Menu
Monday, 25 Settembre 2017

A+ A A-

Fiere & Convegni (18)

Una fiera specializzata sempre più internazionale

Si alza il sipario su Tube, fiera specializzata dedicata al tubo metallico e alle tecnologie destinate alla sua produzione. Su una superficie netta espositiva di 57.000 m2, sono in mostra le più recenti innovazioni in termini di materiali grezzi, tubi e accessori, macchine per la produzione del tubo e macchine usate, attrezzature per la tecnica di processo, mezzi ausiliari e sistemi di misura, controllo, regolazione e collaudo. A completare l’offerta, pipeline e tecnologia OCTG, profilati
e macchinari oltre che il Plastic Tube Forum (PTF).

di Laura Alberelli

Leggi tutto...

Una nuova era per la lavorazione del tubo

In occasione di INTUBEXV, BLM GROUP ha presentato una nuova filosofia produttiva nel mondo della lavorazione del tubo. Quello che fino a “ieri” seguiva logiche sequenziali di lavorazione piuttosto rigide, oggi, grazie alle numerose innovazioni introdotte nelle macchine e, soprattutto, alla nuova suite BLMelements, è visto e contestualizzato in termini trasversali nella lavorazione del tubo.

di Laura Alberelli

Leggi tutto...

La formula vincente del business matching internazionale

Con l’introduzione della formula delle missioni industriali, in un giorno e mezzo l’edizione 2015 di TubItaly ha ospitato ben 182 incontri, dando così vita a un proficuo “faccia a faccia” fra imprese italiane e operatori stranieri. Oltre alle delegazioni estere, TubItaly 2015 ha ospitato TubItaly Talk, workshop in lingua inglese dedicato ai tecnici del settore.

di Laura Alberelli

Leggi tutto...

TubItaly atto secondo: il Salone cresce e si internazionalizza

In calendario dal 20 al 22 maggio 2015 a Piacenza Expo, TubItaly è l’unica manifestazione espositiva italiana dedicata al settore dei tubi, barre, profili, raccordi, valvole e flange. A completare la rassegna impianti, macchine, materiali, tecnologie e strumentazioni per la loro produzione, lavorazione e finitura. Focus sul distretto italiano della raccorderia e delle valvole per i settori energia, gas, oil & pipe.

di Federico Porta

Febbraio Marzo 2015

Mancano solo tre mesi alla seconda edizione della vetrina fieristica italiana riservata al comparto dei tubi. Dal 20 al 22 maggio prossimi, presso il quartiere espositivo di Piacenza, aprirà infatti i battenti TubItaly, evento ancora nuovo nel panorama delle rassegne b2b italiane, ma particolarmente atteso perché chiamato a confermare e implementare il successo registrato all’esordio nel 2013. A giudicare dai riscontri finora ottenuti sembra proprio che questo obiettivo sia alla portata della manifestazione, soprattutto se si considera l’interesse suscitato tra gli operatori esteri del settore. Non a caso a TubItaly hanno già aderito importanti aziende tedesche, francesi, norvegesi, che si affiancheranno all’eccellenza italiana del comparto, ma sono parecchie le imprese che stanno definendo proprio in questi giorni i termini della loro partecipazione. E se, in riferimento all’ambito espositivo il dato risulta necessariamente provvisorio, si può affermare che sotto il profilo dei visitatori professionali attesi, probabilmente attirati dalla concomitanza con l’Expo 2015 di Milano, ci sono invece delle certezze. Il sito di TubItaly, che appositamente si apre nella versione in lingua inglese, è stato visitato da migliaia di utenti di ben 79 Paesi e sono moltissime le richieste di accredito e le registrazioni pervenute finora. A ciò va sommato l’impegno congiunto degli organizzatori PubliTec e Piacenza Expo e di Confindustria Piacenza per offrire alle aziende espositrici interessate la possibilità di incontrare contractor provenienti dalla Russia e dall’Africa Subsahariana, un’iniziativa di “matching” che illustra chiaramente la vocazione b2b di questo evento. E se tutto ciò non fosse sufficiente, basterà ricordare che TubItaly è stato promosso in occasione di meeting e manifestazioni del calibro della OTC di Houston, del Tube e di Valve Word (Dusseldorf), di EuroBlech (Hannover.) Infine, anche la partecipazione al programma convegnistico, in via di definitivo allestimento, parla straniero: sono numerose le proposte di speech giunte da Paesi all’interno e fuori dei confini dell’Unione europea attualmente al vaglio dell’apposito Comitato scientifico. Tra le tematiche più trattate si segnalano: acciaio & nuovi materiali per l’industria del tubo; innovazione nei processi di saldatura; raccordi e valvole: verifica delle prestazioni; lavorazioni speciali dei tubi; come scegliere i sistemi di misura. I settori di riferimento sono principalmente quello dell’automotive, il nucleare, il chimico e l’oil & gas.

Il progetto si articola in due sezioni espositive complementari
TubItaly gode del patrocinio delle più importanti associazioni confindustriali del settore, tra cui Assomet (Associazione Industrie Metalli non ferrosi), Federacciai, IIR-Istituto Italiano del Rame, IIS-Istituto italiano della Saldatura, CTI-Comitato Termotecnico Italiano e Fondazione Promozione Acciaio. A queste si aggiunge il Cepi - Consorzio Esportatori Piacentini - che tra le sue file vanta aziende protagoniste nella produzione di manufatti, sistemi e servizi per il trasporto dei fluidi nel settore energia, gas e petrolio. A tale proposito è utile ricordare che l’Italia detiene la leadership di questo mercato a livello globale e quello di Piacenza è il distretto per eccellenza della nostra raccorderia.
Il progetto TubItaly si articola in due sezioni espositive complementari: da un lato produttori e distributori di macchine, impianti, strumentazioni, tecnologie e sistemi per la produzione, lavorazione e trattamento dei semilavorati; dall’altro, una vetrina promozionale del made in Italy per quel che riguarda tubi, barre, profili, raccordi, valvole, flange. Questa soluzione, oltre a favorire un razionale percorso dei visitatori e la massima visibilità alle aziende espositrici, è stata concepita per far nascere o rafforzare le partnership fra realtà industriali della medesima filiera. Sottolineiamo, per concludere, un particolare che dimostra originalità e la volontà degli organizzatori di qualificare questo appuntamento biennale anche sotto l’aspetto del contesto nel quale vengono collocati i business meetings. È previsto che i padiglioni di TubItaly ospitino appositi “wine corner” con funzione di aree di sosta e relax, così da permettere a tutti i professionisti presenti in fiera la degustazione, nei momenti di pausa, dei noti vini del territorio. E, con lo stesso criterio, sarà programmata una serie di momenti conviviali e cene in location tipiche che renderanno più gradevole la permanenza durante i tre giorni della manifestazione, in linea con il tema dell’alimentazione sostenibile promosso dall’Expo di Milano.

TubItaly Number Two: the Trade Fair Grows and Becomes International
Scheduled from the 20th to the 22nd May 2015 at Piacenza Expo, TubItaly is the only Italian exhibition dedicated to the field of tubes, bars, profiles, fittings, valves and flanges. On display at the trade fair will also be plants, machines, materials, technologies and tools suitable for their manufacturing, processing and finishing. The focus will be put on the Italian district of fittings and valves for the fields
of energy, gas, oil & pipe.

Only three months to the second edition of the Italian trade fair dedicated to the field of tube and pipe. TubItaly is scheduled from the 20th to the 22nd May 2015 at the fairgrounds in Piacenza Expo. Despite being quite new among the b2b Italian events, TubItaly is indeed featured by high expectations, as it is supposed to confirm or even improve the success of the previous edition, held in 2013.

The feedbacks received so far show that this goal can be achieved indeed, a forecast mainly due to the interest obtained by the foreign operators of the tube and pipe field. As a further proof, some relevant companies from Germany, France and Norway have already confirmed their participation, along with the main Italian companies of the sector. In addition, other companies are defining the details of their participation in these days. Despite these data are quite temporary ones, some certainties come from the number of professional visitors, which, perhaps favoured by the simultaneous presence of the major Expo 2015 Milano event, is supposed to be quite high. TubItaly website, also available in English, has been viewed by thousands of users from 79 countries; many accreditations have been requested as well as many registrations have been performed. In addition, the joined commitment of the organizers and Confindustria Piacenza aims to provide the exhibitors with the opportunity to meet contractors coming from Russia or South Saharan Africa: indeed, a “matching” initiative that is a proof of the b2b vocation of the event. Besides, it is important to remind that TubItaly has been promoted in relevant meetings or events such as OTC in Houston, Tube and Valve World in Düsseldorf or EuroBlech in Hannover. Finally, the schedule of conferences, which is being arranged in these weeks, will see some foreign speakers: several proposals of speech have arrived from either European or non-European countries and the Scientific Committee is currently evaluating them. Among the main issues are: steel & new materials for tube and pipe industry; innovation in welding processes; fittings and valves: performance check; tubes special processing; how to choose measuring systems. The reference sectors are mainly automotive, nuclear energy, chemicals and oil & gas.

The project consists of two complementary exhibition sections
TubItaly benefits from the support of the main business associations of the field, among which are Assomet (non-ferrous metals industries association), Federacciai, IIR-Istituto Italiano del Rame (Italian copper institute), IIS-Istituto Italiano della Saldatura (Italian welding institute), CTI-Comitato Termotecnico Italiano (Thermo-technical Italian committee) and Fondazione Promozione Acciaio. Another protagonist is Cepi – Consorzio Esportatori Piacentini – which includes companies that manufacture products, systems and services for fluids transport in the fields of energy, gas and oil. As a matter of fact, Italy is a leading country in this market on a global scale and the district of Piacenza is the main one in Italy as for fittings. The project TubItaly consists of two complementary exhibition sections: on one hand manufacturers and distributors of machines, plants, tools, technologies and systems for semi-processed products manufacturing, processing and treatment; on the other hand, a promotional showcase of “made in Italy” products such as tubes, bars, profiles, fittings, valves and flanges. This solutions, which joins an appropriate pathway for the visitors and the highest visibility for the exhibitors, was conceived to create or rather strengthen partnerships between industrial companies belonging to the same field. Finally, let’s underline a detail that is a proof of either originality or the will showed by the organizers PubliTec and Piacenza Expo to enhance this biennial event within the context of business meetings. TubItaly pavilions are supposed to host some “wine corners” acting as break and relax areas, so that all the professionals involved in the event may taste the prestigious wines produced within the local territory. Similarly, some convivial events and dinners are foreseen to delight the guests and visitors of the exhibition, in compliance with the main issue of Expo 2015 Milano event, that is sustainable food.

Leggi tutto...

Solo buoni auspici per la 12a edizione

Il tema dell’edizione 2015 di OMC è “Focus on Change: Planning the next 20 years. Diversifying Choices, Increasing Opportunities” che verrà affrontato in occasione della sessione di apertura dei lavori, il prossimo 25 marzo. Altre due tematiche importanti affrontate durante la manifestazione sono l’“Enhanced Oil Recovery (EOR)” con un workshop dedicato.

di Laura Alberelli

Leggi tutto...

Il tubo sempre al centro dell’interesse

In virtù dei buoni risultati conseguiti nell’edizione 2012, grandi sono le aspettative per Tube 2014, in programma da 7 all’11 aprile a Düsseldorf. L’offerta merceologica comprende una gamma completa di soluzioni, che va dalla produzione del tubo passando per la sua lavorazione sino alla trasformazione. Novità di quest’anno, uno show denominato Plastic Tube Forum ospitato nel padiglione 7.1.

di Laura Alberelli
Leggi tutto...

Il Mercato del tubo è in movimento

Tube 2014, il salone fieristico di riferimento a livello globale che mette in mostra innovative tecnologie per la produzione e la lavorazione dei tubi, si svolgerà nuovamente a Düsseldorf dal 7 all’11 aprile. In un mercato dominato dallo sviluppo dei paesi BRICS, il salone tedesco proporrà le nuove tendenze e applicazioni provenienti da tutto il mondo.

di Noemi Sala
Leggi tutto...

Ad Hannover la produzione diventa intelligente

Dal 16 al 21 settembre, come di consueto Hannover diventa la capitale della lavorazione dei metalli: alla fiera EMO Hannover 2013 i costruttori di macchine utensili e componenti mostrano a visitatori provenienti da tutto il mondo prodotti, soluzioni e servizi per affrontare con successo le sfide della produzione industriale.

di Claudia Dagrada
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS

Tubifici

Comunicazione tecnica per l'industria