Menu
Sunday, 19 Novembre 2017
A+ A A-

Robot industriali: dimensioni ridotte, maggiore velocità

Con il robot IRB 1200, ABB risponde alle necessità dell’industria di movimentazione materiali e di asservimento macchine con una soluzione flessibile, facile da utilizzare, estremamente compatta e con tempi di ciclo brevi, mantenendo al contempo ampie aree di lavoro.

di Noemi Sala

Ottobre 2014

IRB 1200 è un robot industriale piccolo, funzionale, rapido, flessibile e compatto: sviluppato da ABB, fa parte di una famiglia di robot di piccole dimensioni completamente nuova prodotta per soddisfare le esigenze di movimentazione materiali e asservimento macchine dell’industria moderna. La gamma si presenta in due varianti, in grado di gestire un vasto range di applicazioni e con un buon rapporto costi/efficacia grazie ai pezzi comuni: c’è la variante con sbraccio da 700 mm e capacità di carico di 7 kg, e una con sbraccio più lungo da 900 mm e una capacità di carico di 5 kg. L’IRB 1200 è la soluzione ideale quando si richiede un pacchetto compatto senza sacrificare area di lavoro o funzionalità. Le brevi distanze tra le operazioni rendono più rapidi i tempi ciclo in celle molto piccole; ciò significa che si può fare di più con meno. “Siamo entusiasti di introdurre l’IRB 1200” afferma Phil Crowther, Product Manager dei robot ABB di piccola taglia. “Questo robot è il risultato di analisi di mercato approfondite e di un processo di sviluppo che hanno portato a un prodotto incredibilmente compatto, che consente di massimizzare l’area di lavoro utilizzabile e di funzionare molto vicino al pezzo in lavorazione”.  

Design innovativo e facilità di integrazione
Il fattore di forma funzionale del robot IRB 1200 non costituisce un semplice miglioramento estetico. Le superfici lisce ne agevolano la pulizia e la manutenzione in ambienti quali asservimento macchine CNC e movimentazione materiali nell’industria alimentare. Il design efficiente contraddistingue tutta la gamma di caratteristiche dell’IRB 1200, con il risultato di consentire celle del 15% più piccole e tempi di ciclo ridotti del 10%. L’IRB 1200 è senza disallineamento dell’asse 2, un’innovazione che comporta una corsa più lunga rispetto agli altri robot di piccole dimensioni. Ciò significa che può essere posizionato molto vicino al pezzo in lavorazione, mantenendo la sua funzionalità. Uno dei principali vantaggi di questa corsa lunga è che consente un’installazione molto più compatta quando il robot viene montato a soffitto all’interno di una cella piccola, come ad esempio nelle applicazioni elettroniche, di lavorazione meccanica e di lucidatura. L’ampia area di lavoro utilizzabile del robot contenuta in un pacchetto di piccole dimensioni comporta cicli più brevi e macchine più compatte. Con i quattro tubi per l’aria, i dieci segnali ed Ethernet, il robot IRB 1200 è stato concepito per essere facile da integrare. Ad esempio, le connessioni elettriche e pneumatiche possono essere effettuate attraverso connettori laterali o tramite un’opzione con collegamenti interni al robot, e la porta Ethernet agevola l’integrazione con altre apparecchiature. Tutti i cablaggi di queste connessioni passano all’interno del robot, da molto vicino alla flangia del polso fino al piede, migliorando la compattezza del pacchetto. Entrambe le varianti di IRB 1200 possono essere installate ovunque, su piani inclinati in qualsiasi direzione. Hanno grado di protezione IP40 standard, mentre IP67 è disponibile come optional. Inoltre, è prevista una versione Camera Bianca ISO 4.


Industrial Robots: Smaller Size, Higher Speed
With the IRB 1200 robot, ABB addresses the needs of the material handling and machine tending industries with a flexible, easy to be used and extremely compact solution with short cycle times, while still maintaining large working envelopes.

by Noemi Sala

IRB 1200 is a small, functional, fast, flexible and compact industrial robot: developed by ABB, it is part of a completely new small robots family, manufactured to address the needs of the modern material handling and machine tending industries. The series is available in two variants, able to handle a wide range of applications and with a good cost/efficacy ratio thanks to the communality of parts: one variant has a 700 mm reach and carries a payload of up to 7 kg, while the other one has longer reach (900 mm) and carries a payload of up to 5 kg. IRB 1200 is the ideal solutions when a compact package is required without sacrificing working range or functionality. The short distances between operations make cycle times faster in very small cells: this means you can do more with less. “We are excited to introduce IRB 1200” says Phil Crowther, Product Manager of ABB small robots. “This robot is the result of in-depth market analysis and a development process that led to an incredibly compact product, which allow to maximize the usable working range and function very close to the work piece”.

Innovative design and ease of integration
The IRB 1200’s functional form factor is not merely a cosmetic enhancement. Its smooth surfaces make it easier to keep clean and maintain in environments such as CNC machine tending and material handling in the food industry. This efficient design can be found across the entire spectrum of IRB 1200 features, thus allowing for 15% smaller cells with 10% shorter cycle times. The IRB 1200 has no offset in axis 2, an innovation that results in a longer stroke than other small robots. This means it can be placed very close to the work piece and still be functional. One main benefit of this long stroke is that it allows for a much more compact installation when the robot is mounted on the ceiling inside a small cell, such as in electronics, machining and polishing applications. The robot’s large useable working area contained in a small package implies shorter cycles and more compact machinery. With four air ducts, 10 customer signals and Ethernet, the IRB 1200 robot is built aiming to ease-of-integration. For instance, both electrical and air connections can be made via side ports or an option with internal connections to the robot, and the Ethernet port makes it easy to integrate with other equipment. All wirings of these connections are routed internally on the robot, from very close to the wrist flange all the way to the foot, enhancing the compactness of the package. Both IRB 1200 variants can be mounted everywhere, on planes inclined in any direction. The variants come with IP 40 protection as standard, while IP 67 protection is available as an option. Moreover, an ISO 4 clean room version is planned for next release.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria