Menu
Friday, 26 Maggio 2017

Sotto i riflettori la nuova versione

CGTech è la software house californiana specializzata nella tecnologia software di simulazione delle lavorazioni con macchine utensili CNC. L’azienda è presente alla BI-MU 2016 per esporre le novità dei propri prodotti.

di A.M.

Ottobre 2016

CGTech è presente alla BI-MU di Milano dove mette in mostra Vericut, software di simulazione, verifica e ottimizzazione dei programmi NC, che rileva collisioni e prossimità tra tutti i componenti della macchina utensile, sistemi di cambio utensile e di staffaggio, pezzi da lavorare, utensili e altri oggetti definiti dall’utente. Grazie a Vericut è possibile definire delle zone di sicurezza attorno ai componenti, per controllare la vicinanza relativa e rilevare errori di fine-corsa. I movimenti macchina e la rimozione di materiale possono essere simulati per movimenti in avanti e indietro. Software indipendente, ma integrabile con i principali sistemi CAM, sarà presto disponibile nella versione 8.

Nuova barra multifunzione
La prima novità, che subito si incontra, è la barra multifunzione: tutti i comandi di Vericut sono raggruppati per funzionalità simili e organizzati in schede, piuttosto che in menu a tendina. Quando ci si sposta da una scheda all’altra, la visualizzazione delle icone sottostanti si aggiorna dinamicamente per mostrare i comandi corrispondenti alla scheda scelta. “Uno degli obiettivi di Vericut 8 è ottimizzare il flusso di lavoro dei nostri clienti, per accedere rapidamente alle scelte che servono in un preciso momento”, afferma Tom Benedetti, Product Specialist CGTech. “La barra “Ribbon” aiuterà gli utenti a trovare le funzionalità che necessitano in modo rapido e con il numero minimo di “clic” del mouse”. La barra è altamente personalizzabile, con la possibilità di salvare le configurazioni create, di scegliere tra layout diversi a seconda del tipo di lavoro che si deve svolgere, ma anche di impostare l’ambiente classico di Vericut per facilitare la transizione agli utenti che lo desiderano.

Miglioramenti al modulo Force ed emulatore del pannello di controllo
Force è il modulo di ottimizzazione, introdotto con la versione 7.4, che si basa su modelli fisico-matematici per determinare le massime velocità di avanzamento possibili per una data condizione di taglio, e considera i seguenti fattori: forza sul tagliente, potenza mandrino, spessore massimo del truciolo e massimo valore consentito alla velocità di avanzamento. Nella versione 8 sono disponibili nuove funzionalità per velocità di entrata/uscita, velocità di avanzamento “clean-up”, con le informazioni utensili organizzate ora in modo più intuitivo. Novità anche per quanto riguarda l’emulatore del pannello del controllo. Aziende e scuole possono formare infatti i futuri operatori di macchine utensili CNC grazie a un’interfaccia grafica che riproduce fedelmente il pannello del controllo numerico e la macchina virtuale risponde esattamente come farebbe la macchina reale.

Integrazione con i sistemi di gestione utensili e di presetting
Per tutti i software, la precisione dei dati inseriti influisce direttamente sui risultati dell’elaborazione. Allo stesso modo un modello accurato degli utensili da taglio e dei portautensili è indispensabile per avere una simulazione del processo di lavorazione precisa ed efficace. I principali produttori di utensili come Sandvik Coromant, Kennametal e Iscar, ora rendono disponibili i modelli solidi 3D dei loro prodotti e Vericut legge questi dati per utilizzarli nella simulazione. Nella nuova versione 8 sono stati introdotti miglioramenti per il trasferimento dei modelli 3D, disponibili attraverso Machining Cloud App, semplificando la configurazione degli utensili da utilizzare. Vericut si interfaccia con i sistemi di gestione utensili come TDM System, Zoller e WinTool, e di presetting come Zoller e Speroni, per facilitare l’importazione dei dati utensile e utilizzare nella simulazione valori esatti di dimensione e offset. Altre novità della versione 8 riguardano: la movimentazione semplificata dei modelli, attraverso l’uso delle features; nuovi strumenti di analisi grafica del tracciato del percorso utensile; funzionalità e gestione della reportistica più efficiente, con visualizzazione di informazioni anche dagli strumenti AUTO-DIFF e X-Caliper.

Simulazione di macchine utensili di qualsiasi costruttore
CGTech collabora in sinergia con utenti finali e costruttori di macchine utensili per ottenere configurazioni virtuali di macchine estremamente accurate. Da semplici fresatrici a 3 assi a centri di lavoro multiasse; da semplici torni a 2 assi a complessi centri di lavoro tornio/fresa con contromandrini e robot di carico; macchine a taglio laser, a getto d’acqua e robot per lavorazioni/finiture. Vericut simula qualsiasi macchina utensile di qualsiasi costruttore inclusi DMG MORI, Mazak, Makino, Matsuura, Hermle, Chiron, Starrag, WFL, Nakamura-Tome e molti ancora.

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Utensili

Comunicazione tecnica per l'industria