Menu
Thursday, 19 Ottobre 2017

A+ A A-

La simbiosi perfetta tra architettura e tecnologia

L’edificio principale del complesso termale Aquardens è caratterizzato da una facciata continua estesa per l’intera superficie dell’arco interno. Tale elemento architettonico ha portato a concepire la struttura come una serie di portali radiali a distanza variabile tra 7 e 12,6 m, con traverso a doppio T composto in acciaio, piedritti lato facciata tubolari con diametro 406,4 mm inclinati di 70° sul piano orizzontale, e piedritti sull’arco esterno in c. a. di sezione a T, a sostegno della lamiera grecata di copertura.

di Valentina Piscitelli

Febbraio Marzo 2015

Il parco termale Aquardens, acqua che arde, è un nome che svela un ossimoro e che nei fatti sottende a una sfida duplice: economica e progettuale. L’investimento ha coinvolto un azionariato di privati veneti e trentini che hanno investito circa 40 milioni di euro nella prima fase (previste espansioni fino a 70 milioni di euro). Aquardens ha scommesso sulla qualità del territorio italiano, sul lavoro e sull’architettura; la sfida è stata raccolta dagli architetti Giancarlo Marzorati e Claudio Tezza: realizzare un parco termale che potesse rappresentare una simbiosi tra architettura e tecnologia. La struttura, situata sulle colline della Valpolicella, si sviluppa su una superficie di 35.000 m2. Con i suoi 5.200 m2 di piscine è risultata la struttura termale con la più grande estensione d’acqua in Europa. Su un rettangolo di circa 100x180 m2 sono allocate le opere strutturali che determinano l’ossatura del parco: un insieme di volumi caratterizzati da differente tipologia costruttiva. Il progetto coniuga al contesto paesaggistico tecnologie d’avanguardia miste a requisiti di sicurezza, durabilità e flessibilità d’uso. Conseguentemente la progettazione strutturale è stata orientata da una parte alla realizzazione di strutture secondarie in acciaio (facilità di montaggio), dall’altra verso l’adozione di valori di carico accidentale che permettessero variazioni o inserimenti di strutture di completamento. L’edificio principale del complesso termale è monopiano, con pianta ad arco e interamente fuori terra; è caratterizzato inoltre da una facciata continua estesa per l’intera superficie dell’arco interno. Tale elemento architettonico, insieme alla luce della copertura di 28,5 m, ha portato a concepire la struttura come una serie di portali radiali a distanza variabile tra 7 e 12,6 m, con traverso a doppio T composto in acciaio, piedritti lato facciata tubolari con diametro 406,4 mm inclinati di 70° sul piano orizzontale, e piedritti sull’arco esterno in c. a. di sezione a T, a sostegno della lamiera grecata di copertura.

Un ridotto impatto nel paesaggio
Il progetto del parco termale Aquardens ha un grande giardino che disegna - attraverso linee sinuose - un nuovo paesaggio, mentre una spettacolare cascata introduce il visitatore nella hall vetrata, prima di affidarlo alle cure termali e del benessere. Coperture verdi minimizzano l’impatto della struttura sul paesaggio e generano comfort termo-igrometrico. Lagune, vasche, piscina del Mar Morto, grotte e cascate consentono di fruire dei benefici di acqua salso bromo iodica che sgorga a 46° da una profondità di 130 m. L’area wellness si sviluppa su 700 m2; sull’area termale si affacciano i tre ristoranti e all’interno del complesso sono inoltre previsti una medical SPA, un’area fitness e un centro congressi. “Abbiamo voluto proporre il vero senso originario delle terme - ha dichiarato Enrico Ghinato, presidente di Aquardens - una nuova agorà, che per dodici mesi all’anno offre un’inedita e stimolante opportunità di incontro e divertimento all’insegna dello star bene con se stessi e con gli altri”.

CREDITS
COMMITTENTE: Aquardens SpA

PROGETTO ARCHITETTONICO: Studio Marzorati Architettura

PROGETTO ESECUTIVO: Studio KREOS Srl

PROGETTO STRUTTURALE: Ingegneria e Geologia Srl

COSTRUTTORE METALLICO: MBM SpA

IMPRESA: SO.VE.CO. SpA

Fotografie: Studio Marzorati Architettura, Aquardens SpA

QUALIFICA AUTORE
Valentina Piscitelli - Fondazione Promozione Acciaio.

The Perfect Symbiosis Between Architecture and Technology
The main building of the thermal complex Aquardens is characterized by a curtain wall extended to the entire surface of the inner arc. This architectural element led to conceive the structure as a series of portals radial distance variable between 7 and 12.6 m, with double T beam composed of steel, piers side facade tubular Ø 406.4 mm inclined at 70° in the horizontal plane, and piers on the arc outer c. a. of T-section, in support of the corrugated sheet roofing.

Aquardens Thermal Park, water that burns in latin, is a name that reveals an oxymoron and underlies a twofold challenge: economic and planning. The investment involved a shareholder of the Veneto and Trentino who have invested around 40 million Euros in the first phase (planned expansions up to 70 million euro). Aquardens has bet on the quality of the Italian territory, on job and on architecture; the challenge was taken up by the architects Giancarlo Marzorati and Claudio Tezza: build a thermal park that could represent a symbiosis between architecture and technology. The structure, located on the hills of Valpolicella, spread over an area of 35,000 square meters. With its 5,200 square meters of swimming pools was the thermal structure with the largest extension of water in Europe. On a rectangle of about 100 x 180 square meters are located the structural works that determine the backbone of the park: a set of volumes characterized by different construction type. The project combines, to the landscape, advanced technologies mixed with safety requirements, durability and flexibility. Consequently, the structural design has been oriented a part in the realization of secondary structures in steel (ease of assembly), on the other towards the adoption of load values that would allow accidental changes or insertions of structures of completion. The main building of the thermal complex is single-storey, with arched plant and entirely above ground; is also characterized by a curtain wall extended to the entire surface of the inner arc. This architectural element, together with the light of coverage of 28.5 m, led to conceive the structure as a series of portals radial distance variable between 7 and 12.6 m, with double T beam composed of steel, piers side facade tubular Ø 406.4 mm inclined at 70° in the horizontal plane, and piers on the arc outer c.a. of T-section, in support of the corrugated sheet roofing.

Minimizing the impact of the structure
The project of Aquardens Thermal Park has a large garden that draws sinuous lines - through a new landscape - a spectacular waterfall, and introduces visitors in the glass hall, before entrust it to the spa and wellness. Green roofs minimize the impact of the structure on the landscape and generate thermal comfort. Lagoons, pools, Dead Sea swimming, caves and waterfalls allow to enjoy the benefits of bromine-iodine water that flows at 46° from a depth of 130 meters. The wellness area is spread over 700 square meters, on the thermal area overlook the three restaurants and, within the complex, are also provided a medical spa, a fitness area and a conference center. “We wanted to bring the true original meaning of Spa - said Enrico Ghinato, president of Aquardens - a new agora, which for twelve months a year offers an unprecedented and inspiring opportunity to meet and fun banner of feeling good about themselves and with others”.

40 commenti

  • Patricktup

    cheap viagra sydney
    buy viagra
    pharmacy viagra prices uk
    buy viagra
    safe take viagra 100mg

    inviato da Patricktup Mercoledì, 18 Ottobre 2017 20:26 Link al commento
  • Davidralia

    buy eli lilly cialis
    cheap cialis
    buying cialis usa
    cialis on line no pres
    cheap viagra cialis levitra

    inviato da Davidralia Domenica, 15 Ottobre 2017 21:33 Link al commento
  • JosephSoore

    buying viagra in the uk boots
    buy viagra online
    reliable online viagra
    viagra for sale uk only
    viagra tablet price in dubai

    inviato da JosephSoore Venerdì, 13 Ottobre 2017 17:43 Link al commento
  • Michaeltup

    how to use viagra tablets
    viagra pill
    viagra compresse 50 mg
    viagra for men
    viagra for sale in melbourne

    inviato da Michaeltup Giovedì, 12 Ottobre 2017 19:33 Link al commento
  • Gilbertkic

    generic viagra rx
    online viagra
    where do people buy viagra
    viagra for men
    viagra price india

    inviato da Gilbertkic Giovedì, 12 Ottobre 2017 10:56 Link al commento
  • DanielAroFt

    do buy viagra online
    viagra coupons
    where can i get viagra online
    buy viagra online
    ordering generic viagra canada

    inviato da DanielAroFt Mercoledì, 11 Ottobre 2017 23:12 Link al commento
  • DanielAroFt

    where can i get free samples of viagra
    cheap viagra
    buy genuine generic viagra
    viagra coupons
    viagra price in delhi

    inviato da DanielAroFt Mercoledì, 11 Ottobre 2017 19:23 Link al commento
  • Richardslage

    how long till generic viagra
    buy viagra
    buy viagra toronto
    buy viagra
    pillola rossa viagra femminile

    inviato da Richardslage Martedì, 10 Ottobre 2017 23:49 Link al commento
  • Manuelsaf

    against law buy viagra online
    viagra tablets
    can you safely buy viagra online
    cheap viagra
    buy indian generic viagra

    inviato da Manuelsaf Martedì, 10 Ottobre 2017 18:35 Link al commento
  • AnthonySam

    cheap viagra bangkok
    Viagra 50mg
    tablet viagra use
    Viagra 50mg
    where to buy viagra online in australia

    inviato da AnthonySam Giovedì, 05 Ottobre 2017 13:11 Link al commento

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Tubifici

Comunicazione tecnica per l'industria