Menu
Monday, 18 Giugno 2018

Eccellenza operativa per programmi di successo

Febbraio 2018

Trasformare i clienti in best promoters aziendali, promuovere la cultura del Quality First, coinvolgere i dipendenti nei programmi di sviluppo dell’impresa, massimizzare l’efficacia nell’analisi di un problema in fase di sviluppo prodotto. Sono stati questi i principali temi trattati durante l’evento “Quality Transformation: eccellenza operativa per programmi di successo”, organizzato dal Gruppo Galgano il 4 dicembre scorso a Milano nell’ambito del ciclo di incontri, in occasione della 29a Campagna Nazionale Qualità.
Durante l’evento sono stati presentati diversi casi aziendali in tema Quality Transformation. Ad aprire i lavori è stata Mariacristina Galgano, Amministratore Delegato del Gruppo Galgano. “Oggi parliamo di Yokoten, ossia la capacità di porgere ad altri la propria esperienza. Secondo il Sistema Toyota, è necessario creare uno standard per poter migliorare, sicché quando uno dei suoi stabilimenti definisce un nuovo standard, la Toyota porge tale standard agli altri stabilimenti, senza imposizione”.
Loretta Degan, Senior Manager e Master Black Belt del Gruppo Galgano, ha posto l’accento sullo stato dell’arte. “Oggi il mercato chiede zero difettosità sul campo, si produce o si tende a produrre avendo come obiettivo gli “0 PPM”, zero parti difettose per milione. Bisogna prevenire i problemi e garantire che tutti i prodotti realizzati siano conformi, quindi, acquisendo un approccio preventivo al risk management e una conoscenza sempre più approfondita del comportamento dei processi, in termini di legami causa - effetto, sfruttando anche le informazioni ottenute grazie a Connettività e Internet Of thinks. In quest’era di rivoluzione digitale, l’uomo è sempre al centro dei processi, gestore e interprete della Conoscenza”.
Tra le realtà aziendali che hanno portato la propria testimonianza: Comau, Ariston Thermo e Webasto. Tutte e tre hanno dimostrato come poter raggiungere l’eccellenza operativa attraverso l’applicazione di programmi di successo.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria