Menu
Friday, 22 Settembre 2017

Nuova sede per nuovi traguardi

Lo scorso giugno è stato inaugurato ufficialmente il nuovo quartier generale di Hoffmann Italia. Servizi innovativi e nuove opportunità, in una sede moderna e costruita con le migliori tecnologie e materiali.

di A.M.

Settembre 2016

Sostenere il successo e la competitività dei propri clienti, semplificando i processi di acquisto di utensili e incrementando la loro produttività è la mission del gruppo multinazionale tedesco Hoffmann Group. A questo scopo, nell’agosto del 2015, la filiale italiana Hoffmann Italia è entrata nel suo nuovo quartier generale a Vigonza, alle porte di Padova. L’inaugurazione ufficiale è avvenuta però solo lo scorso 10 giugno, alla presenza del management aziendale e delle autorità locali. “L’investimento nella nuova sede è stato un caso raro ed esemplare di un investitore straniero cha ha avuto fiducia nel nostro Paese”, ha dichiarato Alessandro Gentili, Managing Director di Hoffmann Italia, durante l’inaugurazione. “La decisione di realizzare la nuova sede fu presa nella primavera del 2013, un periodo ancora contraddistinto da una fase recessiva dell’economia, dove non c’erano molti investitori esteri desiderosi di investire in Italia. La determinazione della casa madre tedesca nel portare avanti questo progetto è stata per noi un’incredibile iniezione di fiducia nelle nostre capacità”. L’immobile, interamente di proprietà Hoffmann Italia, è costruito su un terreno di circa 7.200 m2 e dispone di una superficie lorda di oltre 2.500 m2 con le seguenti destinazioni: 1.150 m2 a uso ufficio, 850 m2 aree di servizio e 500 m2 ad area logistica. Completano la proprietà circa 5.500 m2 di aree verde e parcheggio. Il valore complessivo dell’investimento, finanziato integralmente da Hoffmann Holding, è stato di circa 6 milioni di euro.

Una sede moderna
Costruito con tecnologie e materiali all’avanguardia, il quartier generale Hoffmann Italia dispone di un impianto fotovoltaico da 99 kW per la produzione di energia 100% verde, di sistemi di illuminazione esclusivamente a led, di impianti di domotica, di controllo attivo dell’irraggiamento solare con il sistema dei frangisole. Il cantiere è durato circa 18 mesi ed è proceduto secondo i programmi ed i tempi stabiliti e da agosto 2015, subito dopo le vacanze estive, già gli uffici commerciali e l’area logistica vi avevano trasferito e ripreso le loro normali attività. La sede ospita circa 55 collaboratori interni, ma è dimensionata per la crescita dell’organico fino all’anno 2020 quando sono previsti circa 70-75 dipendenti interni. A giugno di quest’anno i dipendenti della rete di vendita esterna erano circa 55 per un totale di circa 110 dipendenti. Il fatturato della filiale italiana è di 40 milioni di euro. All’interno della sede di Vigonza è presente una hall spaziosa e accogliente dove all’interno dell’interattivo GARANT World è possibile vedere e toccare con mano utensili GARANT per asportazione truciolo e utensili manuali. Da segnalare anche una tool room con un moderno centro di lavoro a 5 assi e un tornio del partner tecnologico Hurco, il sistema di calettamento a caldo GARANT SG1 e il sistema di presetting GARANT VG1; un’area espositiva della gamma di vending machines per utensili TOOL24 Smartline; una sala metrologica spaziosa e completa con i più moderni strumenti di misura; due sale seminario modulari in grado di accogliere fino a 100 persone; una cucina e sala mensa con 70 posti a sedere; un’area verde esterna atta ad ospitare eventi con i clienti e fornitori. “Nella tool room, oltre a sviluppare i nostri nuovi prodotti, eseguire i test comparativi con gli utensili della concorrenza e gli stress test, siamo in grado di aiutare i clienti a eseguire le migliori lavorazioni attraverso la scelta dei cicli di lavoro, dei parametri di taglio oltre che la fornitura gratuita dei dati CAD/CAM per la simulazione delle lavorazioni. Nella sala metrologica forniamo altresì le migliori strategie per le attività di misura oltre a consigliare gli strumenti di misura più idonei in base alle diverse applicazioni”, ha spiegato Gentili.

Corsi e seminari tecnici
Ovviamente anche i collaboratori interni godono di spazi moderni, servizi migliori, di aree break (caffè, terrazza, portico sud, sale riunioni polivalenti per attività dopolavoro, area verde), ambienti e postazioni di lavoro che - rispettando i principi dell’ergonomia e della sicurezza sul lavoro - hanno portato a un incremento di soddisfazione, fedeltà e produttività. A gennaio 2016 è iniziato anche l’intenso programma di corsi e seminari dedicati ai clienti nelle seguenti aree tematiche: corsi base e avanzati di tornitura, foratura, fresatura e alesatura; tecniche di serraggio pezzo e utensili; metrologia; lean production e tecnica 5S; e-business e ottimizzazione processi di approvvigionamento. Nel corso di quest’anno sono previsti circa 25 seminari tecnici che ospiteranno oltre 600 partecipanti.

Articoli correlati (da tag)

1 commento

  • Stewartcleax

    wh0cd3224547 cheap sildenafil

    inviato da Stewartcleax Martedì, 09 Maggio 2017 02:16 Link al commento

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria