Delimitatore pedonale: una nuova era nella sicurezza

Stommpy introduce il suo delimitatore pedonale, destinato a incrementare la sicurezza sui luoghi di lavoro. Progettato per evidenziare i passaggi all’interno degli stabilimenti ed ostacolare l’invasione dei camminamenti da parte dei mezzi di intralogistica, è indicato per salvaguardare l’incolumità degli operatori in area, oltre a quella dei guidatori.

La nuova visione di Stommpy che ha dato origine a questo sistema si basa sull’idea di separare il concetto di “delimitazione” da quello di “antiurto”, fino ad oggi erroneamente sovrapposti sul mercato in virtù dei ridotti investimenti e di un rilevante vuoto normativo.

Con il nuovo delimitatore, disponibile nelle versioni H600 con o senza battipiede, H1100 e Parapetto con battipiede H1100, Stommpy propone sul mercato un prodotto conforme al Testo unico sulla sicurezza (Dlgs.81/08), a garanzia del suo utilizzo in ogni applicazione, sia a piano terra che sui piani rialzati. In particolare, nella versione a 110 cm di altezza dal pavimento, il delimitatore è conforme alle normative EN 1991-1-1, BS 6180:2011 e UNI EN ISO 14122-3. Inoltre, l’idoneità al contatto alimentare certificata dal rispetto della regolamentazione europea EC Regulation 10/2011 CE e americana FDA Regulation 21 CFR 177.1520 NFS/ANSI Standard 51, rende il prodotto soprattutto adatto nel segmento Food&Beverage.

Una particolare attenzione è stata dedicata inoltre al design, attrattivo ed ergonomico, che ha portato – da un lato – alla determinazione di una geometria ovale e non tonda che permette una maggiore libertà di movimento degli addetti all’interno dei camminamenti e – dall’altro – a valorizzare la visibilità a distanza del prodotto, elemento chiave della prevenzione nella sicurezza, grazie a un’alternanza cromatica più equilibrata ed efficace. In virtù della sua modularità in altezza e lunghezza, il delimitatore pedonale Stommpy consente anche di realizzare perimetri lineari o angolari a 90° con soluzione di continuità, grazie ad un giunto componibile. Infine, luci intermittenti a LED con alimentazione fotovoltaica sono disponibili in tutte le versioni per installazioni in ambienti esterni o poco illuminati.