Menu
Wednesday, 25 Aprile 2018

Le sfide dell’assemblaggio nell’automotive si affrontano in sinergia

Una linea per l’assemblaggio e il collaudo di pompe olio/vuoto, destinata al settore automotive, è tra gli ultimi progetti scaturiti da una collaborazione, quella tra Samac e Bosch Rexroth, che va oltre il semplice rapporto fornitore-cliente. Nel dettaglio della linea, sviluppata da Samac secondo un tipico layout Lean Manufacturing, Bosch Rexroth ha fornito la piattaforma di automazione IndraControl XM21, il sistema di avvitamento, i pannelli operatore e gli azionamenti.

di Sebastiano Mainarda

Leggi tutto...

Raddoppio dell’area produttiva

Gennaio-Febbraio 2018

Per far fronte alla continua e consistente crescita degli ordinativi, Samac, uno dei principali poli in Italia nel settore dell’automazione industriale, ha acquisito due nuovi capannoni industriali a Vobarno, a fianco dei due già esistenti. In questo modo, l’area destinata alla costruzione, messa a punto e collaudo delle macchine è passata da 1.600 a 3.200 m2, per un totale, considerando l’area destinata all’ingegneria e alla preparazione dei componenti, di quasi 5000 m2 complessivi.

L’azienda, guidata dal 1975 da Valentino Vaglia, è specializzata nell’ingegneria e nella costruzione di macchine e impianti customizzati per l’automazione dei processi di assemblaggio e collaudo, in particolare per componenti powertrain e safety del settore automotive, componenti per la domotica e per l’oleodinamica, nicchie caratterizzate da altissimi requisiti di qualità e prestazioni.

Per continuare ad affrontare questa difficile e stimolante sfida, l’azienda di Vobarno sta valutando per il 2018 l’inserimento di almeno 20 figure nel proprio organico, potenziando nel frattempo l’attività di Ricerca & Sviluppo legata al paradigma di “Industry 4.0”. A questo riguardo, nel 2017 Samac ha installato sui propri impianti sistemi di manutenzione predittiva e moduli di ottimizzazione dei consumi elettrici e fluidici, sperimentando nel contempo l’utilizzo di strumenti di realtà aumentata per l’assistenza remota.

Production area doubled

In order to cope with the continuous and consistent growth of its incoming orders, Samac, one of the leading poles in Italy in the industrial automation field, has acquired two new industrial warehouses in Vobarno, alongside the two already existing ones. The area dedicated to the construction, tuning and testing of the machines has then gone from 1,600 to 3,200 square meters, for a total, considering the area dedicated to engineering and to the preparation of components, of almost 5,000 square meters.

The company led by Valentino Vaglia since 1975 is specialized in engineering and construction of customized machines and plants for the automation of assembly and testing processes, in particular for powertrain and safety components of the automotive sector, parts for home automation and hydraulics, niches characterized by extremely high quality and performance requirements.

In order to keep on facing this difficult and exciting challenge, the company located in Vobarno is evaluating the inclusion of at least 20 figures in its workforce for 2018, in the meanwhile increasing its R&D activities linked to the “Industry 4.0” paradigm. In this regard, in 2017 Samac has installed on its plants predictive maintenance systems and optimization modules for electrical and fluid consumption, while experimenting the use of augmented reality tools for remote assistance.

Si terrà dall’8 al 10 marzo 2018, nella città svizzera di Lucerna, la nona edizione della conferenza internazionale EFAC. Gli interventi dei relatori alla conferenza di Lucerna affronteranno tre argomenti principali: Industria 4.0, la robotica collaborativa
e la cosiddetta e-mobility.
Info su www.efac.org.

The ninth EFAConference

The ninth edition of the EFAConference will be held from 8th to 10th March, 2018, in Lucerne, Switzerland. The speakers involved in Lucerne will talk about three main topics: Industry 4.0, collaborative robotics and the
so-called e-mobility.
For further info: www.efac.org.

Leggi tutto...

Raddoppio dell’area produttiva

Per fare fronte alla continua e consistente crescita degli ordinativi, Samac, uno dei principali poli in Italia nel settore dell’automazione industriale, ha acquisito due nuovi capannoni industriali a Vobarno, a fianco dei due già esistenti. In questo modo, l’area destinata alla costruzione, messa a punto e collaudo delle macchine è passata da 1.600 a 3.200 m2, per un totale, considerando l’area destinata all’ingegneria e alla preparazione dei componenti, di quasi 5000 m2 complessivi. L’azienda, guidata dal 1975 da Valentino Vaglia, è specializzata nell’ingegneria e nella costruzione di macchine e impianti customizzati per l’automazione dei processi di assemblaggio e collaudo, in particolare per componenti powertrain e safety del settore automotive, componenti per la domotica e per l’oleodinamica, nicchie caratterizzate da altissimi requisiti di qualità e prestazioni. Per continuare ad affrontare questa difficile e stimolante sfida, l’azienda di Vobarno sta valutando per il 2018 l’inserimento di almeno 20 figure nel proprio organico, potenziando nel frattempo l’attività di Ricerca & Sviluppo legata al paradigma di “Industry 4.0”. A questo riguardo, nel 2017 Samac ha installato sui propri impianti sistemi di manutenzione predittiva e moduli di ottimizzazione dei consumi elettrici e fluidici, sperimentando nel contempo l’utilizzo di strumenti di realtà aumentata per l’assistenza remota.

 

Leggi tutto...

Certificazione internazionale

Samac, azienda di riferimento nella progettazione e costruzione di macchine per l’automazione di assemblaggio e collaudo, ha ricevuto dalla società Cribis l’attestato di Prime Company. Il riconoscimento internazionale, attribuito sulla base di una serie di parametri, quali, tra gli altri, informazioni sui pagamenti, analisi di bilancio, algoritmi statistici e altri dati inerenti, è stato rilasciato nel 2017 solo al 7,6% delle imprese italiane, come certificazione di massima affidabilità commerciale RATING 1. Con oltre 14.000 clienti in Italia e la collaborazione con 77 delle prime 100 aziende del nostro Paese, nonché la partnership con D&B worldwide network che gli permette di fornire in tempo reale aggiornamenti su oltre 250 milioni d’imprese nel mondo, Cribis (gruppo CRIF SpA) si pone come il più importante provider globale delle business information e del risk management. Il certificato, attribuito per il secondo anno consecutivo a Samac, testimonia e oggettiva a livello internazionale la costante solidità economica e finanziaria dell’azienda guidata da 42 anni da Valentino Vaglia.

Settembre-Ottobre 2017

International certification
Samac, a leading company in the design and manufacturing of machines for assembly and testing automation, has received from the company Cribis the Prime Company certification. This international recognition, bestowed on the basis of a series of parameters, such as, among the others, payment information, balance sheet analysis, statistical algorithms and other relevant data, was provided in 2017 only to 7.6% of the Italian companies, as a certification of maximum commercial reliability, RATING 1. With over 14,000 customers in Italy and the collaboration with 77 of the first 100 companies of our country and also the partnership with D&B worldwide network, which allows it to provide in real time updates about over 250 million enterprises worldwide, Cribis (CRIF SpA group) stands as the most important global provider of business information and risk management. The certificate, awarded for the second year in a row, witnesses and objectifies at international level the constant economic and financial solidity of the company, which has been led by Mr. Valentino Vaglia for 42 years.

Leggi tutto...

Comunicazione tecnica per l'industria