Menu
Monday, 18 Dicembre 2017
A+ A A-

L’impianto in Messico è pronto a mettersi in funzione

Gli esperti prevedono che entro il 2020, solo in Nord America verranno posati più di 10.000 nuovi chilometri di condotti all’anno. E la maggior parte di questi condotti saranno composti da tubi a spirale. Tuberías Procarsa, uno dei più importanti stabilimenti di tubi in acciaio in America Latina - con sede principale nella città messicana di Monclova - è attrezzato allo scopo: l’azienda ha infatti messo in funzione un impianto per la fabbricazione di tubi a spirale di Schuler, e l’ha usato per produrre tubi a largo diametro. L’impianto offline per la fabbricazione di tubi a spirale può produrre dei tubi di grandi dimensioni con diametri da 508 a 2.235 mm (da 20 a 88 pollici) e con lunghezze da 12 a 24,4 m. Il materiale grezzo, dei nastri in lamiera spessi fino a 25,4 mm e fatti di acciaio di alta qualità (fino a X100), è disponibile in forma di coil laminato a caldo (HRC). Il mulino a spirale forma il diametro e salda il tubo a spirale durante la prima fase di lavoro tramite puntatura manuale. Durante il passo successivo, i tubi finali vengono saldati da diverse stazioni di saldatura finale tramite un procedimento di saldatura ad arco sommerso. Un’innovazione di Schuler è la stazione integrata di preparazione del coil. Garantisce dei tempi di cambio molto corti, un’elevata sicurezza sul lavoro e un taglio netto a 90° dell’inizio del nastro. Non è più necessario eseguire i trasporti con la gru. Tutti i passi di lavoro effettuati sul mulino a spirale sono automatizzati: i parametri non vengono più gestiti in maniera manuale, ma impostati direttamente su un pannello di controllo ben organizzato e implementati da servomotori. Questo garantisce dei risparmi energetici fino al 30% e dei tempi di cambio molto corti. Con una lunghezza di 285 m, questo impianto per la fabbricazione di tubi include anche varie attrezzature per ispezionare i tubi a largo diametro - secondo lo standard API 5L. Vengono usate anche stazioni a ultrasuoni, a raggi X e a pressione idrica.

Plant in Mexico ready for operation
Experts predict that in North America alone, over 10,000 km of new pipeline will be laid per year by 2020. And most of that will be spiral pipes. Tuberías Procarsa, one of the leading manufacturers of steel pipe in Latin America, is equipped for this trend: the company with headquarters in Monclova (Mexico) has put a spiral pipe plant from Schuler into operation and used it to produce large-diameter pipes. The offline spiral pipe plant can produce large-diameter pipes with a diameter of 508 to 2,235 mm (20 to 88 inches) and a length of 12 to 24.4 m. The raw material up to 25.4 mm -thick sheet metal band made of high-quality steel (up to X100) comes on a hot rolled coil (HRC). The spiral mill forms the diameter and welds the spiral pipe within the first step by tack welding.  In a further process, the final pipes will be weld by several final welding stands with a submerged arc welding process. An innovation from Schuler is the integrated coil preparation stand. It ensures short changeover times, high occupational safety and an exact 90° cut of the beginning of the band.  A crane transfer is no longer necessary. All relevant work steps on the spiral mill are automated: settings are no longer made manually; instead, setting is done directly on the well-organized control panel and implemented by servo motors. This results in an energy savings of up to 30 percent and short changeover times. At a length of 285 m, the pipe plant also includes various equipment for inspecting the large-diameter pipes in accordance with the API 5L standard. Ultrasonics, X-rays and water pressure stands are used here.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria