Menu
Saturday, 18 Novembre 2017
A+ A A-

A Milano per parlare di robot, guardando alla fabbrica del futuro

Si svolgerà  alla fine di aprile a Milano la terza edizione di RoboBusiness Europe. Si svolgerà alla fine di aprile a Milano la terza edizione di RoboBusiness Europe.

Quali sviluppi nelle soluzioni robotiche industriali e di servizio? Se ne parla a RoboBusiness Europe, punto di incontro internazionale della comunità robotica professionale in programma a Milano il 29 e 30 aprile con il patrocinio di SIRI, Associazione Italiana di Robotica e Automazione.

di Lorenzo Benarrivato

Marzo 2015

Il 2014 ha nuovamente segnato il record nel mercato dei robot per il settore manifatturiero, dove importanti progressi tecnologici hanno portato a un costante aumento del numero di installazioni di robot nel corso degli ultimi quattro anni. Le statistiche internazionali affermano che il trend positivo è destinato a perdurare, ponendo quindi la robotica quale settore fondamentale su cui investire per la competitività europea. Questi sono temi che verranno analizzati insieme ad altri settori di sviluppo della robotica nel palinsesto di RoboBusiness Europe, la due giorni di “Conference & Expo & Matchmaking” B2B di livello europeo, che presenta un susseguirsi di tavole rotonde, business meeting, talkshow, momenti di networking e case history internazionali. Non un appuntamento fieristico, quindi, ma un evento professionale che predilige i momenti informativi, di scambio e confronto tra aziende, ricerca e utilizzatori delle tecnologie. L’Italia, caratterizzata da presenze d’eccellenza nel campo della robotica, è sede della terza edizione, che si svolgerà il 29 e 30 aprile 2015 a Milano e che offrirà inoltre nei giorni 27 e 28 aprile un programma di visite ai centri di eccellenza del territori italiano.

Focus sulla Robotica Industriale e i robot collaborativi
Autorevoli esperti internazionali saranno presenti nell’agenda dei lavori di RoboBusiness Europe, tra cui i rappresentanti di: International Federation of Robotics (IFR) e di European Factories of the Future Research Association (EFFRA), per dare voce al comparto della robotica di servizio e professionale in Europa. Tra le sessioni specialistiche, focus sulla Robotica Industriale che in Italia ha una grande tradizione e verrà sviluppata in un percorso dedicato alla “Smart Factory” o come viene anche definita la “Rivoluzione Industriale 4.0”, con particolare attenzione all’impiego di robot di tipo collaborativo, capaci cioè di lavorare fianco a fianco con l’uomo in condizioni di totale sicurezza. Questi robot di nuova generazione, piccoli e agili, sono in grado di eseguire compiti con rapidità, precisione e flessibilità e consentono oggi di rendere l’automazione robotica alla portata delle piccole e medie industrie, caratterizzate spesso da produzioni di alta qualità e bassi volumi. Nella sessione internazionale “Advanced Manufacturing” saranno presentati casi realizzati in vari Paesi europei, mentre nello speciale evento dedicato alle fabbriche del “Made In Italy” verranno presentate a tutto tondo le opportunità offerte da tecnologie innovative come la robotica, l’Internet of Things e wearable technologies. RoboBusiness Europe coinvolge Università e centri tecnici d’eccellenza impegnati a produrre soluzioni concrete come brevetti e spin-off, le Imprese produttrici di soluzioni robotiche ad ampio spettro, gli end-user, in questo caso rappresentati dal mercato delle imprese, dei servizi e degli utilizzatori, la finanza - in particolare Venture Capital, banche e fondi di investimento.

Accesso gratuito
L’accesso all’area espositiva e all’area incontri è gratuito con la registrazione online sul sito www.robobusiness.eu. Ai lettori di Deformazione viene riservata una convenzione speciale per la registrazione alle conferenze, con un risparmio di € 200,00 sul full pass di € 600,00 per 2 giorni e un risparmio di € 150,00 sul full pass di € 400,00 per 1 giorno! Per usufruire della convenzione utilizzare il codice riservato: ITPSIR156

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria