Menu
Monday, 21 Agosto 2017
A+ A A-

Più espositori e più superficie occupata

Manca poco e la AMB Iran 2017, fiera specializzata nella lavorazione del metallo, si rivela ancora più grande e internazionale della prima edizione tenutasi a maggio dello scorso anno: con gli attuali 170 espositori provenienti da 16 Paesi, è stato ampiamente superato il numero di partecipanti del 2016 (111 espositori da 12 Paesi). Anche la superficie occupata, pari a 10.000 m² lordi (nel 2016 erano 4.176) promette bene: la fiera, che si terrà al Shar-e-Aftab Complex di Teheran dal 23 al 26 maggio 2017 si preannuncia un successone!
Ulrich Kromer, Direttore Generale di Messe Stuttgart, è più che soddisfatto: “L’aumento di espositori su una superficie decisamente maggiore e l’elevato tasso di internazionalità ci fanno guardare molto positivamente alla manifestazione di maggio”. Con oltre 50 aziende, il German Pavilion, commissionato dall’Associazione tedesca dei costruttori di macchine utensili (VDW) al Ministero dell’Economia e dell’Energia tedesco per l’edizione 2017, promette di essere un grande successo. Per la prima volta la AMB Iran è parte del programma ufficiale di fiere estere del Governo tedesco: lo stand collettivo la fa da padrone, occupando una superficie di oltre 1.000 m² netti. “Abbiamo superato ogni aspettativa”, afferma il dottor Wilfried Schäfer, Direttore Generale della VDW. “Tutto ciò riflette il grande interesse dei produttori tedeschi per il mercato iraniano, così desideroso di recuperare negli investimenti in tecnologie di produzione moderne. Con la loro presenza alla AMB Iran le aziende tedesche vogliono dare impulso al business del futuro”, continua Schäfer. Le aziende tedesche che si sono registrate per partecipare allo stand collettivo rappresentano settori come quello delle macchine utensili, degli utensili e dei loro sistemi, dei dispositivi di bloccaggio, della tecnica di misura e di collaudo, nonché degli impianti per il trattamento superficiale e loro accessori. Coi suoi 68 espositori totali la Germania può contare sulla migliore rappresentanza straniera, tra i 16 Paesi presenti alla AMB Iran. Alla seconda edizione della fiera parteciperanno aziende provenienti da Cina, Germania, Francia, India, Iran, Italia, Corea, Lussemburgo, Paesi Bassi, Austria, Svizzera, Spagna, Taiwan, Repubblica Ceca, Turchia e Brasile. Promettono bene anche i numeri di espositori iraniani, a dimostrazione che gli stretti rapporti tra Messe Stuttgart e la VDW e il Ministero iraniano per l’Industria mineraria e il Commercio e l’Außenwirtschaftsorganisation (TPO, organizzazione per gli scambi con l’estero) stanno dando buoni frutti. Gli organizzatori stanno collaborando in loco anche con più di 25 associazioni dell’industria e di settore, nell’intento di orientare al meglio la AMB Iran verso le esigenze dei diversi settori e visitatori specializzati.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria