Menu
Sunday, 22 Luglio 2018
A+ A A-

Proposte per la Factory of the Future

Giugno/Luglio 2018

Alla SPS IPC Drives Italia, Bosch Rexroth ha presentato la sua visione della fabbrica del futuro in una veste rinnovata, basata su tre pilastri: uomini, macchine, dati. Partendo da questo assioma, Bosch Rexroth ha ridisegnato negli ultimi dieci anni le proprie soluzioni puntando su flessibilità, personalizzazione e scalabilità. Tra le varie proposte presentate in quest’ottica ci sono ActiveAssist, un sistema intelligente di assistenza al montaggio che guida i collaboratori in ogni fase di un montaggio a elevato numero di varianti, sino alla dimensione lotto 1, e ActiveCockpit, una piattaforma di comunicazione interattiva che rileva, filtra e presenta in tempo reale dati di intere linee di produzione, per una sistematica ottimizzazione dei processi.
Apas assistant è invece un nuovo robot collaborativo, pensato per svolgere in autonomia e con grande precisione attività monotone o ergonomicamente sfavorevoli in sicurezza, anche in presenza di addetti ai lavori salvaguardandone la sicurezza.
Grazie a IO-Link, poi, Bosch Rexroth integra nella rete, per la prima volta, attuatori e sensori per oleodinamica, rendendo possibile l’integrazione della fluidotecnica nelle applicazioni Industry. Infine Cytropac, un’unità idraulica di nuova concezione, che, oltre ad integrare tutti i componenti idraulici ed elettrici in uno spazio ridottissimo, è già completamente cablata con sensori di pressione, temperatura, livello e contaminazione.
Bosch Rexroth a SPS ha presentato inoltre la sua nuova identità, lanciando un logo dal look completamente innovativo: con la nuova immagine, Rexroth sottolinea così la sua trasformazione come fornitore globale di soluzioni nel mondo i4.0.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria