Menu
Monday, 18 Dicembre 2017
A+ A A-

Riflettori puntati sulla produzione ibrida

Centro di lavoro verticale a 5 assi Romi DCM 620-5X ibrido. Centro di lavoro verticale a 5 assi Romi DCM 620-5X ibrido.

Numerose le macchine presentate in EMO da Romi. Tra centri di lavoro e centri di tornitura, spicca il sistema Romi DCM 620-5X per lavorazioni di 5 assi in continuo. Questa macchina utensile viene prodotta da Romi anche in versione Ibrida (DCM 620-5X Hybrid), che abbina lavorazioni meccaniche e produzione additiva (stampa 3D di metalli). La testa laser esegue la fusione del materiale in polvere e può anche eseguire operazioni di scrittura. Un’applicazione degna di nota è la riparazione di stampi con il deposito di materiale nella zona danneggiata, che consente di effettuare immediatamente la lavorazione anche dei profili complessi.

di Elisabetta Brendano

Settembre 2017

L’ampia esperienza maturata in 87 anni di attività e lo sviluppo continuo di nuovi prodotti e soluzioni ha permesso a Romi di conquistarsi una posizione di assoluto rilievo nel mercato dei costruttori di macchine. Operante nel settore della macchina utensile e dello stampaggio a iniezione, ad oggi Romi ha prodotto oltre 155.000 macchine distribuite in oltre 60 Paesi. Con una capacità produttiva di oltre 3.000 macchine all’anno suddivise tra tornitura, fresatura, lavorazioni pesanti per asportazione di trucioli e presse a iniezione materie plastiche, Romi gestisce inoltre le proprie fonderie per produzioni di serie e di singoli pezzi.

Più produttività ed efficienza con la tecnologia ibrida
L’innovazione è da sempre il focus di Romi. Le conoscenze maturate nel corso degli anni permettono all’azienda di proporre una gamma di prodotti davvero ampia: centri di tornitura, torni paralleli, centri di lavoro verticali, centri di tornitura verticale e centri di lavoro orizzontali, quest’ultimi prodotti in Brasile e nel moderno stabilimento produttivo a Reutlingen, in Germania. La più recente novità di prodotto è stata introdotta sul mercato a maggio di quest’anno in occasione della fiera Expomafe a San Paolo, Brasile. Si tratta del centro di lavoro verticale a 5 assi Romi DCM 620-5X Ibrido, che abbina lavorazioni meccaniche e produzione additiva (stampa 3D di metalli) e permette l’aggiunta di vari materiali in profili complessi. Materiali come Inconel e acciaio inossidabile possono essere aggiunti nella giusta quantità per creare il profilo desiderato, e successivamente lavorati, in modo da ottenere grandi benefici economici nell’utilizzo di questi costosi materiali. Strategicamente, è possibile aggiungere materiali di resistenza superiore in alcune zone del particolare in cui si verifica la maggiore usura, come nel caso degli stampi, ottenendo una maggiore efficienza a costi inferiori. Inoltre, la testa laser che esegue la fusione del materiale in polvere può anche eseguire operazioni di scrittura. Un’altra applicazione degna di nota è la riparazione degli stampi con il deposito di materiale nella zona danneggiata, che consente di effettuare immediatamente la lavorazione anche di profili complessi. In questo caso, il processo avviene a bassa temperatura evitando possibili rotture dello stampo. “Con questa tecnologia, offriremo ai nostri clienti ciò che è più attuale nel settore delle macchine, ovvero la produzione ibrida. Questa soluzione, che introdurremo inizialmente in Brasile, trova applicazione in diversi settori, e garantisce la flessibilità di progettazione necessaria a produrre pezzi con grandi vantaggi competitivi per l’industria”, afferma Luiz Cassiano Rando Rosolen, Amministratore Delegato di Romi.

Automazione integrata per l’asservimento macchina
Un’altra novità introdotta recentemente sul mercato è il centro di tornitura Romi GL 280M con sistema di automazione integrato a portale per l’asservimento macchina. Dotato di un magazzino portapezzi a otto stazioni e di un caricatore automatico (Gantry Loader) con avanzamento rapido di 60 m/min, il sistema è in grado di aumentare la produttività e assicura un rapido ritorno dell’’investimento. Nello stand Romi in EMO, i visitatori potranno dunque visionare molteplici modelli appartenenti alla vasta gamma di produzione aziendale, oltre ad avere la possibilità di assistere a numerose dimostrazioni live.

Articoli correlati (da tag)

Torna in alto

Robot

Gestione

Error: No articles to display

Comunicazione tecnica per l'industria