Menu
Monday, 21 Agosto 2017

A+ A A-

Prodotti (125)

Tubazioni energy saving

Teseo presenta in BIMU la propria gamma di tubazioni modulari in alluminio per la realizzazione di sistemi di distribuzione dell’aria compressa, azoto, vuoto e altri fluidi in pressione non pericolosi. I sistemi Teseo sono ideali per impianti ed officine ma anche come componentistica bordo macchina: i collettori modulari apportano diversi plus significativi nella realizzazione di macchine automatiche e sistemi speciali. I prodotti Teseo offrono un notevole risparmio energetico rispetto ad altre soluzioni sul mercato. Per esempio, il nuovo misuratore di flusso “Plug & Play” permette di rilevare i valori di alcuni parametri critici (portata, temperatura e pressione del fluido) e valutare così le prestazioni del sistema per migliorarne l’efficienza. In ottica “energy saving” Teseo propone anche una linea “ergonomica” di soluzioni che migliorano efficienza, produttività e sicurezza dell’operatore, tra cui carrelli scorrevoli su rotaia (ATS) o su profilo (MAT), bracci girevoli (SAB) da banco o da parete, tutti in grado di alimentare e sostenere utensili pneumatici ed elettrici.

Energy-Saving Pipes
At BIMU, TESEO is displaying its complete range of aluminum modular piping, fittings and accessories for the construction of distribution systems for compressed air and other non-hazardous fluids under pressure. Teseo systems are ideal for plants and workshops, while the modular manifolds, as machinery onboard components, offer several benefits in the construction of automatic machines and special systems. Teseo products ensure significant energy saving compared to other solutions in the market. For instance, the new “Plug & Play” flow meter can detect three significant parameters (flow rate, temperature and pressure) to evaluate the performance of a system and improve its efficiency. For energy saving, Teseo also offers an “ergonomic” line of solutions that improve efficiency, productivity and operator safety, including air-track supplies (ATS ) and trolleys sliding on ball wheels (MAT), bench-mount or wall-mount swinging arm brackets (SAB), designed to support and feed pneumatic and electric tools.

Leggi tutto...

Nuova saldatrice multi-processo

ESAB presenta Rebel EMP 215ic, la sua nuova saldatrice portatile da 120 V-230 V, C.C./C.V. che offre prestazioni dell’arco multi-processo, flessibilità di ubicazione, massima portabilità e un’innovativa interfaccia dell’operatore. La funzione esclusiva sMIG (“smart MIG”) consente agli utenti di iniziare a saldare a MIG con un arco estremamente stabile semplicemente impostando lo spessore del metallo e il diametro del filo. Contrariamente ad altre macchine, non richiede l’inserimento di informazioni sulle miscele di gas di protezione. Il sistema Rebel fornisce un arco di qualità industriale per la saldatura MIG, a filo animato, Lift TIG e a elettrodo, fornendo inoltre prestazioni elevate con gli elettrodi cellulosici E6010, notoriamente difficili da saldare. Il sistema Rebel è dotato di due modalità operative, Base e Avanzata, per semplificare la saldatura per i principianti o per consentire agli operatori più esperti di mettere a punto i parametri. Gli operatori interagiscono con Rebel utilizzando un controllo esclusivo che combina le tradizionali regolazioni dei parametri di saldatura con la funzionalità di uno smartphone (il display a colori da 4,3” utilizza, di fatto, la stessa tecnologia LCD a transistor a film sottile (TFT) impiegata negli smartphone).

New Multi-process Welding System
ESAB introduces the Rebel EMP 215ic, a 120V-230V, a new CC/CV welding system that offers multi-process arc performance, location flexibility, lightweight portability and a groundbreaking operator interface. A unique sMIG (“smart MIG”) function enables users to begin MIG welding – with an extremely stable arc – just by setting metal thickness and wire diameter. Unlike competitive units, there is no need to enter information for shielding gas mix. The Rebel has two operating modes, Basic and Advanced, that make welding easy for beginners or lets those with more experience fine tune parameters. Operators interact with the Rebel using a unique control that combines traditional weld parameter adjustments with the functionality of a smart phone (in fact, the 4.3-inch color display uses the same thin-film transistor (TFT) LCD technology found in smart phones).

Leggi tutto...

Raddrizzatore con taglio sega per tubo

Violi Srl è un nome di riferimento nella progettazione e nella realizzazione di macchinari industriali tipicamente impiegati nella lavorazione dei metalli. Tra i tanti modelli disponibili a catalogo, una segnalazione particolare merita il raddrizzatore con taglio sega per tubo VM/RFTS2, progettato per raddrizzare e tagliare prodotti con diametro da 1 a 8 mm. È composto da un aspo svolgitore folle frizionato meccanicamente con regolazione a trapezio interno matassa, da un gruppo di pre-raddrizzature con 5 rotelle folli registrabili manualmente, da un gruppo raddrizzatore rotante motorizzato a giri variabili con boccole, da un gruppo di trascinamento con 3 coppie di rotelle motorizzate a velocità regolabile tramite inverter, da un encoder per determinare la lunghezza di taglio, da un gruppo di taglio con sega rotativa. Avanzamento taglio tramite vite, blocco pinza pneumatico per taglio senza sbavature e un evacuatore e un gruppo di raccolta barre completano il quadro descrittivo.

Straightening Machine with Saw Blade Cut for Tubes
Violi Srl is specialized in the design and production of industrial machinery typically used in metal processing. Among all the machines produced by the company, we focus on the straightening machine with saw blade cut for tubes mod. VM/RFTS2. It is projected for straightening and cutting of tubes with diameters from 1 to 8 mm. The machine is equipped with: a mechanically clutch pay-off reel with adjustment of diameter of the coil, a pre-straightening group equipped with 5 wheels in neutral, manually adjustable, a motorized rotating group with rollers with variable rotation, a dragging unit composed by 3 groups of motorized wheels with variable speed through inverter, an encoder to define the lenght of cutting, a saw blade cutting unit. Tube progression system by screw, pneumatic plier for tube blocking to avoid burrs, tube ejecting and collecting system complete the overview.

Leggi tutto...

Soddisfare le esigenze dei moderni motori a gas

Il mercato richiede ai motori adoperati per la produzione d’energia un’efficienza sempre maggiore insieme a una riduzione delle emissioni dei gas di scarico. Ciò ha portato nel tempo all’utilizzo di motori a gas sovralimentati, caratterizzati da temperature di combustione molto elevate. L’utilizzo, inoltre, di biogas o di gas da discarica che impiegano gas acidi derivanti dalla decomposizione della materia organica crea condizioni di esercizio molto severe, poiché gli acidi presenti possono causare corrosione e portare velocemente al degrado dell’olio, compromettendo le prestazioni e la durata del motore. Ultimo, anche se non in ordine di importanza, occorre garantire ai gestori degli impianti ridotti tempi di fermo macchina e intervalli estesi di manutenzione, in modo da migliorare il rendimento finale dell’impianto stesso. Per rispondere a queste esigenze, Chevron Lubricants propone il nuovo liquido refrigerante HDAX XLC (Extended Life Coolant) a marchio Texaco, specificamente sviluppato per i motori stazionari a gas impiegati nella produzione d’energia. Il nuovo refrigerante va a completare l’ampia gamma HDAX, sviluppati in base alle specifiche richieste del settore. Cinque i lubrificanti Texaco disponibili: HDAX, HDAX 5100 Ashless, HDAX 5200 Low Ash, HDAX 7200 Low Ash e HDAX 6500 LFG, in grado di soddisfare le esigenze di una vasta tipologia di motori a gas (dal metano al biogas fino al gas da discarica). HDAX 6500 LFG, in particolare, è specifico per motori a biogas e favorisce il prolungamento degli intervalli di cambio olio, l’aumento della durata dei componenti, la riduzione dei tempi di fermo macchina e la diminuzione di costi di esercizio.

Meeting the Requirements of Modern Gas Engines
The market requires the engines used for energy production to be more and more efficient along with a reduction in exhaust gas emissions. Over time, this led to the use of supercharged gas engines, which are characterized by very high combustion temperatures. Moreover, the use of biogas or landfill gas that employ acid gases resulting from the decomposition of organic matter creates very severe operating conditions, since the acids may cause corrosion and lead quickly to oil deterioration, compromising the engine performance and life. Last but not least, it is necessary to assure the plant operators of the reduction of machine downtimes and extended maintenance intervals, so as to improve the final performance of the plant itself. In order to meet these needs, Chevron Lubricants offers the new coolant HDAX XLC (Extended Life Coolant) by Texaco, which has been specifically developed for stationary gas engines used in energy production. The new coolant completes the wide HDAX range, developed according to the specific demands of the industry. Five Texaco lubricants are available: HDAX, HDAX 5100 Ashless, HDAX 5200 Low Ash, HDAX 7200 Low Ash, and HDAX 6500 LFG. These are capable to meet the needs of a wide range of gas engines (from methane to biogas up to landfill gas). HDAX 6500 LFG, in particular, is specific for biogas engines and promotes the extension of oil change intervals, increases the component service life and reduces machine downtimes and operating costs.

Leggi tutto...

Un nuovo marchio rappresentato

Mondial ha recentemente acquisito la distribuzione in Italia dei prodotti MW Industries, azienda americana specializzata nella progettazione e produzione di molle a compressione, trazione, torsione, a disco, a tazza, stampate, e coniche, ecc. Tra i settori di riferimento per l’azienda ricordiamo quelli ad alta tecnologia come l’aerospaziale, il medicale e il motorsport per i quali la società fornisce una gamma di molle e prodotti sviluppati appositamente. Seppure diversi tra loro, questi tre settori richiedono un’alta capacità di ingegnerizzazione delle molle. I prodotti MW Industries sono realizzati rispettando le esigenze di ogni singolo settore, che vanno dalle rigide normative per la produzione con materiali biocompatibili e per ambienti sterili per il medicale, alle rigorose certificazioni di qualità necessarie per poter lavorare con la NASA e con la difesa, alle necessità di fornire flessibilità ed elevate prestazioni per le scuderie nel motorsport. Un altro settore in cui l’azienda americana è presente è quello dell’Oil&Gas, dove l’accento è posto soprattutto sull’uso di materiali speciali. La produzione di molle per questo settore, quindi, comprende la produzione con materiali e leghe in cui MW Industries ha sviluppato una profonda competenza come ad esempio: Inconel®, Elgiloy®, Hastelloy® C276, e MP35N® oltre ai materiali più comuni come l’acciaio inossidabile, il titanio e il rame al berillio.

Representing a New Brand
Mondial has recently acquired the distribution in Italy of MW Industries products, an American company specializing in the design and manufacturing of compression, extension, torsion, disc, cup, printed, and conical springs, etc. Among the company’s reference areas, we include the high-technology ones, such as aerospace, medical and motorsport, for which the company provides a range of specifically designed springs and products. Although different, these three sectors require a high engineering of springs. MW Industries products are made meeting the needs of each sector, ranging from strict regulations for manufacturing with biocompatible materials and for cleanroom materials for the medical sector to the rigorous quality certification necessary to work with NASA and the Ministry of Defence, up to the need to provide flexibility and high performance for teams in motorsport. Another area in which the American company operates is Oil&Gas, where the focus is above all on the use of special materials. Spring production for this sector, then, includes manufacturing with materials and alloys in which MW Industries has developed a strong expertise, such as: Inconel®, Elgiloy®, Hastelloy® C276, and MP35N®, in addition to more common materials such as stainless steel, titanium, and beryllium copper.

Leggi tutto...

Ridotti i tempi di sviluppo per le valvole motore

Federal-Mogul Powertrain, divisione di Federal-Mogul Holdings Corporation, ha sviluppato un modello semplificato di simulazione a transiente dinamico per la chiusura delle valvole motore, al fine di poter predire il carico dinamico su questi componenti. Migliorando l’accuratezza dei valori calcolati relativi a deformazione e tensione sotto carico, la tecnica consente di stimare in modo più affidabile la vita a fatica e contribuisce a garantire una scelta ottimale del materiale, già dalle prime fasi di sviluppo di una nuova architettura motoristica. Nella progettazione delle valvole di aspirazione e di scarico per i motori a combustione, soprattutto per quelli caratterizzati da un elevato livello di aspirazione forzata da turbocompressori o da compressori volumetrici, particolare attenzione deve essere riposta alle condizioni di carico durante la chiusura delle valvole.
Durante la chiusura, solitamente un lato della valvola entra in contatto prima con la sede valvola, introducendo un carico pesante sullo stelo. Il modello di simulazione dinamica della chiusura, come sviluppato e testato da Federal-Mogul Powertrain, consente un calcolo preciso di questi carichi permettendo così di configurare in modo ottimale i componenti già dalla fase concettuale e di determinare la vita utile in modo più accurato. Così come i calcoli sulla vita a fatica, i valori dei carichi sulla valvola associati con la sua chiusura, derivanti dalla simulazione dinamica a transienti FE, possono essere utilizzati per valutare e classificare alternative nel design delle valvole.  I risultati derivanti dal modello di simulazione sono stati confermati da test pratici su un banco prova valvole sviluppato da Federal-Mogul Powertrain, che consente l’attuazione di una singola valvola e la valutazione di eventi singoli di chiusura.

Cutting Engine Valve Development Time
Federal-Mogul Powertrain, a division of Federal-Mogul Holdings Corporation, has developed a simplified transient dynamic simulation model of valve closing action in order to predict dynamic loading on engine valves. By improving the accuracy of calculated deformation and stress under load, the technique enables valve fatigue life to be estimated more reliably and helps to ensure optimum material selection from the early stages of a new engine design. In the design of intake and exhaust valves for combustion engines, especially those with a high degree of forced induction by supercharging or turbocharging, particular attention is paid to the loading conditions during valve closing.
During the closing event, one side of the valve usually contacts the valve seat first, which can introduce heavy loading of the valve stem. The dynamic simulation model of the closing event, as developed and tested by Federal-Mogul Powertrain, enables precise calculation of these loads that in turn allows components to be configured optimally from the concept stage and life span to be determined more accurately. As well as fatigue life calculations, the load values associated with valve closing derived from the transient dynamic FE simulation can also be used to evaluate and rank alternative valve designs. The results derived using the simulation model have been confirmed by practical testing on a valve test rig developed by Federal-Mogul Powertrain which enables actuation of a single valve and the evaluation of individual closing events.

Leggi tutto...

Prodotto il carrello numero 500.000

STILL - attiva in Italia con il marchio OM STILL - ha raggiunto un altro importante traguardo con la produzione del suo 500.000esimo carrello elevatore nello stabilimento di Amburgo. Il prodotto simbolo dell’anniversario è un carrello elettrico RX 60-25, consegnato alla Chemion Logistik, azienda specializzata nella fornitura di servizi logistici per l’industria chimica e i settori affini. Il carrello numero 500.000 prodotto da STILL è la prova che la società sta diventando uno dei principali fornitori di soluzioni customizzate per l’intralogistica al mondo. La consegna del prodotto simbolo dell’anniversario alla Chemion Logistik rappresenta anche un traguardo importante a coronamento di una partnership tra le due aziende che dura da quasi 40 anni. Attualmente, Chemion Logistik ha una flotta di 770 carrelli STILL. “Siamo lieti di entrare a far parte della storia insieme a STILL – ha commentato Frank Orth, Responsabile Servizi Logistica al Chemion Logistik - suggellando così una proficua e lunga collaborazione. Grazie a questa partnership possiamo soddisfare, con competenza e sicurezza, l’alto livello di richieste dei nostri clienti”.

Produced the 500,000th Counterbalance Truck
STILL - present in Italy with OM STILL brand - has reached another milestone in its corporate history with the production of the 500,000th counterbalance truck in its Hamburg factory. The anniversary truck, a STILL RX 60-25 electric truck, was handed to the Chemion Logistik, specialist in handling dangerous goods and dangerous substances and as a full-service provider. Production of the 500,000th truck proves that STILL has developed to become a leading supplier of customized intralogistics solutions worldwide. The handover of the anniversary truck to Chemion Logistik is also an important highlight in the almost 40-years partnership between the two companies. So far, Chemion’s fleet currently includes 770 trucks from the STILL company alone. Frank Orth, Logistics Services Manager at the Chemion Logistik said: “We are pleased to be able to make history together with STILL, and to build on continuing fruitful collaboration. With partners like STILL we can provide, competently and securely, the high level of demands our customers ask of us”.

Leggi tutto...

Velocità e precisione con la saldatura Plasma

Il procedimento di saldatura TIG offre indubbi vantaggi, che si possono riassumere in due parole: qualità e precisione. Un limite di questo processo è costituito dalla velocità di saldatura, non certo elevata. La saldatura Plasma consente di ottenere gli stessi risultati della saldatura TIG in termini di qualità e precisione, ma con una velocità di saldatura fino a tre volte più rapida, specialmente nei grossi spessori. La soluzione Migatronic Pi 350 per la saldatura Plasma automatica offre piena penetrazione fino a spessori di 8 mm in acciai dolci e 10 mm in acciai inox. Questo significa che è possibile effettuare saldature testa-testa senza cianfrino, un risparmio notevole nella preparazione dei pezzi e nel materiale d’apporto. Per ciò che concerne le tipicità della saldatura Plasma, Migatronic PI350 Plasma, grazie al sistema di controllo del gas IGC, può consentire il controllo digitale del gas d’apporto, evitando la regolazione manuale attraverso flussometro. Ciò si traduce in velocità e precisione di settaggio del generatore di saldatura. Sono disponibili tre tipi di pulsazione differenti: pulsato tradizionale, pulsato in frequenza, SynergyPlus™, o senza impulsi, utilizzando i processi Plasma-melt, Plasma-press e Plasma-keyhole. Qualità, precisione e ripetibilità dei risultati sono garantiti dal controllo elettronico del flusso di gas e del flusso d’acqua nella torcia. Il procedimento di saldatura Plasma necessita inoltre di intensità di corrente ridotta rispetto ad altri procedimenti, con il vantaggio di causare meno deformazioni e quindi migliore finitura, con minore necessità di post-trattamenti. Un altro vantaggio non trascurabile per la qualità dell’ambiente di lavoro è la quasi totale assenza di fumi di saldatura.

Speed and Precision with Plasma Welding
The TIG welding process offers undoubted advantages, that may be summarized in two words: quality and precision. A limitation in this process is due to the welding speed, certainly not very high. The Plasma welding process allows to obtain the same results of TIG welding in terms of quality and precision, but with a welding speed up to three times higher, especially in case of thick plates. The Migatronic Pi 350 solution for automatic Plasma welding offers full penetration up to 8 mm thickness for mild steels and 10 mm for stainless steels. This means that it is possible to produce butt weldings without chamfer, a considerable save in workpiece preparation and in welding consumables. About the typical features of the Migatronic Pi350 Plasma welding system, the intelligent gas control IGC allows the digital control of gas, thus avoiding the manual regulation through a fluxmeter. This results in a quick and precise setting of the welding generator. Three different types of pulsing are available: conventional pulse, frequency pulse, SynergyPlus™, or without pulsing, using the Plasma-melt, Plasma-press and Plasma-keyhole processes. Quality, precision and repeatability of results are guaranteed by the electronic control of gas flux and cooling water flux in the welding torch. The Plasma welding process needs less current intensity compared to other welding processes, with the advantage of causing less deformations and thus better finishing, reducing the need of further post-treatments. Another notable advantage for a better working environment is the practical absence of welding fumes.

Leggi tutto...

Facile montaggio manuale dei perni

Grazie alle nuove boccole sferiche a clip igubal di igus, i perni sferici M6 possono essere montati senza difficoltà. Tutto ciò che serve è un foro cilindrico su un supporto spesso solo 10 mm. Il facile smontaggio della boccola e del perno rendono perfetta per la prototipazione questa novità priva di manutenzione realizzata da igus. La nuova boccola sferica a clip igubal® di igus (ZCLM 06-10), che non necessita di lubrificazione né di manutenzione, può essere montata manualmente senza alcuna difficoltà. Il codice “06” indica i perni di dimensione M6, mentre “10” si riferisce allo spessore del supporto di montaggio in millimetri. Tutto ciò che serve, è un foro cilindrico con diametro di 12 mm. “Il perno viene inserito nella boccola e spinto all’interno del supporto di montaggio”, afferma Thomas Preissner, Product Manager della divisione spherical bearings di igus. “Le aree applicative di questo prodotto sono le aste di accoppiamento, i tiranti o le altre soluzioni per la movimentazione delle bielle. I designer hanno una enorme libertà di progettazione e questo è estremamente positivo”. All’interno della boccola è presente un supporto sferico per il perno che lo tiene ben saldo in posizione. igus offre perni in acciaio galvanizzato o inossidabile.

Easy Mounting of Ball Pins by Hand
Thanks to the new igubal clip-on spherical bearing bushing from igus, the M6 ball pin can be mounted easily. For this purpose, only a cylindrical bore in a ten-millimetre-thick holding fixture is required. The easy dismantling of the bushing and ball pin makes this maintenance-free novelty from the motion plastics specialist igus ideally suited for prototyping. The new lubrication- and maintenance-free igubal® clip-on spherical bearing bushing (ZCLM 06-10) from igus can be easily mounted manually. The “06” stands for a ball pin of size M6 and the “10” stands for the plate thickness of the holding fixture in millimetres. A cylindrical bore with 12 millimetre diameter, is all that you will need. “The ball pin is inserted into the bushing, then simply pushed until it clicks into the holding fixture”, says Thomas Preissner, Product Manager of the igubal spherical bearings division at igus, while explaining the novelty. “Typical application areas for this are coupling rods, double spherical bearings or other solutions for driving connecting rods. The nice thing is that the designers have great freedom in designing their geometries”. Inside the bushing there is a spherical holding fixture for the ball pin, that securely holds it in position. igus offers the matching ball pin in galvanised or stainless steel.

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Tubifici

Comunicazione tecnica per l'industria