Menu
Tuesday, 26 Settembre 2017
Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 71
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 73
A+ A A-

Fresare con forti asportazioni con utensili in MDI

wntLo scorso novembre, WNT Italia in collaborazione con Delcam ha organizzato un evento per gli operatori del settore focalizzato sulla strategia di fresatura ad alto volume di truciolo asportato tramite utensili in metallo duro integrale. WNT ha presentato alcuni dei suoi migliori utensili nel campo della sgrossatura, fornendo inoltre nozioni di base sia sulla corretta tipologia di mandrini da utilizzarsi al fine di raggiungere determinati risultati sia focalizzando l’attenzione sul concetto di analisi della misura del volume truciolo asportato nell’unità di tempo, ovvero il “Q”. Protagonista della giornata è stata una fresa WNT in m.d.i. serie SCR. Caratteristica principale è combinare in un unico utensile la possibilità di eseguire lavorazioni di tipo HPC, HFC e HSC. Delcam ha invece presentato la strategia Vortex per la sgrossatura ad alta velocità, presente nei sistemi CAM PowerMILL e FeatureCAM, con il preciso scopo di sfruttare al massimo gli utensili in metallo duro, in particolare quando è possibile sfruttare tutta l’altezza del tagliente dell’utensile. Questa strategia può essere usata per la sgrossatura a due assi, a tre assi, a tre assi più due e in riprese di sgrossatura. I percorsi sono stati calcolati per offrire una lavorazione più efficiente seguendo la forma del pezzo e riducendo al minimo i movimenti in aria della macchina, particolarmente importante per la lavorazione di materiale residuo.  

Leggi tutto...

Una release 2016 sempre più performante

Tra le principali novità che caratterizzano la versione 2016 del CAM PowerMILL presentata in EMO da Delcam segnaliamo la capacità di specchiare interi progetti di lavorazione in un’unica operazione e una simulazione ancora più sofisticata.
di Elisabetta Brendano

Leggi tutto...

Un’acquisizione strategica nel mondo del CAM

Autodesk ha completato il processo di acquisizione di Delcam. La società continuerà a operare come filiale indipendente completamente controllata da Autodesk, senza alcun significativo cambiamento alla propria attività. L’acquisizione rappresenta un passo importante verso una continua espansione delle due aziende nell’ambito del manufacturing.

di Laura Alberelli

Leggi tutto...

Autodesk completa l’acquisizione di Delcam

delcam1Autodesk ha completato l’acquisizione di Delcam, tra i principali fornitori mondiali di software CAM avanzati per il mercato manifatturiero. Autodesk ha annunciato l’intento di acquisire Delcam il 7 novembre scorso per 20,75 sterline per azione o circa 172,5 milioni di sterline (286 milioni di dollari americani), utilizzando denaro contante non statunitense. Delcam opererà come filiale indipendente interamente controllata da Autodesk, senza significativi cambiamenti al proprio business. “Autodesk fornisce a Delcam una maggiore solidità finanziaria, eccellenza nella progettazione e una grande esperienza nel rendere la tecnologia accessibile a chiunque. Grazie alla condivisone della nostra tecnologia e delle competenze acquisite, questa transazione ci permetterà di evolvere il mercato manifatturiero e di migliorare la modalità in cui progettiamo e creiamo tutto ciò che ci circonda”, ha commentato Clive Martell, chief executive officer di Delcam. “Mantenendo invariata la struttura del business di Delcam, Autodesk dimostra piena fiducia nelle soluzioni, nella leadership e nell’organizzazione di Delcam, e siamo lieti di poter lavorare insieme per promuovere la vision, lo sviluppo e l’implementazione di tecnologie per la produzione in digitale”. “L’acquisizione di Delcam rappresenta un importante passo nella continua espansione di Autodesk nel settore manifatturiero. Insieme a Delcam, ci poniamo l’obiettivo di velocizzare lo sviluppo di soluzioni complete per il Digital Prototyping e di fornire una migliore esperienza produttiva”, ha commentato Buzz Kross, senior vice president per i prodotti di Design, Lifecycle and Simulation di Autodesk. “Diamo quindi il benvenuto ai dipendenti, clienti e partner che entrano a far parte della comunità Autodesk”.

Leggi tutto...

Un’importante acquisizione

delcamokAutodesk ha annunciato l'intenzione di acquistare Delcam, uno dei principali sviluppatori di software avanzati nel settore manifatturiero. Le due società offrono soluzioni complementari, con i software di Autodesk per la progettazione, ingegneria e l’entertainment in grado di essere combinati con le potenti soluzioni di Delcam nel manufacturing. Al completamento dell’acquisizione, Delcam diventerà una società controllata di Autodesk e manterrà il suo obiettivo di accelerare la crescita della sua quota di mercato nel settore manifatturiero, con maggiori potenzialità derivanti dal far parte di una realtà aziendale più grande. I clienti Delcam continueranno ad essere supportati dai tecnici qualificati e competenti per i quali l’azienda è rinomata, grazie alla sua rete mondiale di filiali, joint venture e partner di vendita. La fama di Delcam nel mercato CAM è stata confermata dall’ultimo NC Software Market Analysis Report degli analisti americani di CIMdata. Il report ha confermato che, nel 2012, Delcam ha ancora una volta registrato il fatturato più alto tra tutte le aziende di software CAM. Ciò significa che Delcam ha compiuto i suoi trent’anni in qualità di sviluppatore di rilievo di software CAM e servizi. Carl Bass, Presidente e CEO di Autodesk, ha dichiarato: “Stiamo compiendo un passo importante nel nostro percorso verso una miglior esperienza nel manufacturing. Insieme, Autodesk e Delcam contribuiranno ulteriormente allo sviluppo e all'implementazione della tecnologia per il manufacturing digitale”. Ha aggiunto Clive Martell, CEO di Delcam: “Sono molto entusiasta delle opportunità derivanti dalla combinazione tra Delcam e Autodesk di creare una piattaforma interessante con cui servire i clienti di entrambe le società nel manufacturing. Di questa ulteriore forza che sarà acquisita facendo parte del gruppo Autodesk ne beneficeranno i nostri clienti, il nostro staff e i nostri canali di vendita”.

Leggi tutto...

Fresatura e tornitura in primo piano

In occasione della EMO, la software house inglese Delcam presenta le sue più recenti novità nell’ambito della fresatura e della tornitura. Chi avrà dunque modo di visitare la kermesse espositiva più attesa di questo autunno, avrà la possibilità di conoscere in anteprima quali sono le novità delle nuove versioni di PowerSHAPE e FeatureCAM.

di Laura Alberelli

Leggi tutto...

Un “vortice” di novità per la release 2013

Durante l’ultima edizione della BIMU, tenutasi nei primi giorni di ottobre, Delcam ha presentato in anteprima due novità che andranno ad arricchire la versione 2013 del CAM PowerMILL. Si tratta della tecnologia Delcam Machine DNA, destinata a sfruttare tutto il potenziale della macchina utensile e del sistema per la sgrossatura ad alta velocità Vortex.
di Laura Alberelli

Leggi tutto...

Disponibile la versione 2012 R2

Ancora più facile e rapida è la programmazione con l’ultima versione del CAM FeatureCAM di Delcam Italia. La nuova release, la 2012 R2, comprende infatti nuove strategie per le operazioni di sgrossatura e tornio-fresatura, oltre a diverse migliorie per velocizzare la generazione del percorso utensile.
La principale novità in FeatureCAM 2012 R2 consiste in una serie di nuove strategie per la sgrossatura 2.5D, come ad esempio l’opzione “spirale continua” che minimizza il carico dell’utensile e della macchina utensile, opzioni di sgrossatura ad alta velocità, tra cui la lavorazione trocoidale e la lavorazione Race Line brevettata da Delcam, e i movimenti più fluidi negli spigoli.
Oltre a miglioramenti riguardanti la fresatura anche la sgrossatura è stata migliorata per quegli operatori che lavorano sulle attrezzature di tornitura con utensili motorizzati. Una nuova opzione permette la fresatura con utensile motorizzato, mentre il pezzo sta ruotando sul mandrino.
La programmazione di tornio-fresatura è stata altresì migliorata con l’aggiunta del posizionamento del quinto asse più flessibile.
Maggio-Giugno 2012

Leggi tutto...

Disponibile la versione 2012 R2

delcamAncora più facile e rapida è la programmazione con l’ultima versione del CAM FeatureCAM di Delcam Italia. La nuova release, la 2012 R2, comprende infatti nuove strategie per le operazioni di sgrossatura e tornio-fresatura, oltre a diverse migliorie per velocizzare la generazione del percorso utensile. La principale novità in FeatureCAM 2012 R2 consiste in una serie di nuove strategie per la sgrossatura 2.5D, come ad esempio l’opzione “spirale continua” che minimizza il carico dell’utensile e della macchina utensile, opzioni di sgrossatura ad alta velocità, tra cui la lavorazione trocoidale e la lavorazione Race Line brevettata da Delcam, e i movimenti più fluidi negli spigoli. Oltre a miglioramenti riguardanti la fresatura anche la sgrossatura è stata migliorata per quegli operatori che lavorano sulle attrezzature di tornitura con utensili motorizzati. Una nuova opzione permette la fresatura con utensile motorizzato, mentre il pezzo sta ruotando sul mandrino. La programmazione di tornio-fresatura è stata altresì migliorata con l’aggiunta del posizionamento del quinto asse più flessibile.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Robot

Gestione

Error: No articles to display

Trattamenti

La tempra “su misura”

22-03-2017 Hits:305 Trattamenti Cinzia - avatar Cinzia

Eldec sviluppa impianti di tempra a induzione modulari e personalizzati perfettamente integrabili in differenti sistemi produttivi. Il vantaggio di utilizzare questo tipo di macchine è soprattutto evidente nella produzione dei...

Read more
Comunicazione tecnica per l'industria