Menu
Saturday, 16 Dicembre 2017

A+ A A-

Per ogni lavorazione la macchina giusta

CMM lavora nella carpenteria metallica da oltre 41 anni. Di fatto ha seguito la storia evolutiva dei prodotti di ADIGE prima e ADIGE-SYS poi acquistando negli anni diversi sistemi Lasertube fino ad arrivare all’LT8. I signori Ghirardi, padre e figli, sono convinti che per un terzista è importante avere la macchina giusta per ogni lavorazione.

di Fabrizio Santini
Febbraio-Marzo 2014

CMM di Medole in provincia di Mantova, è una delle principali aziende europee che si occupa di lavorazioni laser su lamiere e tubi in acciaio. La Divisione Lamiere dispone di tre impianti di taglio laser di ultimissima generazione in grado di lavorare formati in acciaio al carbonio, alluminio e inox. Dispone inoltre di punzonatrici, robot per la piegatura e macchine per la saldatura. La Divisione Tubi dispone invece di otto impianti di taglio laser che impiegano tecnologie all’avanguardia in grado di eseguire ogni tipo di lavorazione su tubi e profilati con diametro massimo di 508 mm e lunghezze lavorabili fino a 14 m.
{gallery}/Taglio/02_03_2014/cmm_blm/cmm_blm_01{/gallery}

Tutto ruota attorno al cliente e alle sue esigenze
Questo è il biglietto da visita che ci presenta il signor Luigi Ghirardi che ha fondato l’azienda e che ora la conduce insieme ai figli Marco e Maurizio. Li abbiamo incontrati per farci descrivere la loro attività e per parlare di un progetto particolarmente interessante che li ha coinvolti di recente. “Quando nel 1972 ho avviato l’attività - spiega il signor Luigi - lavoravamo la lamiera producendo componenti metallici in zincato per porte e finestre in legno e fin da quel momento la caratteristica essenziale del nostro operato era la capacità di proporre sempre nuove soluzioni per realizzare quanto i clienti ci chiedevano ed è questa una peculiarità che è rimasta immutata fino a oggi”. È quindi il cliente e le sue esigenze al centro della filosofia produttiva di CMM; un’ideologia che rispecchia a pieno la volontà di creare valore: essere cioè fornitore partner preferito dal cliente per la qualità e la capacità di interpretare e anticipare i bisogni, garantendo una crescita profittevole per la società, i collaboratori e i clienti. Essere partner dei fornitori per costruire relazioni profonde e stabili, centrate sullo sviluppo e sulla condivisione della conoscenza. “La svolta nell’attività di CMM è avvenuta nell’89 quando abbiamo introdotto la prime punzonatrici a controllo numerico” prosegue il racconto il signor Ghirardi. “Mi ero rotto il braccio e non riuscivo più a battere con il martello; ho quindi dovuto iniziare a lavorare con il computer. In una fase di calo del lavoro nel campo dell’edilizia, abbiamo cominciato a lavorare per la CIFA producendo gruppi per betoniere e nel 1995 è arrivato il momento di introdurre in azienda il taglio laser. Abbiamo cominciato con un sistema per il taglio della lamiera che includeva un modulo per la lavorazione del tubo e da quel momento è nato l’interesse per questo elemento strutturale fondamentale. Risale ad allora l’incontro con ADIGE per l’acquisto del primo sistema Lasertube, una TT651 per il taglio di tubo tondo, quadro e rettangolare”. Il successo è stato rapido e alla prima macchina ne è seguita una seconda, una terza e via di seguito. Oggi CMM ha circa 75 dipendenti fissi in due stabilimenti di circa 6.500 mq ciascuno, uno dedicato alla lavorazione della lamiera e uno dedito alla lavorazione del tubo come accennato in apertura.

Lo scarico da 12 m un vantaggio importante
Di fatto CMM ha seguito passo passo la storia evolutiva dei prodotti di ADIGE prima e ADIGE-SYS successivamente. “Per un terzista è importante avere la macchina giusta per ogni lavorazione”, così il signor Ghirardi spiega la filosofia che lo ha portato a creare una divisione di lavorazione del tubo che probabilmente non ha eguali in Italia. Da ADIGE e ADIGE-SYS ha acquistato nel tempo i sistemi TT652, LT702, LT712, LT Combo, fino alla LT8. Di quest’ultima, in particolare, il signor Luigi apprezza le caratteristiche principali citando le opportunità offerte dal doppio sistema di scarico e la possibilità di lavorare barre fino a 12 m. Quest’ultima caratteristica, in particolare, consente di risparmiare parecchio. “Nel caso di pezzi lunghi 2.200 mm possiamo partire da barre lunghe. 12 m (ricavando 5 pezzi a verga) anziché da barre lunghe 6 m (ricavando 2 pezzi per verga) ovviamente nel primo caso l’incidenza del materiale è inferiore. In molteplici occasioni questo è un vantaggio importante. Inoltre la macchina è competitiva anche sulle misure inferiori perché ha il carico automatico da 8,5 m carica un intero fascio sul lato opposto, diminuendo notevolmente le movimentazioni e di conseguenza i tempi”. Proseguendo con il principio della macchina giusta per ogni lavorazione, con l’avvento della fusione con il gruppo Manni di Verona, CMM ha trovato il coraggio per fare il salto di qualità con l’acquisto del sistema LT Jumbo in grado di tagliare tubi fino a 508 mm di diametro per 16 mm di spessore. L’obiettivo era inserirsi nel mercato delle costruzioni, porti, aeroporti, ponti, ferrovie. In realtà, la macchina è partita nel momento di scoppio della crisi e l’applicazione del laser in questi settori non è ancora così sviluppata come potrebbe. “Abbiamo lo stesso investito molto nel prodotto LT Jumbo, in particolare sull’istruzione dei tecnici per metterli in grado di tagliare travi. Si tratta di realizzazioni che fanno un po’ la differenza. Alla fine però siamo riusciti ad ottenere dei prodotti dove gli altri si fermano. CMM riesce oggi a soddisfare praticamente qualsiasi esigenza nel campo del taglio di tubo metallico. Il segreto non è naturalmente solo nelle macchine, ma anche nell’ufficio tecnico che fornisce un supporto progettuale essenziale per il cliente” e questo consente a CMM di avere oggi molti clienti nei settori più diversi.

50 m di lunghezza e un solo centimetro d’errore
Il progetto interessante che abbiamo citato all’inizio, nel quale CMM ha avuto un ruolo importante e che vale sicuramente la pena di descrivere, riguarda la stazione della metropolitana di Piazza Garibaldi a Napoli. Il progetto dall’architetto francese Domenique Perrault prevede una struttura in tubo metallico che si sviluppa su tre piani. Solo il terzo piano sarà visibile sulla piazza e consisterà in una copertura parziale della piazza stessa mentre i due piani inferiori includono la fermata della metropolitana vera e propria e un piano intermedio nel quale troverà spazio un centro commerciale. Il progetto ha richiesto l’impiego di circa 700 tonnellate di tubo per una struttura che nella sua parte emersa ha una dimensione di 17 m di altezza per 50 m di larghezza e 254 m in lunghezza. L’architetto aveva fatto un progetto di massima senza necessariamente ipotizzare l’utilizzo del laser. Solo successivamente la ditta Carannante, incaricata della realizzazione del progetto esecutivo, si è avvalsa della collaborazione e dell’esperienza nel taglio laser di CMM per la realizzazione dei nodi. “Circa l’80% della struttura è stato prodotto con il sistema LT Jumbo - riferisce il signor Luigi - e l’utilizzo del laser ha consentito di realizzare incastri univoci che hanno reso molto più facile e preciso l’assemblaggio in sede”. I tubi che concorrono a ciascun nodo vengono tagliati in CMM e, inviati in loco in un fascio, opportunamente marcati per poter procedere facilmente alla fase di montaggio e saldatura. I nodi vengono, per quanto possibile, montati e saldati a terra e poi posti in opera si completavano i collegamenti alla struttura, le saldature, seguite da sabbiatura, zincatura, carteggiatura e verniciatura in loco. È significativo il fatto che a struttura ultimata un’intera campata di 50 m di lunghezza discostava dalle previsioni di un solo centimetro. Non è certo l’unico esempio di grandi strutture in cui CMM ha collaborato, si potrebbero citare le torri di luce destinate agli USA: 15.000 pezzi di tubo da 12,5 m ciascuno, o le torri per l’off-shore destinate alla Russia dove travi da 300 mm spesse 20 mm concorrono a formare torri da 60 m di altezza … Ma lasciamo qualcosa da raccontare per altre volte e auguriamo buon lavoro a questa importante azienda italiana.


Each Process Has the Right Machine
CMM has been working in the structural steel field for over 41 years.  In fact, it has been following the evolutionary history of the ADIGE and ADIGE-SYS products with the purchase of various lasertube systems over the years up to the most recent LT8. The owners, Messrs. Ghirardi, who are father and sons, believe that it is important for a contractor to have the right machine for each process.

di Fabrizio Santini

Gruppo Manni HP SpA carries out industrial activities in the steel-working division and in the business of prefabricated steel elements, components and structural systems for plants and constructions in various divisions. The key element in the Group's organizational structure is CMM located in Medole in the province of Mantova, one of the leading European companies in laser processing of steel sheets and tubes. The steel sheet division has three laser cutting machines of the latest generation that can work shapes in carbon steel, aluminium and stainless steel.  Moreover, it also has punching, bending robots and welding machines. The Tube Division consists of eight laser cutting systems, which use cutting-edge technologies that can process any type of tube or profile with a maximum diameter of 508 mm and maximum lengths up to 14 m.

Everything revolves around the customer and his needs
This is the business card of Mr. Luigi Ghirardi, founder of the company, which is now led by him together with his sons Marco and Maurizio. Let’s meet them to describe their activities and to talk about a very interesting project that has recently involved them. “When I started the business in 1972 - explains Luigi – we worked sheet metal producing the galvanized components for wooden doors and windows and since then the essential feature of our work has been the ability to propose innovative solutions to meet the customer’s every demand and this is a feature that has remained unchanged since then”. Therefore, CMM’s production philosophy focuses on the customer and his needs, which is an ideology that fully reflects the mission of Gruppo Manni HP to which it belongs, creating value:  That is, to be the Customers' preferred partner in terms of quality and the ability to interpret and foresee their needs, ensuring the company, collaborators and customers a profitable growth. To partner with suppliers in order to build solid and stable working relations, focusing on development and knowledge sharing. “The turning point in the CMM activity took place in '89 when the first NC punching systems were installed” continues Mr. Ghirardi. “I had broken my arm and I could not work with the hammer, so I had to start working with the computer.  During a downturn in the construction industry, we began to work for CIFA producing units for concrete mixers, and in 1995 it was time to introduce laser cutting in the company. We started with a system for cutting sheet metal, which included a tube processing module and since then came our interest in this fundamental structural element. That’s when we had a meeting with ADIGE for the purchase of the first laser tube system, a TT651 system for cutting round, square and rectangular tube”. It was an immediate success and soon after the first machine, followed a second one and then a third, and so on. Today, CMM has about 75 permanent employees in two facilities of about 6,500 square metres each, one for sheet metal working and the other dedicated to manufacturing tubes, as mentioned before.

The 12 m discharge an important advantage
CMM has actually followed step by step the evolutionary history of the ADIGE products first followed by the ADIGE-SYS products. “For a contractor is important to have the right machine for each job”. This is how Mr. Ghirardi explains the philosophy that led him to create a tube processing division that probably has no equal in Italy.  Mr. Ghirardi has purchased the TT652, LT 702, LT712, LT Combo, up to the most recent LT8 system from ADIGE and ADIGE-SYS. Luigi appreciates the latter, in particular, whose main characteristics offer many opportunities due to the dual discharge system and the possibility of processing bars up to 12 m. The latter feature, in particular, has brought about considerable savings. “In the case of 2,200 mm workpieces, we can start from 12 m bars (obtaining 5 pieces per rod) instead of 6 m bars (obtaining 2 pieces per rod). Obviously in the first case the material quantity is lower. This is an important advantage in many cases. Furthermore, the machine is also competitive on shorter lengths because it has an 8.5 m automatic loading system (loading the entire bundle) on the opposite side, thus involving a considerable reduction in handling  and consequently in the time required”. Continuing with the principle of the right machine for each job, thanks to the merger with Gruppo Manni of Verona, CMM has found the courage to make a quality leap with the purchase of the LT Jumbo system to cut pipes up to 508 mm in diameter with a 16 mm thickness. The goal was to enter the construction, port, airport, bridge and railways market. In reality, the machine arrived just at the outbreak of the crisis and the application of lasers in these fields has not yet developed as it could be. “Nevertheless, we have invested heavily in the LT Jumbo product and particularly in training of our technicians so that they can cut beams; this is what makes the difference. But in the end we have been able to obtain products where others stop. Nowadays, CMM is able to meet virtually any requirement in the field of tube cutting. The secret lies not only in the machines, but also in the technical department that provides the essential design support to the customer” and this allows CMM to have many customers in the most diverse sectors.

50 m in length and only a one cm error
 The interesting project that we mentioned at the beginning, in which CMM has played an important role that is certainly worthy of mention, relates to the subway station of Piazza Garibaldi in Naples. The design by the French architect Dominique Perrault provides a tube structure over three levels. Only the third level will be visible from the square and it will only partially cover the square, while the two lower levels will include the metro station itself and an intermediate level which will contain a shopping centre. The project is now three-quarters complete and requires the use of approximately 700 tons of tube for a structure that externally is 17 m high, 50 m wide and 254 m long. The architect drew up a rough draft without necessarily assuming the use of the laser. Only later did Carannante, the company responsible for implementing the executive project, avail itself of the collaboration and laser-cutting expertise of CMM for the implementation of the nodes. “About 80% of the structure has been produced with the LT Jumbo system - says Luigi - and use of the laser has allowed us to develop unique joints that have made it much easier and more accurate to assemble in place”. The tubes that run to each node were cut in CMM and sent on site in an appropriately marked bundle in order to easily proceed with the of assembly and welding phases. The nodes were assembled and welded on the ground, as far as possible, and then when put in place the connections to the structure, welds, followed by sand-blasting, galvanizing, sanding and painting on site were completed. The fact that when the structure was finished an entire bay of 50 m in length deviated by just one cm. is significant. It is certainly not the only example of large structures in which CMM has cooperated; the light towers commissioned for the USA can also be mentioned, which consisted of 15,000 pieces of tube measuring 12.5 m each, or the off-shore towers commissioned for Russia, where 300 mm long, 20 mm thick beams form 60 m high towers.... But let's leave something to talk about for next time and we wish this important Italian company all the best in its work.

426 commenti

  • GeorgechotO

    viagra tablets buy online
    viagra without a doctor prescription
    viagra 100mg dosierung
    viagra without a doctor prescription
    viagra professional 100 mg pills
    viagra ohne rezept aus deutschland
    street price viagra
    viagra without prescription
    how much does generic viagra cost in canada

    inviato da GeorgechotO Sabato, 16 Dicembre 2017 12:44 Link al commento
  • Rosettaaluts

    payday loans
    payday loans online
    payday loans
    payday loans

    inviato da Rosettaaluts Sabato, 16 Dicembre 2017 09:10 Link al commento
  • GeorgechotO

    can i get viagra with high blood pressure
    viagra without a doctor prescription
    generic viagra in vietnam
    viagra without prescription
    price of viagra in dubai
    viagra ohne rezept aus deutschland
    viagra toronto buy
    viagra ohne rezept aus deutschland
    what happens if you take 200mg of viagra

    inviato da GeorgechotO Sabato, 16 Dicembre 2017 08:43 Link al commento
  • RobinShoma

    generic viagra cialis and levitra
    viagra without a doctor prescription
    how do you cut a viagra pill
    viagra without a doctor prescription
    buying viagra overnight delivery
    viagra no script
    dove comprare viagra generico sicuro
    viagra without prescription
    viagra and price

    inviato da RobinShoma Sabato, 16 Dicembre 2017 07:22 Link al commento
  • RobinShoma

    will generic viagra become
    viagra without prescription
    prescription free generic viagra
    viagra without a doctor prescription
    stop getting emails viagra
    viagra ohne rezept aus deutschland
    get viagra in mexico
    viagra no script
    buy viagra on online

    inviato da RobinShoma Sabato, 16 Dicembre 2017 05:22 Link al commento
  • Jimmiedax

    viagra generico online
    viagra without prescription
    cheap viagra us pharmacy
    viagra without prescription
    generic viagra vs brand viagra
    viagra no script
    big love viagra blue online
    viagra without prescription
    viagra levitra cialis online

    inviato da Jimmiedax Sabato, 16 Dicembre 2017 04:29 Link al commento
  • Rosettaaluts

    payday loans no credit check
    payday loans no credit check
    payday loans
    payday loans

    inviato da Rosettaaluts Sabato, 16 Dicembre 2017 04:17 Link al commento
  • Michaelicozy

    cheapest viagra online
    viagra without a doctor prescription
    free trial generic viagra
    viagra without a doctor prescription
    there going generic viagra
    viagra ohne rezept aus deutschland
    brand viagra price
    viagra no prescription
    how to get an erection with viagra

    inviato da Michaelicozy Sabato, 16 Dicembre 2017 03:59 Link al commento
  • Jimmiedax

    can you buy viagra at the pharmacy
    viagra without a doctor prescription
    indian generic viagra
    viagra without a doctor prescription
    viagra pills 100 mg
    viagra no prescription
    sildenafil viagra 50mg
    viagra ohne rezept aus deutschland
    ok take 100 mg viagra

    inviato da Jimmiedax Sabato, 16 Dicembre 2017 00:10 Link al commento
  • Stevennon

    buy sildenafil citrate powder
    viagra without prescription
    viagra frau online bestellen
    viagra without a doctor prescription
    order viagra discreetly
    viagra without a doctor prescription
    viagra generic overnight
    viagra no prescription
    viagra order cialis besser

    inviato da Stevennon Venerdì, 15 Dicembre 2017 18:00 Link al commento

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Tubifici

Comunicazione tecnica per l'industria