Menu
Friday, 21 Luglio 2017

Un obiettivo: l’America’s Cup

La tecnologia software PLM di Siemens aiuta il team britannico Land Rover BAR a “riportare a casa” l’America’s Cup. L’ambiente virtuale integrato dalla progettazione alla produzione garantisce continui miglioramenti a livello di progettazione e qualità.

di A.M.

Aprile 2017

Da quasi tre anni la business unit PLM di Siemens affianca Land Rover BAR nella progettazione, valutazione, verifica e costruzione del catamarano America’s Cup Class (ACC) del team britannico, rispettando tempistiche e budget. Oltre 85.000 ore di progettazione e costruzione hanno dato vita a una barca da 15 metri, con 1.200 metri di cablaggi elettronici ed elettrici che collegano 190 sensori e quattro videocamere. Collaborando con Siemens, il team è riuscito a gestire tempistiche molto ambiziose sfruttando un ambiente software integrato per lo sviluppo del ciclo di vita del prodotto che ha consentito a diverse discipline di lavorare insieme in modo trasparente e pienamente integrato. Il risultato finale è un’imbarcazione, battezzata “Rita” alla cerimonia di varo ufficiale all’isola di Bermuda, progettata per riportare l’America’s Cup a casa, là dove tutto ebbe inizio nel 1851. “La tecnologia software di Siemens ci ha permesso di simulare, analizzare e testare soluzioni progettuali diverse lungo tutto il processo di progettazione e costruzione”, ha affermato Andy Claughton, Chief Technology Officer di Land Rover BAR. “Con questo software abbiamo risparmiato molto tempo e potremo continuare ad apportare miglioramenti fino al giorno della gara, dove speriamo di portare la coppa in Gran Bretagna per la prima volta nella storia della competizione”.

Ambiente virtuale integrato di modellazione e simulazione
Land Rover BAR ha scelto le soluzioni di Siemens PLM Software per avere a disposizione un ambiente virtuale integrato di modellazione e simulazione digitale. Le soluzioni comprendono il software NX™ per la progettazione, il software Teamcenter® per la gestione dei dati, il portafoglio Fibersim™ per l’ingegneria dei materiali compositi e il portafoglio Simcenter™, oltre a Femap™ e STAR CCM+®, per l’analisi ingegneristica e l’analisi fluidodinamica computazionale (CFD). Per realizzare una barca da gara estremamente competitiva e innovativa, servono continue migliorie alla progettazione lungo tutto il ciclo di sviluppo. Le soluzioni PLM di Siemens consentono a Land Rover BAR di creare il gemello digitale della barca per velocizzare la valutazione e la collaborazione. NX, utilizzato per la progettazione digitale e l’analisi, consente di apportare rapidamente modifiche al progetto della barca nella fase di sviluppo e di effettuare revisioni automatiche sul modello digitale sulla base di simulazioni virtuali. Discutendo le modifiche tecniche all’interno del team sulla base di modelli 3D del gemello digitale, il progetto può essere migliorato in tempi più rapidi e a costi inferiori. Utilizzando Teamcenter come “filo conduttore” digitale lungo tutti i processi di ingegneria, il team può lavorare facendo riferimento a un’unica fonte di dati di prodotto aggiornati. Teamcenter gestisce la definizione completa del prodotto, le revisioni e il processo di esecuzione delle modifiche. Il software sfrutta tutto il potenziale della conoscenza di prodotto e di processo per aumentare la produttività e l’innovazione. “Siamo orgogliosi della partnership con Land Rover BAR ed entusiasti di vedere Rita in gara per la 35° America’s Cup”, ha dichiarato Tony Hemmelgarn, President e CEO di Siemens PLM Software. “Per vincere in gara i team devono essere perfettamente integrati non solo nelle fasi di sviluppo e progettazione, ma anche durante i collaudi. Le nostre soluzioni integrate, unite alle competenze del team di progettazione e dell’equipaggio di Land Rover BAR e dei suoi partner, hanno consentito di realizzare un’imbarcazione di primissimo livello per il team britannico”.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria