Menu
Monday, 18 Dicembre 2017
A+ A A-

Saldatura all’insegna della digitalizzazione

Per Fronius, rappresentata in Italia da Arroweld, la fiera Schweissen & Schneiden 2017, che si terrà a Düsseldorf dal 25 al 29 settembre, sarà completamente all’insegna della digitalizzazione. Al centro della sua partecipazione alla fiera vi saranno le sfide e le soluzioni per la saldatura termica concernenti l’Industria 4.0.

di Fabrizio Garnero

Settembre 2017

Fronius presenterà soluzioni per la digitalizzazione, quali il sistema di gestione dati WeldCube che consente di raccogliere e analizzare i dati di saldatura, il processo LaserHybrid, che unisce i vantaggi della saldatura al laser e MIG, ora anche utilizzabile con l’intelligente piattaforma TPS/i e ArcTig, una soluzione TIG per le applicazioni meccanizzate che assicura velocità di saldatura elevate. Per quanto riguarda la saldatura manuale, invece, Fronius presenterà la nuova serie TIG costituita da MagicWave 190, TransTig 230i e MagicWave 230i, perfetti per soddisfare gli elevati requisiti di qualità imposti ai giunti saldati, nonché TransSteel 2200, apparecchio polivalente e flessibile in grado di affrontare praticamente qualsiasi sfida nella saldatura manuale grazie al peso ridotto e alla possibilità d’impiego per tre processi di saldatura. Per la saldatura automatizzata sarà inoltre presentata l’ultima generazione di carrelli per saldatura MAG e di testine di saldatura orbitale. In aggiunta ai nuovi prodotti per la saldatura con robot, manuale, a punti a resistenza e automatizzata, l’azienda darà ampio spazio allo scambio interpersonale per poter dare ascolto alle domande, agli interessi e alle richieste dei singoli visitatori, i quali potranno inoltre assistere a dimostrazioni di saldatura dal vivo e vedere all’opera le saldatrici e i sistemi di saldatura di Fronius.

Registrare, analizzare ed elaborare i dati di saldatura
Documentazione, visualizzazione e analisi dei dati di saldatura acquisiscono importanza sempre maggiore in numerosi settori produttivi. Con il sistema di gestione dati WeldCube, disponibile per la prima volta anche come versione on-site (ossia come soluzione software pura e semplice), Fronius consente di registrare, analizzare ed elaborare i dati di saldatura a livello di tutti i generatori, agevolando così l’individuazione dei potenziali di ottimizzazione nella produzione e nella saldatura. Fronius applica le nuove tecnologie anche alla formazione alla saldatura e mette a disposizione l’app “Virtual Welducation”, che permette di avvicinarsi alla saldatura gradualmente e divertendosi grazie a un’applicazione di giochi e quiz, nonché di realtà aumentata.

Quante novità per la saldatura TIG e ibrida
Per affrontare le sfide imposte dai processi produttivi nella saldatura con robot, che devono essere sempre più rapidi e soddisfare contemporaneamente severi requisiti di qualità, Fronius offre il processo LaserHybrid. Esso unisce i vantaggi dei processi di saldatura MIG e al laser e permette ora anche di usufruire dei vantaggi offerti dall’intelligente piattaforma TPS/i, consentendo così di sfruttare al meglio la nuova tecnologia modulare dei generatori, le nuove curve caratteristiche e i nuovi processi. Per la saldatura TIG Fronius ha sviluppato anche Arc-Tig, un’applicazione meccanizzata che mira ad aumentare l’efficienza senza compromettere la qualità dei giunti saldati. Essa consente di ridurre notevolmente i lavori preparatori e di rifinitura, nonché di raggiungere velocità di saldatura sensibilmente maggiori rispetto alla saldatura TIG convenzionale. Fronius presenterà a Düsseldorf una serie completamente nuova anche per la saldatura TIG manuale. MagicWave 230i e TransTig 230i sono i primi generatori a comunicare con gli altri apparecchi con l’ausilio della tecnologia Bluetooth, WLAN e NFC, perché anche alle saldatrici manuali è richiesta una connettività sempre maggiore. Le soluzioni TIG MagicWave 190 e 230i, nonché TransTig 230i, sono particolarmente adatte alle applicazioni che richiedono giunti saldati di alta qualità ed esteticamente perfetti. Inoltre, TransSteel 2200, altra evoluzione che consente di risolvere varie problematiche nell’impiego quotidiano con la massima flessibilità, unisce in un solo apparecchio saldatura manuale a elettrodo, MIG/MAG e TIG ed è quindi ideale per i lavori che richiedono di passare da un processo di saldatura all’altro. Si distingue altresì per semplicità d’uso, robustezza ed elevata affidabilità e, con i suoi 15,5 kg, figura tra i generatori più leggeri per la saldatura manuale.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria