Menu
Tuesday, 22 Maggio 2018

Dati positivi

Prosegue a ritmo sostenuto il trend positivo dell’import-export italiano di macchine, attrezzature e stampi per materie plastiche e gomma. Infatti, in base alle elaborazioni del Centro Studi di Amaplast sui dati di commercio estero pubblicati da ISTAT, relativi al gennaio-settembre 2017, rispetto allo stesso periodo del 2016, le importazioni sono aumentate del 12% e le esportazioni del 16%. Di 17 punti l’incremento del saldo attivo della bilancia commerciale, che supera quota +1,7 miliardi. Grazie soprattutto al buon andamento dell’export - che ha registrato una crescita a due cifre per tutti i nove mesi finora rilevati da ISTAT - le stime di Amaplast sulla produzione indicano che a fine anno potrebbe essere raggiunto il nuovo record storico per il settore di 4,5 miliardi di euro - che supererebbe così quello pre-crisi di 4,25 miliardi, raggiunto nel 2007 - mettendo a segno un incremento di almeno cinque punti sul 2016. “Il successo dei costruttori italiani di macchine per materie plastiche e gomma (che occupano da decenni, con i colleghi tedeschi, il vertice mondiale) - dichiara il Presidente Amaplast Alessandro Grassi - è connesso all’innovazione tecnologica proposta ai clienti, sviluppata ormai pienamente in chiave Industria 4.0, che assicura soluzioni originali e ottimali per la produzione, il recupero e il riciclo di manufatti in plastica e gomma”.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria