Menu
Monday, 25 Settembre 2017
Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 383
A+ A A-

Anche nel 2015 la crescita continua

La nuova sede WEG a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano. La nuova sede WEG a Cinisello Balsamo, in provincia di Milano.

WEG offre una delle più ampie gamme di soluzioni per l’azionamento delle macchine operatrici, in grado di aiutare i costruttori ad aumentare l’efficienza dei propri sistemi, di migliorare i processi e di ridurre i costi operativi. Ne sono un esempio gli azionamenti a velocità variabile per media tensione raffreddati ad aria MVW01.
di Elisabetta Brendano

Aprile 2015

P

er supportare la sua recente espansione in Italia, WEG - azienda specializzata nel campo delle tecnologie dell’automazione e del controllo - ha inaugurato una nuova sede a Cinisello Balsamo (MI). La nuova sede, i cui uffici si estendono su una superficie di 640 m2, consentiranno all’azienda di incrementare il proprio personale e di soddisfare pienamente le richieste della sua crescente clientela. “WEG si sta espandendo in modo costante in Italia e prevediamo che questo andamento continui per tutto il 2015 e oltre. Per questo motivo, abbiamo deciso di aprire una sede più grande e prestigiosa per supportare pienamente l’ampliamento della nostra clientela. Siamo impegnati a rafforzare la nostra posizione sul mercato italiano aumentando le nostre vendite e reclutando nuovo personale nel corso dei prossimi cinque anni per supportare i nostri clienti, vecchi e nuovi”, ha affermato Luciano Albertalli, General Manager di WEG Italia. Situata in un nuovo fabbricato efficiente dal punto di vista energetico, la nuova sede centrale italiana offre maggiore spazio per incontri aziendali e coi clienti e uffici spaziosi per accogliere nuovi dipendenti.
“Siamo in grado di offrire alcuni dei motori più efficienti e affidabili disponibili in commercio, per cui siamo ottimisti per quanto riguarda il nostro futuro in Italia”, ha proseguito Albertalli. “I settori dell’oil & gas e dei metalli rimangono i nostri obiettivi principali, ma contiamo anche di espanderci in altri settori come quelli della depurazione delle acque e della plastica”.

Disponibile anche una versione raffreddata ad acqua
Con motori appartenenti a classi di efficienza da IE2 a IE5, soft starter, servocomandi e variatori di frequenza (inverter), WEG offre oggi una delle più ampie gamme di soluzioni per l’azionamento delle macchine operatrici, in grado di aiutare i costruttori ad aumentare l’efficienza dei propri sistemi, di migliorare i processi e di ridurre i costi operativi.
Ne sono un esempio gli azionamenti MVW01, che vantano una potenza più che raddoppiata. Si tratta di azionamenti a velocità variabile per media tensione raffreddati ad aria - da 6,5 MW a 16 MW per tensioni da 2,3 kV a 4,16 kV - in grado di soddisfare le richieste di motori trifase per medie tensioni sincroni e a induzione in una più ampia gamma di potenze. La serie completa di prodotti WEG copre adesso tensioni da 2,3 kV a 6,9 kV e potenze nominali da 400 kW a 16 MW; è inoltre disponibile una versione raffreddata ad acqua che offre una potenza nominale fino al 40% superiore rispetto a quella offerta dai motori raffreddati ad aria. Con livelli di efficienza superiori al 99%, l’MVW01 raggiunge uno dei livelli di efficienza più alti tra gli azionamenti per medie tensioni attualmente disponibili sul mercato.
Oltre ad aumentare l’efficienza energetica delle proprie applicazioni, ciò permette di ridurre l’impatto ambientale e di diminuire i costi associati. L’azionamento a velocità variabile MVW01 di WEG combina robustezza con facilità d’impiego e gestione, affidabilità e sicurezza.
É adatto a un’ampia gamma di applicazioni: pompe, ventilatori, frese e agitatori in settori quali oil & gas, estrazioni minerarie, minerali e metalli, chimico, carta, plastica e gomma e acqua e acque reflue.
Una potenza superiore al 97%
MVW01 dispone di un inverter con sorgente di tensione (VSI) con raddrizzatore trifase, collegamento c.c. e convertitore di uscita multi-levello con utilizzo della tecnologia Neutral Point Clamped (NPC) con livello di tensione 3/5 per tensioni di uscita comprese tra 2,3 kV e 4,16 kV o livello di tensione 5/9 per tensioni di uscita comprese tra 6 e 6,9 kV. Appositamente progettato per condizioni gravose nel campo della trazione, l’inverter di frequenza è equipaggiato con la più recente generazione di transistor bipolari a gate isolato (IGBT) per tensioni fino a 6,5 kV - e collegamento c.c. con raddrizzatore a ponte a 12 impulsi, con raddrizzatori a 18, 24 o 36 impulsi disponibili come opzione.
L’azionamento ha un’ottima dinamica grazie alla configurazione dei diodi multi-impulso che garantisce una potenza superiore al 97%; ciò si traduce in una minore richiesta di corrente in ingresso e quindi in minori costi. Azionato dal metodo di clocking Optimised Pulse Pattern (OPP) sviluppato da WEG, lo stadio di uscita dell’inverter (NPC multi-livello) consente una commutazione ottimale che riduce le armoniche di corrente nel motore a un valore minimo assoluto.
Inoltre, gli azionamenti a velocità variabile per medie tensioni di WEG si basano sulla stessa filosofia di interfaccia utente degli azionamenti a velocità variabile per basse tensioni WEG, assicurando facilità di impiego e semplicità di programmazione. La manutenzione è semplificata dai moduli di potenza plug-in dell’inverter (uno per fase), mentre l’inverter NPC con tecnologia multi-livello garantisce un numero relativamente ridotto di componenti di potenza, ottenendo di conseguenza una migliore efficienza e affidabilità.
Tutti i componenti critici, inclusi gli IGBT per alta tensione e i condensatori di potenza a film plastico del tipo a secco, sono progettati per una lunga durata. Per isolare in modo affidabile i componenti a media tensione dal circuito di controllo e dalle interfacce di controllo, per i segnali di comando dell’inverter e il segnale di ritorno alla CPU viene utilizzata un’interfaccia a fibre ottiche. Inoltre, gli azionamenti a velocità variabile sono alloggiati in armadi classificati IP41 e supportano tutti i protocolli di comunicazione comunemente utilizzati, inclusi DeviceNet, Modbus, Profibus DP ed Ethernet. La ventilazione a flusso passante mediante ventole montate superiormente garantisce una dissipazione del calore estremamente efficace e un basso livello di rumore (inferiore a 75 dBA). Conclude Fábio Gonçalez, European Automation Manager di WEG: “Grazie alla sua tecnologia avanzata, l’MVW01 è facile da utilizzare e offre affidabilità e sicurezza eccellenti combinate con un’efficienza energetica eccezionale”.

Torna in alto

Robot

Gestione

Error: No articles to display

Trattamenti

La tempra “su misura”

22-03-2017 Hits:304 Trattamenti Cinzia - avatar Cinzia

Eldec sviluppa impianti di tempra a induzione modulari e personalizzati perfettamente integrabili in differenti sistemi produttivi. Il vantaggio di utilizzare questo tipo di macchine è soprattutto evidente nella produzione dei...

Read more
Comunicazione tecnica per l'industria