Menu
Sunday, 19 Novembre 2017

Componenti di gomma stampati

L’azienda tedesca BKK Dämpfungselemente Kubina è specializzata nella realizzazione di componenti di cingoli per gatti delle nevi e una grande varietà di altri pezzi stampati in gomma. I relativi stampi sono prodotti su fresatrici equipaggiate con i controlli numerici Heidenhain e già da oltre 30 anni.

di Giovanni Sensini

Marzo 2014

I gatti delle nevi non vengono impiegati soltanto in inverno sulle piste da sci. Un cingolo in gomma consente una marcia sicura su superfici boschive ed erbose anche in estate. Il rivestimento in gomma pregiata presenta un motivo spinato garantendo la necessaria aderenza. L’azienda tedesca BKK Dämpfungselemente Kubina, con sede a Röfingen, nei pressi di Augusta, realizza componenti di cingoli per gatti delle nevi e anche una grande varietà di altri pezzi stampati in gomma. Mentre altri produttori si limitano alla produzione di componenti in gomma, il titolare dell’azienda Karl Kubina persegue un’altra filosofia: nella sua azienda fornisce un prodotto “chiavi in mano”, dallo stampo al componente in gomma finito. Per tale ragione dispone di un proprio know-how, con il vantaggio di poter realizzare rapidamente qualsiasi richiesta della clientela. In oltre 30 anni di vita aziendale il reparto di costruzione stampi ha raggiunto un elevato livello di professionalità. Oltre a torni e macchine per elettroerosione, BKK impiega sei fresatrici dotate di controlli numerici Heidenhain. Le due fresatrici più recenti del tipo U5-1520 e VC 1000 sono a marchio Spinner, un produttore di macchine utensili di Sauerlach vicino a Monaco, ed equipaggiate con Heidenhain TNC 620.
{gallery}/Controlli/marzo_2014/heidenhain1{/gallery}
Estrema varietà di componenti in gomma
A Röfingen BKK produce soprattutto pezzi di piccole e medie dimensioni con l’ausilio di comuni processi produttivi quali la fusione sotto pressione e lo stampaggio ad iniezione. Le commesse sono molto numerose. L’enorme varietà di componenti dai quantitativi molto ridotti richiede massimo impegno. Uno dei quattro capannoni aziendali è utilizzato esclusivamente per immagazzinare gli stampi. Qui si trovano tamponi di finecorsa, sospensioni motore, tubi di aspirazione aria, snodi in gomma, soffietti elastici e ventose piatte per l’industria automobilistica, aeronautica o dell’imballaggio.

Ottima pianificazione
La costruzione di stampi è un processo complesso e impegnativo. A cinque collaboratori del reparto costruzione stampi viene richiesto ogni giorno qualcosa di nuovo e tutte le fasi di lavorazione devono essere eseguite autonomamente, dalla programmazione al comando delle macchine. “Ogni collaboratore scrive i suoi programmi e realizza in proprio gli stampi. Da noi nessuno rimane soltanto seduto in ufficio o soltanto operativo sulla macchina, tutti devono saper fare tutto”, afferma Kubina. Per uno stampo composto da diversi elementi la macchina impiega spesso fino a tre settimane per ultimarlo. Per tale ragione è importante pianificare ottimamente lo stampo affinché sia perfettamente funzionale. Il committente invia un modello CAD 3D del componente in gomma finito. BKK sviluppa su tale base al PC il modello in ghisa per uno o diversi componenti in gomma. Quindi si sceglie la macchina più idonea e si programma il modello con sistema CAM oppure - per gli stampi più semplici - direttamente sulla macchina. Proprio per questo Karl Kubina apprezza la semplicità e la chiarezza di comando dei controlli numerici Heidenhein. “L’aspetto importante è che dal primo TNC 155 fino ai recenti controlli numerici TNC 620 il principio di comando è lo stesso. Indipendentemente dalla macchina utilizzata, ogni collaboratore è in grado di affrontare prontamente qualsiasi situazione”. Oltre 30 anni fa Kubina acquistò la sua prima fresatrice CNC con un TNC 155. Oggi la macchina vanta 59.000 ore di esercizio e continua a fresare giorno dopo giorno. Gli apprendisti della BKK muovono su questa macchina i loro primi passi programmando a dialogo con testo in chiaro Heidenhain, che in seguito possono direttamente applicare sulle nuove macchine. Questo perché i principi fondamentali del sistema di comando Heidenhain sono validi anche per le nuove e più complesse funzioni del TNC 620: programmazione orientata all’officina con supporto grafico e cicli estremamente pratici.
{gallery}/Controlli/marzo_2014/heidenhain2{/gallery}
Il TNC 620 si basa sulla nuova architettura software
La concezione della fresatrice universale U5-1520 di Spinner con il controllo numerico integrato Heidenhain TNC 620 è stata determinante nella scelta operata da Karl Kubina. Egli elogia i vantaggi della macchina: la tavola circolare rotante/orientabile 600 consente una lavorazione simultanea a 5 assi e con la seconda tavola di fresatura rigida possono essere lavorati a 3 assi anche componenti di grandi dimensioni fino a 1.520 mm di lunghezza. Dal 2008 il produttore di macchine Spinner si affida al TNC 620. Ralf Platner, responsabile per lo sviluppo software alla Spinner, ha accompagnato il progetto dall’inizio e si è occupato della progettazione. È convinto: “Il TNC 620 è un controllo numerico moderno che copre completamente tutte le funzioni di questa fresatrice e sfrutta le potenzialità della macchina. La collaborazione con Heidenhain è molto costruttiva. L’aggiornamento software di Heidenhain è ben organizzato e sono sempre disponibili interlocutori competenti dal servizio assistenza fino allo sviluppo”.

Il CNC soddisfa qualsiasi esigenza particolare
Con le nuove possibilità della lavorazione a 5 assi, BKK è in grado di soddisfare esigenze speciali da parte della clientela. Le scritture dei loghi sui pezzi torniti o sulle superfici bombate sono ora un gioco da ragazzi con l’apposito ciclo disponibile nel TNC. Profili tridimensionali complessi e incisioni fini con profili curvi possono essere ora realizzati con risultati migliori. Il TNC 620 è un supporto ottimale. Le diverse funzioni Plane consentono di definire con semplicità i piani di lavoro ruotati come vengono impiegati sulle macchine a 5 assi. La qualità superficiale di uno stampo è determinante per l’espulsione del componente in gomma, ma è importante anche per l’aspetto estetico del prodotto finito. In precedenza gli stampi dovevano essere spesso rilucidati. Grazie al TNC 620 questa fase di lavoro viene eliminata. Il CNC ottimizza i movimenti con punti traiettoria fissi, garantendo massima accuratezza e qualità superficiale con velocità di traslazione elevate. Anche i tempi di equipaggiamento e accessori possono essere notevolmente ridotti grazie alla lavorazione su più lati.

Tutte le fresatrici collegate in rete
Da 20 anni BKK lavora con un sistema CAD/CAM. Tutti i controlli numerici dal TNC 155 al TNC 620 possono essere collegati senza problemi al sistema CAD/CAM. I controlli numerici sono collegati al PC tramite reti. “L’interazione tra stazione di programmazione e trasmissione alla macchina funziona al 100%, in modo assoluto e senza perdite”, afferma Kubina. Sulla stazione di programmazione Heidenhain, il responsabile della costruzione stampi crea il programma di lavorazione per la fresatrice, mentre questa sta lavorando un altro pezzo. La lavorazione viene simulata graficamente nel sistema CAM e allo stesso tempo viene eseguito un controllo collisione. Dopo aver trasmesso il programma, la macchina lo esegue - anche per 200 ore di lavorazione sul pezzo. L’operatore prepara sul PC il pezzo successivo già durante la lavorazione del precedente.

Stampi di elevata qualità
Da oltre 30 anni Karl Kubina lavora con controlli numerici Heidenhain - e con piena convinzione. I suoi clienti richiedono sempre stampi di elevata qualità. Grazie alla sua pluriennale esperienza soddisfa tale requisito e i controlli numerici TNC lo supportano completamente. Con le nuove macchine Spinner e il controllo numerico Heidenhain TNC 620, BKK è sicuramente aggiornata allo stato dell’arte. Anche nell’eventualità in cui una macchina vecchia risulti completamente fuori servizio, sono già previste delle soluzioni. Una per Karl Kubina è chiara: continuerà ad affidarsi ai controlli numerici Heidenhain. “Chi ha realizzato qualche pezzo con Heidenhain e ne ha appreso le modalità di comando, non può che rimanerne totalmente soddisfatto”.

BKK Dämpfungselemente Kubina
In qualità di operatore esperto nella costruzione di macchinari, Karl Kubina ha mosso i suoi primi passi quale responsabile di progettazione nella costruzione di macchine agricole e successivamente come responsabile di uno stabilimento di ricostruzione pneumatici. E attraverso i pneumatici è venuto a contatto con la gomma fino a costituire nel 1987, grazie al know-how acquisito, la sua azienda per componenti stampati in gomma. La società è cresciuta lentamente e costantemente, fino a contare un organico di 60 dipendenti. Ed è già stato pianificato anche il futuro: i tre figli operano in azienda in qualità di amministratori delegati e ciascuno di loro è responsabile di un settore diverso. Karl Kubina si occupa principalmente delle vendite e dell’assistenza ai clienti “storici”.


CNC compatto per fresatrici, alesatrici e foratrici
Heidenhain TNC 620 è un controllo numerico continuo compatto e versatile con un massimo di cinque assi controllati. Grazie alla sua funzionalità e al suo flessibile concetto di comando con possibilità di programmazione orientata all’officina utilizzando il dialogo con testo in chiaro Heidenhain o la programmazione esterna, TNC 620 è particolarmente indicato per l’impiego su fresatrici, alesatrici e foratrici universali per svariate applicazioni:
- produzioni singole e di serie, costruzione di utensili;
- industria meccanica generale;
- ricerca e sviluppo;
- realizzazione di prototipi ed esecuzione di collaudi;
- riparazioni;
- corsi di formazione e apprendistato.
Anche sul controllo TNC 620 possono essere utilizzate le opzioni software di Dynamic Precision, funzioni in grado di rendere le lavorazioni ancora più veloci e precise.

3 commenti

Lascia un commento

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Torna in alto

Comunicazione tecnica per l'industria