riduzione dei costi degli utensili e un miglioramento generale della produttività.  

Leggi tutto...

Potenziate le punte ad inserti multitaglienti

Sandvik Coromant ha lanciato una versione rinforzata della punta multitagliente CoroDrill® 880, che consentirà un sostanziale miglioramento dell’economia di produzione nelle applicazioni di foratura di grandi diametri. Il corpo utensile CoroDrill 880, di ultima generazione, è compatibile con varie qualità di inserto, inclusa una basata sulla nuova tecnologia Zertivo™ dell’azienda, che garantisce un’integrità ottimizzata del tagliente. CoroDrill 880 rinforzata, che rappresenta l’ultima innovazione tecnologica della punta U, presenta un nuovo corpo ottimizzato con una rigidità superiore del 30% rispetto al suo predecessore, ed è adatta a fori da quattro a cinque volte il diametro della punta. La soluzione garantisce lavorazioni più affidabili e una qualità del foro nettamente superiore. Inoltre, questa combinazione di corpo punta ottimizzato e nuova gamma di qualità Sandvik Coromant per acciaio e ghisa garantisce un notevole aumento della durata degli inserti. Due qualità di inserto, GC4324 e GC4334, sono caratterizzate dal rivestimento Inveio™, che conferisce una maggiore resistenza all’usura. La terza, GC4344, prodotta con la tecnologia Zertivo™, garantisce grande sicurezza del filo tagliente grazie alle caratteristiche ottimali di adesione del rivestimento e del substrato. Queste tre qualità completano la gamma offrendo soluzioni per tutti i materiali ISO P e ISO K e svariate applicazioni: GC4324, in grado di migliorare la produttività in condizioni stabili; GC4334, scelta prioritaria in condizioni medio-buone; GC4344, capace di assicurare ottime prestazioni in condizioni difficili.

Novembre 2015

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Robot

Gestione

Error: No articles to display

Trattamenti

La tempra “su misura”

22-03-2017 Hits:295 Trattamenti Cinzia - avatar Cinzia

Eldec sviluppa impianti di tempra a induzione modulari e personalizzati perfettamente integrabili in differenti sistemi produttivi. Il vantaggio di utilizzare questo tipo di macchine è soprattutto evidente nella produzione dei...

Read more
Comunicazione tecnica per l'industria