Menu
Monday, 18 Marzo 2019

A+ A A-

Think Big

Esente da corrosione e manutenzione, la catena portacavi in plastica E4.350 convince nelle applicazioni in cui è necessario guidare cavi e tubi di grandi dimensioni, in ambienti particolarmente difficili. (Fonte: igus GmbH). / Corrosion-proof and maintenance-free features score points for the E4.350 in applications where large hoses and cables must be guided in extreme environments. Esente da corrosione e manutenzione, la catena portacavi in plastica E4.350 convince nelle applicazioni in cui è necessario guidare cavi e tubi di grandi dimensioni, in ambienti particolarmente difficili. (Fonte: igus GmbH). / Corrosion-proof and maintenance-free features score points for the E4.350 in applications where large hoses and cables must be guided in extreme environments.

La catena portacavi in plastica E4.350 di igus protegge in modo affidabile cavi e tubi particolarmente grandi in condizioni ambientali avverse.

di Elisabetta Brendano

Settembre-Ottobre 2016

Le catene portacavi in materiali plastici ad alte prestazioni conquistano sempre più settori dell’industria, soppiantando sistematicamente le varianti metalliche. Convincono per il peso ridotto, la mancanza di manutenzione e l’elevata stabilità, anche laddove è necessario guidare grandi cavi e tubi, come nei cantieri navali e sulle piattaforme di perforazione. Queste condizioni ambientali avverse sono ideali per la catena portacavi in plastica E4.350 di igus, tra le più grandi al mondo. Anche nelle acciaierie l’utilizzo di acciaio nei mezzi di produzione non è sempre la prima scelta, soprattutto se è richiesto un sistema di alimentazione affidabile e resistente. La catena portacavi E4.350 è stata sviluppata da igus proprio per quei settori nei quali è necessario proteggere cavi e tubi di grosse dimensioni, come per esempio nelle macchine pesanti o nelle applicazioni offshore quali gru per navi o piattaforme di perforazione. Il materiale plastico ad alte prestazioni fa sì che la catena portacavi sia resistente alla corrosione, agli agenti chimici e petrolchimici e alla luce del sole. Inoltre è autolubrificante e non richiede grasso né olio sui giunti per l’intera durata, anche in ambienti particolarmente sporchi. Ciò riduce la necessità di manutenzioni di routine e permette di prevedere con maggiore precisione la durata della catena portacavi.

Adattabile alla rispettiva applicazione
Grazie alla sua struttura modulare, a seconda delle necessità, la catena portacavi E4.350 può essere facilmente accorciata o allungata. In caso di lunghezze autoportanti fino a 6,5 m e carichi addizionali ben oltre i 100 kg/m, la catena portacavi igus offre grande rigidità e una resistenza particolarmente elevata. La possibilità di apertura dei traversini, insieme all’elevata altezza interna di 350 mm, consentono di riempire facilmente la catena portacavi con cavi e tubi particolarmente grandi. Un grande vantaggio rispetto alle catene portacavi in acciaio non è solo il peso ridotto, ma anche la possibilità di riempire la catena individualmente in modo semplice, grazie a un sistema di separazione con supporti interni e di montaggio in ogni maglia.
E4.350 è inoltre disponibile come catena portacavi roller per corse particolarmente lunghe: rulli in speciali tribopolimeri consentono un funzionamento quasi del tutto esente da manutenzione e riducono in modo significativo abrasione e usura della catena, aumentando così la durata complessiva dell’applicazione. Il coefficiente di attrito di rotolamento è circa il 75% inferiore rispetto a quello di strisciamento, quindi è necessario il 57% in meno di energia per movimentare la catena. E4.350 è disponibile come singolo componente o come sistema completo assemblato; su richiesta, viene anche montato direttamente in loco ovunque nel mondo.

Forte come l’acciaio ma molto più leggero
La resistenza della catena portacavi è dimostrata da ampi test effettuati nel laboratorio di prova di 2.750 m². Il risultato ha mostrato che l’E4.350 resiste senza problemi a carichi di trazione e di rottura di oltre 175.000 N. Ma la catena portacavi di igus si dimostra valida anche in casi concreti, in applicazioni in tutto il mondo su navi, piattaforme di perforazione o nei porti come ad Anversa. In questo caso dal porto si fa confluire l’acqua salmastra in una vasca e il limo viene aspirato sul ponte da pompe per la depurazione. Le pompe possono scorrere per l’intera lunghezza del ponte, pari a 150 m. I pesanti tubi (circa 100 kg/m) vengono guidati in modo sicuro con la catena portacavi E4.350, che sul ponte li protegge dall’abrasione meccanica. L’intero impianto è in funzionamento continuo senza bisogno di manutenzione.


Think Big
With the plastic energy chain igus E4.350, extra large cables and hoses are reliably protected in adverse ambient conditions.

Energy chains made of high-performance plastics are conquering more and more areas in the industry and increasingly replacing metallic options. They score points with lower weight, zero maintenance and at the same time high strength, especially in areas where large cables and hoses are guided, such as in shipyards or on drilling platforms. These adverse conditions are the perfect home for E4.350, one of the largest plastic energy chain in the world proposed by igus. Even in steel plants, the use of steel in operating equipment is not always the first choice, especially when it comes to a reliable and robust energy supply system. The E4.350 energy chain was designed by the motion plastics specialist igus for those industries where large cables and hoses must be protected, such as for heavy duty machinery or offshore applications such as ship cranes or drilling platforms. The high-performance plastic ensures that the e-chain is resistant to corrosion and insensitive to chemical and petrochemical influences as well as resistant to sunlight. The material is self-lubricating and requires no grease or oil on the joints throughout its service life, even in very dirty environments. This reduces the need for routine maintenance and enables a more accurate prediction of the service life of the energy chain.

Individually customisable to the application
Having a modular structure, the E4.350 can easily be lengthened and shortened, as required. For unsupported lengths up to 6.5 m and fill weights over 100 kg/m, the igus energy chain provides excellent rigidity and very high load capacity. The strong crossbars along with the enormous interior height of 350 mm provide for an easy filling of the e-chain with very large cables and hoses. A big advantage over energy chains made of steel is not only their lighter weight, but also its ability to be very easily custom filled, thanks to a separation system with interior fixtures and mounting brackets in every chain link. The E4.350 is also available as a rol e-chain for very long travels: rollers made of special tribopolymers create a nearly maintenance-free operation, significantly reducing wear and tear of the chain, thereby increasing the service life of the application. Since the coefficient of rolling friction is by around 75% less than the coefficient of gliding friction, up to 57% less energy is needed to drive the chain. The E4.350 is available as a single component and as a fully-assembled system, and on request can also be installed directly on site anywhere in the world.

As strong as steel but significantly lighter
Extensive testing in the 2,750 m²-large test lab shows how strong the energy chain is. The result showed that the E4.350 withstood tensile and breaking loads of well over 175,000 N without problems. But the e-chain has proven itself even in actual use in many applications worldwide, in ships, offshore platforms as well as at the port of Antwerp. There, dredged water from the harbour is passed into a basin and the silt is drawn by pumps on the bridge. The pumps can be moved across the entire bridge length of 150 metres. The heavy hoses (around 100 kg/m) are guided safely with the E4.350 and protected against mechanical abrasion on the bridge. The entire system runs maintenance-free around the clock.

Ultima modifica ilGiovedì, 13 Ottobre 2016 10:41

1 commento

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Tubifici

Comunicazione tecnica per l'industria