Menu
Thursday, 21 Giugno 2018
A+ A A-

Ottimizzata la tornitura con il nuovo CNC

Gennaio/Febbraio 2018

Come macchina entry-level, la serie-E di EMCO ha conosciuto grandi riscontri nel corso degli ultimi 10 anni.
Durante questo periodo, la serie è stata costantemente aggiornata con funzionalità come il contromandrino e l’asse Y, permettendo oggi l’accessibilità nella lavorazione completa di pezzi da barra e da ripresa.
EMCO propone oggi i suoi torni EMCOTURN E45 ed EMCOTURN E65 governati da Heidenhain CNC Pilot 640, in particolare per i clienti che, nei loro siti produttivi, lavorano già con Heidenhain. Il nuovo CNC Heidenhain completa il portafoglio dei controlli numerici disponibili nella gamma di torni della serie EMCOTURN, assieme a Siemens e Fanuc.
Le macchine EMCOTURN E45 ed E65, grazie all’asse Y, utensili motorizzati e potenti azionamenti digitali, rendono possibile la lavorazione completa e redditizia di pezzi da barra. Questi miglioramenti tecnologici garantiscono un aumento delle prestazioni, della qualità e della precisione, oltre alle normali funzionalità della macchina, riducendo in questo modo i costi.
Il CNC Pilot 640 offre ai clienti, con esperienza in fresatura Heidenhain, la possibilità di accedere rapidamente e facilmente alla tecnologia di tornitura passando per un percorso già conosciuto nel mondo del controllo numerico. Il vantaggio del controllo con tecnologia smart.TURN è dato da una programmabilità molto semplice e, quindi, da un percorso assai breve dall’idea alla realizzazione del pezzo finito.
Inserimento chiaro dei moduli, pre-assegnazione dei valori globali, modalità di selezione e anche supporto grafico e simulazione, garantiscono un utilizzo semplice e veloce.
La base dell’interfaccia utente riprogettata smart.Turn è HEIDENHAIN-DIN PLUS, questo perché smart.Turn genera programmi DIN PLUS.
Ciò significa che sia il programmatore CNC che l’operatore della macchina hanno accesso a tutte le informazioni dettagliate durante l’esecuzione del programma.

Torna in alto

Robot

Gestione

Error: No articles to display

Comunicazione tecnica per l'industria