Menu
Saturday, 20 Gennaio 2018

Come ottimizzare la produzione

Affinché le macchine facciano esattamente quello per cui sono state progettate, cioè produrre, il fornitore di stampi di pressofusione PT. Meiwa Mold sfrutta i numerosi vantaggi offerti dal sistema di serraggio a punto zero MTS di Erowa.

di G.S.

Dicembre 2017

Fondata nel 2002, la PT. Meiwa Mold Indonesia è un’affiliata della Meiwa Co. Ltd. con sede principale in Giappone. Fanno parte del gruppo altre società affiliate situate in Cina e Tailandia. La società con sede nella provincia indonesiana di Jawa Barat è specializzata nella realizzazione di stampi per componenti pressofusi in alluminio per motori. Diverse aziende rinomate, tra cui Aisin Seiki, Yamaha Motor, Daihatsu Motor e molte altre si affidano a Meiwa per la produzione di stampi complessi.

Ambiente competitivo
D’altra parte, anche i produttori dell’area sud-est asiatica si vedono a confronto con una domanda sempre più esigente.
In particolare i costruttori di auto e motori tendono a concentrarsi sul proprio core business, esternalizzando molti processi.
Di conseguenza aumenta la pressione sui costi e cresce la concorrenza e quindi la necessità di ottimizzare i processi e di accelerare i tempi di consegna.
Tutto questo richiede tecnologie all’avanguardia che consentano di sfruttare i potenziali di razionalizzazione e di risparmio, riducendo i costi. Inoltre è necessario un costante miglioramento della qualità, e i fornitori devono analizzare passo per passo il proprio processo produttivo, individuando le eventuali carenze ed eliminandone rapidamente le cause.

Ridurre i tempi di lavorazione
La PT. Meiwa Mold realizza da sé gli elettrodi EDM di cui ha bisogno, partendo da blocchi di grafite di notevoli dimensioni. Gli elettrodi che misurano in media 400 x 450 x 250 mm servono per realizzare gli stampi costituiti da più elementi e utilizzati a loro volta dal cliente per la produzione di componenti pressofusi in alluminio. Il tempo di produzione, in questo caso, può arrivare fino a 120 ore. A lungo l’azienda non disponeva di un sistema di pallettizzazione standardizzata per la preparazione e l’allestimento degli elettrodi e dei pezzi sulle fresatrici e le macchine per elettroerosione a tuffo, e i tempi di fermo macchina duravano anche diverse ore. Ed è proprio qui che si è deciso di intervenire: liberare le macchine dal maggior numero di operazioni preliminari per ridurre i tempi di lavorazione.
La situazione ideale, infatti, è quella in cui gli ordini vengono preparati esternamente alla macchina, mentre questa lavora.

Sistema di serraggio a punto zero
Da poco l’azienda ha adottato il sistema di serraggio a punto zero MTS quale interfaccia integrata sia sulle fresatrici che sulle macchine per elettroerosione e la macchina di misura.
Il sistema consente il bloccaggio preciso e rapido dei pezzi ed elettrodi pallettizzati con elevata precisione di ripetibilità. Per le sette fresatrici, a seconda delle necessità, sono state previste piastre di base quadruple e sestuple MTS oppure mandrini singoli e multipli MTS.
Una fresatrice Hartford per la produzione di elettrodi in grafite è stata dotata di una versione speciale della piastra di base doppia MTS, con l’aggiunta di un mandrino singolo MTS per la lavorazione degli elettrodi più piccoli. Sulle cinque tavole delle macchine per elettroerosione sono in uso sia le piastre di base sestuple MTS che i mandrini singoli MTS.

E anche la macchina di misura è basata sul sistema MTS.
La verifica e il controllo in process delle dimensioni e dei punti di riferimento sono eseguiti con rapidità e senza problemi, così come il controllo e la preparazione degli stampi base da riparare o degli elettrodi a grafite da riutilizzare.
Obiettivi raggiunti
La PT. Meiwa Mold ha ridotto drasticamente i tempi di preparazione e di riallestimento, con tempi ciclo più brevi che consentono di aumentare la produzione e migliorare l’uso delle macchine. Inoltre, grazie alla precisione più elevata sono diminuite le operazioni di rifinitura. Tra gli altri vantaggi ci sono l’affidabilità, la rapidità di allestimento, la facilità d’uso, la flessibilità e la possibilità di lavorare pezzi di varie dimensioni grazie alle diverse superfici di serraggio presenti sulle tavole macchina. Per le fresatrici, il tempo medio di allestimento si è ridotto da mezz’ora a pochi minuti, mentre nel caso delle macchine per elettroerosione il risparmio di tempo supera persino il 60 %. Alla luce di queste esperienze positive non sorprende il fatto che la PT. Meiwa Mold sta pensando di implementare il sistema di serraggio a punto zero MTS anche su altri impianti di produzione.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Utensili

Comunicazione tecnica per l'industria