Menu
Monday, 18 Dicembre 2017
Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 73
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 69
A+ A A-

“Think digital” nell’ambito della fresatura, della alesatura e della tornitura

Soraluce propone un servizio ad elevato valore aggiunto destinato a incrementare l’affidabilità e la produttività delle soluzioni offerte. Soraluce propone un servizio ad elevato valore aggiunto destinato a incrementare l’affidabilità e la produttività delle soluzioni offerte.

EMO 2017 è la manifestazione internazionale scelta da Soraluce per condividere le sue più recenti innovazioni in grado di “modellare” il futuro, un futuro che per l’azienda - specializzata nello sviluppo di tecnologie destinate alla fresatura, all’alesatura e alla tornitura - si sviluppa per e con i clienti mentre si genera valore.

di Laura Alberelli

Settembre 2017

“Think digital” è il nuovo paradigma digitale nella produzione, che si fonda sull’interazione tra macchine, persone e i più semplici processi. In quest’ottica, Soraluce ha innalzato il proprio livello di competitività, proponendo un servizio ad elevato valore aggiunto destinato a incrementare l’affidabilità e la produttività delle soluzioni offerte. Il servizio, denominato Soraluce Digital, si articola in quattro attività principali: Advanced HMI, Intelligent Components, Data System e Control System. Utilizzando uno specifico hardware e applicando le più recenti tecnologie dei Big Data e Cloud Computing, Soraluce Data System è uno strumento analitico basato sui dati-macchina che estrae importanti valori dai dati generati dalla macchina e che monitora il suo stato e le condizioni in modo che le prestazioni della stessa siano sempre ad alti livelli. Soraluce Data System è uno strumento di grande potenza in grado di massimizzare i tempi di impiego e l’efficienza produttiva. Ma le novità in casa Soraluce non finiscono qui. L’azienda ha anche sviluppato un set completo di strumenti nella HMI del controllo Heidenhain TNC 640, in modo da ottenere un’interfaccia facile da utilizzare grazie a delle softkey, a finestre di diagnosi personalizzate, a cicli di lavorazione, al monitoraggio dinamico delle collisioni e alla gestione avanzata degli utensili. Questi strumenti sono stati progettati per facilitare le operazioni più frequenti, così da permettere di recuperare le procedure (testa indexata, cambio utensili, stazione pickup) dopo gli arresti della macchina, per migliorare l’ergonomia e per potenziare le funzioni di diagnosi grazie a finestre personalizzate.

La nuova versione del sistema è stata arricchita con nuove funzionalità  
In occasione dell’edizione 2015 della EMO, svoltasi a Milano, Soraluce aveva presentato il sistema brevettato DAS (Dynamics Active Stabiliser). Permette di incrementare la rigidità dinamica della macchina in tempo reale, migliorando le prestazioni della stessa fino al 300%. In questo modo è possibile ridurre la vibrazione auto-rigenerativa, detta chatter, che si verifica durante la lavorazione. Evoluzione del sistema DAS è DAS+, arricchito di nuove funzionalità che saranno presentate quest’anno alla EMO di Hannover. Tra le nuove funzioni segnaliamo il monitoraggio del livello di vibrazione, la rilevazione del chatter e la nuova funzionalità della taratura della velocità mandrino che permette di monitorare il processo di lavorazione in modo da raggiungere le condizioni di taglio ottimali, incrementando allo stesso tempo la stabilità di una particolare operazione. La macchina diventa dunque un’assistente dell’operatore, lasciando così a quest’ultimo la possibilità di concentrarsi nel massimizzare l’utilizzo delle capacità della macchina stessa.

Soluzioni automatizzate ma anche sistemi multitasking
L’automazione sulle macchine proposta da Soraluce è di livelli differenti: si parte da una singola macchina asservita con un semplice cambio pallet integrato nel CNC, fino ad arrivare a una linea completa flessibile composta da più macchine con un sistema di alimentazione pezzi e utensili gestito da un PC industriale in grado di supportare software di gestione particolarmente complessi. Rimanendo in tema di macchine, Soraluce presenta ad Hannover i suoi più recenti sistemi multitasking in grado di assicurare grande redditività nella lavorazione di componenti complessi, inclusi la fresatura e la tornitura in un unico set-up. Soraluce è in grado di fornire una gamma completa di macchine, grazie alla sua capacità di progettare teste di tornitura, tavole, cicli customizzati e teste speciali multitasking per lavorazioni multitasking. In fiera, Soraluce propone anche una soluzione smart in grado di rompere trucioli lunghi che possono così essere rimossi con maggiore facilità. Oltre a ridurre i tempi di fermo macchina, viene garantita una produzione in continuo.

Grandi lavorazioni in un unico set-up
In EMO Soraluce presenta anche la nuova PXG-W. Si tratta di una macchina gantry multitasking caratterizzata da elevata precisione e versatilità. Il volume di lavoro è 1.000 m3, mentre il peso della macchina è pari a 500 t. PXG-W è stata concepita per massimizzare la produttività, grazie alla capacità di realizzare operazioni di fresatura e tornitura in un unico set-up. Il suo utilizzo assicura il più ampio ritorno nella lavorazione di pezzi di una certa complessità tecnica, rendendo possibile la lavorazione di una vasta gamma di forme e misure. Le caratteristiche della macchina sono integrate dalle più recenti tecnologie e soluzioni messe a punto da Soraluce, come ad esempio il Vertical Ram Balance System (VRB), il Table Balance System (TBS) e i più recenti algoritmi di compensazione termica sviluppati dalla stessa Soraluce. La nuova gamma di prodotti, servizi e soluzioni proposti da Soraluce sono dunque la dimostrazione tangibile dell’impegno dell’azienda a essere sempre più vicina ai propri clienti, ai quali fornisce sia macchine stand alone che linee complete di produzione che integrano soluzioni di lavorazione “chiavi in mano”.

Torna in alto

Robot

Gestione

Error: No articles to display

Comunicazione tecnica per l'industria