Menu
Thursday, 26 Aprile 2018
A+ A A-

Una produzione efficiente al servizio del settore aerospaziale

Massima stabilità e peso minimo rappresentano un principio costruttivo che nell’industria aerospaziale assume una rilevanza ancora maggiore rispetto ad altri settori. Alcuni esempi applicativi dimostrano che il CAM hyperMILL® di OPEN MIND è in grado di sfruttare pienamente i vantaggi dei centri di lavorazione a 5 assi e, come nel caso degli utensili a barile conici, la collaborazione con i produttori di utensili ha portato a grandi incrementi in termini di efficienza.

di Laura Alberelli

Marzo 2018

L’industria aeronautica e aerospaziale rappresenta uno dei settori più esigenti dal punto di vista tecnico. Le aziende operanti in questo ambito devono far fronte alla lavorazione di pezzi spesso complessi, composti da materiali difficilmente lavorabili. La ricerca di metodi di lavorazione efficienti rende la scelta del giusto sistema CAM un fattore decisivo. Grazie alla suite CAM hyperMILL®, OPEN MIND fornisce metodi intelligenti per far fronte alle sfide tipiche del settore aerospaziale. In questo modo, ad esempio, i tempi di lavorazione si possono ridurre fino al 95% grazie agli elevati volumi di fresatura. Grazie al software CAM hyperMILL®, l’utente avrà a disposizione potenti strategie 2,5D, 3D e a 5 assi per lavorazioni di fresatura nonché fresatura e tornitura, oltre a soluzioni per applicazioni HPC e HSC.
Numerose funzioni consentono un’ampia programmazione automatizzata. hyperMILL® presenta specifici pacchetti per la lavorazione di impeller, blisk e pale di turbina che si adattano perfettamente al settore aerospaziale. La lavorazione completa tramite un unico software CAM e un postprocessor per tutte le operazioni di tornitura e fresatura crea continuità nei processi e minimizza i tempi di lavorazione, incrementando al contempo l’affidabilità.

Tecnologia innovativa a 5 assi
I centri di lavorazione a 5 assi rappresentano il fulcro nell’industria aerospaziale. Per sfruttare pienamente il potenziale di queste macchine, un sistema CAM ad alte prestazioni può rivelarsi un fattore decisivo. Il CAM hyperMILL® offre numerose e innovative strategie a 5 assi che consentono una lavorazione di geometrie complesse efficiente, quali ad esempio superfici a forma libera o cavità profonde. A seconda della geometria e della cinematica della macchina, l’utente può scegliere tra la fresatura 3+2, una lavorazione a indicizzazione automatica o un’operazione simultanea a 5 assi. hyperMILL® garantisce processi di fresatura sicuri grazie alla funzione di controllo e prevenzione delle collisioni completamente automatizzata. I programmi NC vengono creati in modo semplice e pratico anche per le operazioni più complesse.

Migliori prestazioni e rapidi processi di sgrossatura
Il pacchetto prestazioni hyperMILL® MAXX Machining offre tre moduli innovativi per lavorazioni di sgrossatura, finitura e foratura ad alta efficienza. Questi permettono di incrementare in maniera significativa la produttività: le aziende che ricorrono a queste strategie innovative per le proprie lavorazioni di fresatura potranno conseguire vantaggi economici con rapidità.
Per lavorazioni HPC sicure e rapide, il modulo di sgrossatura del pacchetto hyperMILL MAXX Machining mette a disposizione numerosi cicli per la fresatura di percorsi utensile trocoidali. Un adattamento dinamico dell’avanzamento, in base alle condizioni di taglio, consente di eseguire la fresatura sempre con la massima velocità di avanzamento possibile. Il risultato: percorsi utensile ottimali con la massima asportazione di materiale in tempi di produzione ridotti. Per questo motivo la sgrossatura delle superfici dei pezzi sia prismatiche che ricurve risulta particolarmente rapida.
Gli algoritmi innovativi garantiscono l’asportazione dello stesso volume per ogni dente della fresa. In questo modo è possibile sfruttare al meglio l’utensile, senza sovraccaricarlo. Il risultato: accelerazioni significative durante la sgrossatura con percentuali di aumento tra il 20 e il 70%.

Finitura con utensili a barile
Il modulo di finitura del pacchetto ad alte prestazioni hyperMILL® MAXX Machining è un esempio di correlazione tra strategie CAM innovative e utilizzo ottimale delle proprietà dell’utensile. Il modulo comprende la finitura e la prefinitura di piani e superfici a forma libera utilizzando utensili a barile.
Il suo utilizzo garantisce un significativo risparmio in termini di tempo e assicura al tempo stesso elevata qualità superficiale. Questi vantaggi si basano su strategie CAM che sfruttano in modo ottimale la forma dell’utensile. La resa delle superfici dipende dalla distanza percorso e dal raggio utensile. La qualità della superficie di un pezzo grezzo diminuisce all’aumentare dell’avanzamento e aumenta con la dimensione del diametro utensile. Ne consegue che chi vuole raggiungere un tempo di lavorazione breve attraverso grandi avanzamenti, per esempio 5 mm anziché 0,5 mm, deve aumentare in maniera importante il raggio utensile. Il modulo di finitura hyperMILL® MAXX Machining realizza la rapida lavorazione di alta qualità con utensili a barile generici, tangenziali e conici. Tutti i percorsi utensile vengono sottoposti al controllo collisioni.

Una finitura in tempi record
Con la finitura tangenziale a Z costante a 5 assi, OPEN MIND ha sviluppato una particolare innovazione CAM per la lavorazione di piani. Insieme all’utensile a barile conico, è possibile ottenere un risparmio di tempo fino al 90%. Grazie ai grandi raggi degli utensili a barile conici, è possibile avere distanze di 6-8 mm tra i percorsi. Ne risultano superfici di alta qualità e una maggiore durata degli utensili.
La finitura tangenziale a Z costante a 5 assi è adatta sia a piani di facile accesso sia a piani di difficile accesso. I percorsi utensile vengono generati automaticamente e sottoposti a controllo collisioni.

Foratura rapida ed efficiente
La terza potente strategia di hyperMILL® MAXX Machining è la foratura elicoidale a 5 assi. Questa soluzione permette di creare fori in modo semplice ed efficace. Il ciclo prevede una fresatura inclinata elicoidale. Per la lavorazione la fresa viene inclinata nella direzione di lavoro. Con una seconda inclinazione si evitano collisioni rispetto alla parete del foro.
Tra i vantaggi segnaliamo la possibilità di utilizzare un solo utensile, anche in caso di diversi diametri di foratura. Non è necessaria alcuna preforatura e la strategia si adatta in modo ottimale a materiali difficilmente fresabili. Il procedimento si caratterizza per l’asporto sicuro dei trucioli e per la riduzione dell’usura dell’utensile.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Robot

Gestione

Error: No articles to display

Comunicazione tecnica per l'industria