Menu
Friday, 22 Settembre 2017

Partner tecnologico per la sgrossatura

La combinazione ottimale di  geometria del componente, strategia  di fresatura, utensile e macchina permette di effettuare lavorazioni risparmiando  fino al 60% del tempo. La combinazione ottimale di geometria del componente, strategia di fresatura, utensile e macchina permette di effettuare lavorazioni risparmiando fino al 60% del tempo.

Tebis V4.0 R2 si è arricchita di nuove funzioni in grado di semplificare i processi, aumentare la produttività nonché il vantaggio competitivo delle officine meccaniche.

di A.M.

Settembre 2016

La nuova versione Tebis V4.0 ha modificato radicalmente la struttura del software e modernizzato significativamente le funzioni CAD/CAM. La struttura di prodotto è stata rinnovata e perfezionata a più riprese per rispondere in modo mirato alle necessità industriali.
Le tecnologie innovative offerte da Tebis V4.0 garantiscono progettazione accurata, sgrossatura rapida e finitura perfetta; oggi grazie alla R2, il cui rilascio è avvenuto lo scorso mese di giugno, si arricchiscono di nuove funzioni che hanno come obiettivo la semplificazione dei processi, l’aumento della produttività e del vantaggio competitivo. Entriamo ora più nei dettagli di queste nuove funzionalità.

Sgrossatura adattativa
Una delle grandi novità introdotte dalla R2 è la strategia di sgrossatura adattativa, grazie alla quale oggi è possibile lavorare parti che presentano cavità con pareti verticali risparmiando fino al 60% del tempo e allungando significativamente la vita utensile. Il layout di percorso viene infatti adattato automaticamente alla geometria del componente, evitando le passate dal pieno e sfruttando tutta l’altezza di taglio dell’utensile. La ripresa di sgrossatura integrata permette di lavorare dal basso verso l’alto, agevolmente e con minore profondità di taglio, aree con scalinatura a forte pendenza: il risultato è una vita utensile più lunga, un migliore sfruttamento dei tempi macchina e condizioni di taglio preservate nel tempo. Tale strategia è particolarmente indicata per cicli ad alte prestazioni ma il suo uso da solo non è sufficiente a ottenere il massimo dalla lavorazione. Per individuare la migliore strategia di lavorazione è necessario valutare la geometria del componente, il materiale da fresare, la tipologia di utensile e la macchina. Proprio per questo motivo Tebis offre ai propri utenti non solo un potente software CAD/CAM, ma anche la consulenza specialistica necessaria per definire la migliore strategia da perseguire sulla base dei risultati desiderati.

Taglio a filo
Un’ulteriore novità introdotta dalla R2 è la gestione integrata nel Job Manager dell’ambiente di programmazione CNC di DCAMCUT Expert, software ai vertici del settore prodotto da DCAM GmbH, una società controllata al 100% da Tebis. Questa innovazione permette di gestire direttamente l’individuazione dei profili di erosione, l’assegnazione della macchina, la definizione della qualità di taglio e dei parametri per il percorso CNC, la visualizzazione delle operazioni di rifilatura e la preparazione della documentazione CNC. Il taglio a filo è disponibile sia come opzione a sé stante per postazioni di lavoro dedicate che come componente aggiuntivo per pacchetti applicativi per la produzione di stampi o per le lavorazioni meccaniche. Il pacchetto specialistico può essere integrato con opzioni di progettazione, gestione dati e interfacce.

Superfici attive
Per produrre pezzi di piccole dimensioni in modo molto più rapido e in totale sicurezza la soluzione ideale è rappresentata dai processi standardizzati che generano programmi completi, privi di collisioni e comprensivi dei necessari cicli di misura. La R2 ha potenziato ulteriormente le strategie di automazione, semplificando anche la produzione di pezzi di grandi dimensioni. Le nuove funzioni di preparazione permettono infatti di generare automaticamente superfici offset a transizione fluida (premi lamiera) e di ridurre sia i raggi negativi che le aree di raccordo, con un notevole risparmio in termini di tempo e lavoro.

Feature di forma libera e regolare
La tecnologia Tebis delle feature di forma libera ha migliorato sensibilmente l’automazione delle lavorazioni prismatiche. Un processo di scansione permette di rilevare le diverse aree del componente e di riconoscere automaticamente le feature, associandole alle lavorazioni. A partire dalla 4.0 R2 anche le già testate feature di forma regolare sono state potenziate con funzioni di automazione e accelerazione.

Robot
I robot industriali a 6 assi sono oggi pienamente integrati nell’ambiente CAD/CAM Tebis e nel Job Manager. I vantaggi sono molti: non è necessario un simulatore dedicato; la programmazione offline è più modulabile e sicura rispetto all’autoapprendimento e permette di realizzare percorsi utensile ottimizzati senza rischio di collisioni; le singolarità cinematiche vengono automaticamente prevenute ed eliminate; infine il campo d’azione delle funzioni CNC può essere ampliato in assoluta libertà. La R2 ha introdotto anche la possibilità di effettuare il controllo collisione in background, permettendo all’operatore di non interrompere il proprio lavoro in fase di verifica.

2 commenti

  • Stewartcleax

    wh0cd851298 buy bentyl generic cipro

    inviato da Stewartcleax Domenica, 09 Luglio 2017 00:04 Link al commento
  • Stewartcleax

    wh0cd2414567 cialis cheap online

    inviato da Stewartcleax Lunedì, 08 Maggio 2017 17:44 Link al commento

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria