Menu
Saturday, 23 Giugno 2018
Attenzione
  • JUser: :_load: non è stato possibile caricare l'utente con ID: 75

Facile accesso alla fresatura ad alta velocità

Facilità di utilizzo, immediatezza, velocità e precisione: sono questi i punti di forza della fresatrice DATRON Neo, distribuita in Italia da Remak Srl.

di A.M.

Marzo 2018

Concepita per ottenere i migliori risultati di lavorazione nel modo più semplice possibile. È la carta d’identità della fresatrice DATRON Neo, distribuita nel nostro Paese da Remak Srl, un sistema completo e potente, contrassegnato da diverse funzionalità hardware e software. Il terminale di comando touch screen da 24”, il tasto di misurazione 3D (sensore XYZ), la telecamera integrata nell’area di lavoro, il magazzino utensili a 24 posizioni e il mandrino con potenza da 2 kW con sistema di lubrorefrigerazione minimale consentono risultati di lavorazione veloci e di alta qualità fin dal primo giorno di utilizzo. “È così semplice che è possibile la messa in funzione direttamente dall’utilizzatore”, spiega Andrea Croce,
co-amministratore di Remak insieme al fratello Stefano.

Quattro passaggi per arrivare al pezzo finito
DATRON Neo è dotato del nuovo software Datron Next, che offre un pieno controllo della fresatura a 3 assi senza la necessità di un operatore con lunga esperienza. “Il sistema di controllo DATRON Next è infatti sinonimo di estrema facilità d’uso perché aiuta in tutti i processi di preparazione dei lavori di fresatura”, afferma Croce. “In soli quattro passaggi, l’assistente CAM guida l’operatore nella gestione del programma e dell’utensile, aiutandolo a posizionare il pezzo e consentendogli di effettuare una simulazione del medesimo”.
Con il sistema di gestione dei programmi è possibile caricare il programma di fresatura fornito dal sistema CAM tramite rete aziendale o una chiavetta USB. Il sistema di gestione visualizza i dati di ogni componente esistente, permettendo di selezionare e caricare i componenti in maniera veloce.
Con la funzionalità di gestione utensili, Datron Next può controllare tutto ciò che riguarda gli utensili. Il sistema fornisce informazioni dettagliate sul tipo specifico, sul diametro, sulla lunghezza del tagliente e sul posizionamento dell’utensile nel magazzino. La funzione filtro permette di trovare un utensile specifico in pochi secondi. La gestione utensili può avere in memoria tutti gli utensili del catalogo DATRON e conserva tutte le informazioni sugli utensili, il che elimina il dispendio di tempo causato dal caricamento manuale delle informazioni.
Datron Next comprende anche la speciale funzione Auto-Check per il controllo utensili, che valuta tutti gli utensili (predeterminati dal sistema CAM) e li confronta con quelli già presenti in macchina. In questo modo è possibile avere un’anteprima degli utensili disponibili e di quelli ancora necessari, con appropriati suggerimenti per eventuali alternative.
Il set-up corretto del pezzo, compresa l’individuazione di un punto zero per l’orientamento nell’area di lavorazione, è uno dei requisiti base per ottenere importanti risultati. Datron Next supporta tale set-up con una telecamera interna e un tastatore 3D comandabili con semplici gesti sul display. Anche senza alcuna esperienza di fresatura, si può settare il punto zero del pezzo intuitivamente. Inoltre, sono disponibili cicli di misurazione, facili da utilizzare, con una grafica semplice e intuitiva.
Tramite la simulazione, i percorsi del processo di fresatura possono essere calcolati tenendo in considerazione gli utensili già assegnati nella macchina. Alla fine di questo passaggio, il pezzo è visualizzato in 3D. In questo modo è possibile avere un’anteprima dell’intero processo di lavorazione all’interno del programma, controllando in anticipo il percorso utensile. È possibile zoomare, ruotare e spostare a piacimento il pezzo “virtuale”.

Una tuttofare per numerosi materiali
Con DATRON Neo la fresatura è facile ed efficiente. Tutte le superfici funzionali come profili, raggi, superfici 3D, dentature o filettature possono essere fresate in modo rapido ed efficiente. Grazie a questa fresatrice compatta a 3 assi, i pezzi da alluminio, materiali non ferrosi o compositi, plastiche o legno vengono lavorati rapidamente e con una qualità elevata e stabile. DATRON Neo è sinonimo di elevato dinamismo, in particolare quando l’obiettivo è avere una superficie di alta qualità. “Per la produzione di componenti in piccole serie, ad esempio per il settore elettronico, questa compatta e innovativa fresatrice alleggerisce il parco macchine standard, garantendo la stessa qualità delle lavorazioni con tempi di set-up e di esecuzione nettamente inferiori”, conclude Croce. DATRON Neo mostra la sua flessibilità anche con componenti di prototipi in schiuma poliuretanica, acrile e VTR (staffaggio a vuoto). Ciò le permette di realizzare contornature, fori e tasche senza bave.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria