Menu
Friday, 22 Settembre 2017

50 anni di successi a livello mondiale

C.B. Ferrari celebra i primi cinquant’anni di attività con l’introduzione di un nuovo centro di lavoro ad alta velocità a 5 assi per la costruzione di stampi.

di G.S.

Dicembre 2016

Fondata nel 1966 da Renato Bianchi, Giuseppe Ferrari e Augusto Caravati, C.B. Ferrari ha compiuto quest’anno 50 anni, caratterizzati da continue sfide alla costante ricerca di innovazione, elevata precisione e massime prestazioni dei propri prodotti. Nata nel mondo delle macchine per stampi (produzione di punzoni, matrici e particolari complessi), C.B. Ferrari ha perfezionato la propria offerta in questo settore con modelli di macchine a 5 assi oggi particolarmente apprezzate dai produttori di stampi per automotive (fanaleria, cruscotti e pneumatici), elettrodomestici, bottiglie e accessori per il settore della moda. In parallelo a questo settore strategico, C.B. Ferrari ha progressivamente diversificato la propria offerta con sistemi chiavi in mano per la lavorazione delle pale di turbina per applicazioni avio ed energia, soluzioni dedicate al settore medicale (macchine per lavorazione di protesi, stampi per protesi e implantologia ossea) e macchine per lavorare utensili, elettrodi, componenti di macchine per imballaggio e parti di meccanica di precisione. Nel 2009, C.B. Ferrari crea una divisione dedicata alla produzione di macchine a tecnologia laser per l’incisione, il taglio, la saldatura e la foratura di componenti metallici. “Sfruttando l’esperienza maturata dall’azienda con lo sviluppo e la realizzazione di macchine utensili, e grazie alle sinergie tecniche e produttive con le altre divisioni, il team laser di C.B. Ferrari ha conseguito in breve tempo risultati importanti, in particolare nelle applicazioni di incisione e texturing su superfici complesse lavorate a cinque assi meccanici e tre assi ottici”, sottolinea Alberto Vaccari, Amministratore Delegato di C.B. Ferrari. Proprio le macchine laser sono considerate uno degli elementi strategici per lo sviluppo futuro dell’azienda.

Nuovo centro di lavoro per stampisti
Da sempre protagonista nella fresatura di precisione e nel mondo degli stampi, C.B. Ferrari ha deciso per suggellare il proprio cinquantesimo di attività di introdurre sul mercato un nuovo centro evoluto ad alta velocità per la fresatura a 5 assi continui, denominato GT1600. Grazie alle sue ampie corse (1.600 mm per l’asse longitudinale, 820 mm per l’asse trasversale e 850 mm per quello verticale), la sua precisione e la sua elevata dinamica dei movimenti di lavoro, il nuovo centro di lavoro GT1600 del tipo a montante mobile e mandrino verticale è particolarmente indicato per il settore degli stampi e per lavorazioni che richiedono elevata precisione.

Servizio completo di consulenza
C.B. Ferrari opera con due stabilimenti produttivi in Italia (Mornago e Modena), all’interno dei quali 170 dipendenti, forti di una lunga tradizione nel settore della meccanica di precisione, progettano e producono tutte le parti principali delle proprie macchine (compresi elettromandrini e tavole girevoli), realizzando internamente non solo le lavorazioni meccaniche ma anche quei processi, quali i trattamenti termici e la verniciatura, indispensabili per garantire la qualità e l’affidabilità nel tempo dei propri prodotti. L’azienda si propone da sempre ai propri clienti con un servizio di consulenza completo, che comprende tra l’altro, ma non solo, assistenza pre e post vendita, pacchetti software CAM e di simulazione proprietari, realizzazione di progetti chiavi in mano, dimostrazioni, studio e ottimizzazione dei cicli produttivi, corsi di formazione, studio e realizzazione di sistemi completi di automazione, ritiro e revisione di macchine usate. Radicata tradizionalmente sul mercato italiano, C.B. Ferrari estende progressivamente la propria offerta anche all’estero, su mercati sia europei che extra europei (Cina e Nord America tra gli altri), cui è oggi destinata più della metà della produzione; proprio il successo di C.B. Ferrari sul mercato cinese ha reso l’azienda interessante per investitori di questo Paese, che cinque anni fa hanno acquisito la proprietà dell’azienda. “Con questa operazione - afferma Vaccari - C.B. Ferrari è entrata a far parte di un gruppo internazionale all’interno del quale operano, in Europa, anche la tedesca Waldrich Coburg e l’italiana Safop. L’appartenenza a questo gruppo internazionale garantisce oggi a C.B. Ferrari nuovi stimoli e risorse per la crescita e gli sviluppi futuri, comunque nel totale rispetto dei valori che hanno caratterizzato e reso grande l’azienda nella sua storia”.

1 commento

  • RafaelBlurf

    generic levitra overnight
    Levitra Prices
    vorst-m50mg sildenafil
    http://levitraclr.com/ - Generic Levitra
    cheapest cialis online uk

    inviato da RafaelBlurf Mercoledì, 21 Giugno 2017 07:54 Link al commento

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria