Menu
Sunday, 17 Dicembre 2017

Centro a 5 assi ultracompatto che facilita l’automazione

Durante il Forum annuale Makino dedicato agli stampi, svoltosi a Kirchheim unter Teck, in Germania, è stato presentato il nuovo centro di lavoro verticale a 5 assi D200Z.

di A.M.

Giugno-Luglio 2017

In un incontro organizzato da Makino Europe presso il proprio Centro Tecnologico a Kirchheim unter Teck, nei pressi di Stoccarda, il noto costruttore giapponese ha presentato il nuovo centro di lavoro verticale a 5 assi D200Z, particolarmente indicato a soddisfare le esigenze di diversi settori industriali: stampaggio plastica a iniezione (componenti singoli e multipli), stampi multicavità, pezzi ad elevata precisione, componenti medicali, ottici e di orologeria.

Elevata qualità superficiale e precisione a 5 assi
Le macchine Makino sono rinomate per la loro rigidità, stabilità e precisione. La D200Z non fa eccezione con il suo basamento di grande spessore, il supporto a 3 punti e la colonna a basso centro di gravità. La configurazione a Z dell’asse B si traduce in un effetto minimo del peso del pezzo indipendentemente dal suo angolo di posizionamento. Inoltre, la corsa ottimizzata e il loop di forza minimizzato assicurano l’elevata rigidità. In combinazione con il sofisticato controllo termico che assicura l’efficace dissipazione del calore, la struttura rigida della macchina rende possibile un elevato grado di precisione delle lavorazioni. La funzione intelligente GI-Smoothing, una funzione standard dell’ultimo CNC Professional 6 di Makino, ottimizza il percorso quando le tolleranze CAM sono troppo grezze per la lavorazione simultanea a 5 assi, eliminando quindi i segni indesiderati sulle superfici da lavorare e raggiungendo un’elevata qualità superficiale.

Maggiore produttività
L’incremento della precisione e della qualità della superficie vengono ottenute senza compromettere la velocità e la produttività. Il centro D200Z garantisce un avanzamento rapido di 60 m/min e accelerazioni di 1,5 G sugli assi X e Y mentre di 2 G sull’asse Z. Inoltre, nella tavola è integrato un sistema di serraggio nel punto zero per ridurre i tempi di settaggio, permettendo una riduzione del tempo di preparazione complessivo. Grazie all’ultimo controllo numerico Professional 6 (PRO 6) di Makino, la D200Z è dotata di numerose funzioni intelligenti per aumentarne la produttività. Il controllo numerico è stato sviluppato per rispondere alle esigenze degli utenti nell’ottica di ottenere processi di lavorazione migliori grazie ad una maggiore sicurezza, facilità d’uso, affidabilità e produttività.

Sistema di prevenzione delle collisioni in tempo reale
Tutto il miglioramento della produttività è accompagnato da avanzate misure di sicurezza, grazie al Collision Safe Guard, un avanzato sistema di prevenzione delle collisioni in tempo reale che è particolarmente importante ed efficace nelle applicazioni a 5 assi. Statisticamente, la causa più frequente del danneggiamento del mandrino è la collisione. Gli errori umani nelle fasi d’uso, impostazione, editazione, gestione degli utensili e serraggio sono tra i principali fattori che possono causare la collisione. La protezione contro le collisioni Makino tiene in considerazione le reali condizioni di lavorazione per prevenire le collisioni.

Configurazione ultracompatta
Il centro D200Z offre corse sugli assi X, Y e Z di 350x300x250 mm e può lavorare pezzi con diametro massimo di 300 mm, altezza fino a 200 mm e peso di 75 kg. Tutto ciò con un ingombro ultracompatto di 1.500x2.200 mm. La D200Z è pronta per la gestione dei pallet e dei pezzi con una porta di esclusione del robot che facilita il percorso verso l’automazione. È possibile integrare facilmente con la macchina le soluzioni di automazione intelligente di Makino, compresi i sistemi complessi con robot a 6 assi, nonché sistemi di automazione standard disponibili sul mercato. Oltre ai magazzini utensili standard ATC20, ATC40 e a matrice, sono disponibili anche magazzini da 100 o 300 utensili per il retrofit. È possibile accedere sia all’ATC20 standard che all’ATC40 a doppia capacità dalla parte frontale e inserirli comodamente all’interno dello stesso paraspruzzi, mantenendo ultracompatta la macchina.

16 commenti

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Utensili

Comunicazione tecnica per l'industria