Menu
Thursday, 19 Aprile 2018
Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 69
A+ A A-

Pezzi singoli ma anche produzioni di serie

Il centro di tornitura e fresatura Hyperturn 100 Powermill di Emco Group è in grado di garantire elevata precisione, flessibilità e produttività nella lavorazione di pezzi complessi di grandi dimensioni in un unico attrezzaggio.

di Laura Alberelli

Dicembre 2017

Con una distanza punte fino a 3.300 mm, un mandrino principale e un contromandrino ad elevate prestazioni, una nuova concezione di azionamenti, un asse B con motore diretto per una lavorazione completa simultanea a 5 assi e la possibilità di avere la torretta inferiore, il nuovo centro di tornitura e fresatura Emco Hyperturn 100 Powermill è in grado di garantire elevata precisione, flessibilità e produttività nella lavorazione di pezzi complessi di grandi dimensioni in un unico attrezzaggio.
Di costruzione modulare, Hyperturn 100 è in grado di lavorare pezzi fino a un diametro tornibile massimo di 720 mm e raggiunge una lunghezza tornibile massima di 3.100 mm tra le punte. La possibilità di alloggiare 40 o 100 utensili è un’ulteriore garanzia di flessibilità durante la lavorazione.

Più stabilità e compattezza con la struttura monoblocco
Per le sue caratteristiche costruttive e prestazionali, Hyperturn 100 Powermill trova impiego in diversi settori: dalla meccanica all’ingegneria aerospaziale, dal settore energia alla costruzione di veicoli. Questo tipo di macchine è particolarmente adatta per la produzione di singoli pezzi ma anche per produzioni di serie.
Se dovessimo analizzare la macchina da un punto di vista costruttivo, il primo aspetto che salterebbe all’occhio sarebbe il particolare design con cui è stata concepita la macchina. Il basamento ha una struttura monoblocco che assicura grande stabilità e compattezza, e permette al tempo stesso di assorbire le vibrazioni che si generano durante la lavorazione. Con questo tipo di struttura è possibile anche ottenere un’elevata precisione in lavorazione.
Hyperturn 100 Powermill ha una costruzione di tipo modulare basata sul concetto di montante mobile.
È possibile scegliere tra tre diverse lunghezze del bancale: 1.700, 2.400 o 3.300 mm e una lunghezza tornibile massima di 1.500, 2.200 o 3.100 mm tra le punte. Con questi parametri, è possibile ridurre i costi di lavorazione in un’ampia gamma di pezzi come flange e alberi.
Altro elemento degno di nota è l’ergonomia. L’ampia area di lavoro assicura un facile accesso ai singoli componenti, inoltre permette un ottimo smaltimento dei trucioli anche durante la lavorazione di materiali critici.
Sempre nell’ottica di garantire massima ergonomia, il pannello operatore può essere spostato orizzontalmente fino alla metà della porta macchina. Il pannello operatore è orientabile e permette una rotazione verticale di 90° e una rotazione orizzontale di 10°.

Due soluzioni tecniche per il mandrino principale e contromandrino
Per rispondere alle più diverse esigenze, Emco ha sviluppato due differenti tipi di mandrino.
La versione con attacco mandrino A2-08” è equipaggiata con due elettromandrini con potenza di 33 kW e una velocità massima pari a 3.500 giri/min. Elevate dinamiche e un’ottima curva di coppia garantiscono grande efficienza e flessibilità nelle lavorazioni.
La versione alternativa A2-11” prevede un doppio motore con doppio cambio gamma, garantendo condizioni ottimali nelle lavorazioni di sgrossatura. La coppia massima di 4.400 Nm assicura un’elevata profondità di passata e alti valori di avanzamento anche a bassi giri.
Il design dell’asse C dipende dalla versione mandrino. Nel caso si decida di utilizzare un mandrino motorizzato A2-8”, il motore sincrono incorporato posiziona l’asse C in modo appropriato con assoluta precisione e rigidità.
Per quanto riguarda il mandrino A2-11, l’asse C è ottenuto mediante l’utilizzo di due motori in contrapposizione di gioco, permettendo la creazione di un profilo complesso sul particolare in lavorazione con la massima precisione.
Le corse degli assi sono X 750 mm, Y 420 mm e Z 1.500/2.200/3.100 mm.
Il movimento dell’asse Y si ottiene mediante lo spostamento del montante mobile, al fine di assicurare un’ottima stabilità.

Assistente di processo per il controllo e la produzione
Per il controllo della macchina e dei processi produttivi, Emco ha sviluppato Auriga. Si tratta di un assistente di processo digitale per l’integrazione di applicazioni personalizzate.
Interfaccia semplice ed intuitiva grazie all’utilizzo di EMCO Apps utili per l’utilizzatore macchina.
Auriga rientra nella fornitura standard di tutti i modelli Hyperturn.
Hyperturn 100 Powermill è equipaggiato con il controllo numerico Siemens Sinumerik 840D sl includendo nella fornitura ShopTurn/ShopMill; cicli tecnologici che semplificano in maniera importante la programmazione nelle operazioni di tornitura e fresatura.

Torna in alto

Robot

Gestione

Error: No articles to display

Comunicazione tecnica per l'industria