Menu
Friday, 24 Novembre 2017

A+ A A-

È nata SSL, ovvero la Scuola Sicurezza Laser dell’AITEM

All’interno dell’AITeM e della sua sezione PromozioneL@ser è nata la Scuola di Sicurezza Laser con il preciso intento di promuovere una comunità nazionale attorno al tema della sicurezza laser, in ambito industriale in particolare, che sia anche in grado di avere confronti a livello internazionale.

 

di Daniele Castagnas

Settembre 2017

La Scuola di Sicurezza Laser (SSL) nasce dalla necessità espressa soprattutto dai sistemisti e integratori italiani di tecnologia laser di avere un punto di riferimento riconosciuto in merito alla sicurezza laser, alla relativa formazione e alla domanda di ricerca e supporto tecnico. Per tale ragione, l’Associazione Italiana Tecnologia Meccanica (AITeM) e la sua sezione PromozioneL@ser hanno condiviso questa necessità e si sono interrogati su come fornire una risposta adeguata. In occasione del convegno AltaBrillanza 2015 si è quindi costituito un team di lavoro composto da Barbara Previtali del Politecnico di Milano, Dante Milani Esperto Tecnico Sicurezza Laser dell’Università degli Studi di Pavia e Maurizio Sbetti di BLM Group, che ha proposto il progetto della Scuola Sicurezza Laser alla comunità laser italiana. La prima comunità nazionale attorno al tema della sicurezza laser La Scuola di Sicurezza Laser (SSL) è quindi, di fatto, un’iniziativa che nasce all’interno dell’AITeM e della sua sezione PromozioneL@ser. Durante la manifestazione Lamiera a Milano nel mese di maggio di quest’anno si è costituita la SSL ed i suoi organi principali. La SSL è presieduta dal presidente dell’AITeM, Elisabetta Ceretti, ha un direttore tecnico, Dante Milani, un comitato tecnico scientifico, e un  board dei sostenitori, ovvero le 10 aziende del settore laser che sostengono la SSL. È grazie al supporto di Amada Italia, BLM Group, Coherent-Rofin, Elettrosystem, IPG Photonics, Laser Optronic, Optoprim, Prima Power, TTM Laser e Univet che questa iniziativa ha preso consistenza.

Gli obiettivi di lungo periodo
La Scuola di Sicurezza Laser nasce perciò con l’obiettivo di promuovere una comunità nazionale attorno al tema della sicurezza laser particolarmente in ambito industriale anche in grado di avere confronti a livello internazionale.
La SSL intende riunire questa comunità, composta sia da accademici che da industriali, con i diversi ruoli che la caratterizzano (ricercatori, produttori, integratori, utilizzatori) per promuovere un’elevata cultura attorno al tema della sicurezza laser. In accordo con lo statuto dell’AITeM, obiettivo di lungo periodo è che la SSL costituisca:
• una comunità che discuta di applicazioni laser attuali e sicure;
• una scuola che formi e aggiorni con continuità e professionalità, con un corpo docente qualificato costituito da professionisti, professori e ricercatori di Università e dell’AITeM, quest’ultima distribuita e diffusa a livello nazionale grazie alle diverse sedi Universitarie;
• il riferimento tecnico e qualificato per un’attività di problem solving e ricerca nei temi della sicurezza laser, la valutazione del rischio e la certificazione CE in materia di sicurezza laser;
• un’entità qualificata italiana per discutere e confrontarsi con gli organismi di certificazione ed educazione europei e internazionali sui temi della sicurezza laser.

Sostenere la crescita continua e sicura delle applicazioni laser
Lo scopo finale della SSL è quello di sostenere la crescita continua e sicura di applicazioni e sistemi laser in ambito industriale. A tal fine per i soci AITeM la SSL potrà:
• istituire corsi di formazione;
• porre in essere iniziative di divulgazione e/o di aggiornamento;
• promuovere attività di ricerca tecnico-scientifica e sviluppare tematiche di interesse in ambito sicurezza laser;
• istituire, promuovere, sovvenzionare borse di studio e di ricerca scientifica in ambito sicurezza laser;
• attivarsi per istituire interazioni e/o collaborazioni con enti normatori nazionali e organizzazioni internazionali; fornire adeguato sostegno di informazione e conoscenza in ambito sicurezza laser.

I primi corsi di sicurezza della SSL
Nel prossimo mese di ottobre prenderanno il via i primi corsi della SSL, suddivisi in funzione delle diverse figure professionali:
• Corso di Sicurezza Laser per Operatori Laser (10-11 ottobre, 16 ore previste): è rivolto a operatori laser che lavorano con sorgenti, apparecchi laser di classe 1 di tipo ingegneristico, 1M , 2M, 3R invisibile, 3B e 4;
• Corso di Sicurezza Laser per Costruttori e Integratori (10-11-12-26 ottobre, 32 ore previste): è rivolto ai componenti degli uffici tecnici di aziende costruttrici e assemblatrici di prodotti laser;
• Corso per Tecnici Sicurezza Laser (10-11-12-26-27 ottobre, 40 ore previste): è particolarmente rivolto a Tecnici Sicurezza Laser operanti soprattutto nel mondo industriale.
I corsi indicati sono inseriti in un percorso didattico a moduli aggiuntivi per cui alla fine del corso per “Operatori laser”, seguendo un ulteriore modulo di 16 ore, è possibile continuare a seguire il corso per “Costruttori e Integratori”; di seguito a quest’ultimo, con un modulo aggiuntivo di 8 ore, è possibile continuare a frequentare  il corso per “Tecnici Sicurezza Laser”. La verifica finale è comunque unica e dipende dal tipo di corso scelto. L’interruzione di due settimane tra i primi tre giorni e gli ultimi due giorni di corsi consentono ai Costruttori, Integratori, ma particolarmente ai Tecnici Sicurezza Laser di avere il tempo per lo studio e l’approfondimento in vista della verifica finale. Obiettivo della SSL, infatti, è formare esperti di sicurezza laser qualificati e riconosciuti, anche attraverso l’istituzione di un albo di merito. I corsi e più in generale le iniziative della SSL sono aperte a tutti gli interessati. Per ulteriori informazioni e contatti i riferimenti sono il sito web dell’AITeM, www.aitem.org, il sito web della SSL: http://scuolasicurezzalaser.it e l’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Tubifici

Comunicazione tecnica per l'industria