Menu
Monday, 25 Settembre 2017

Nuovo freno passivo

MONDIALPensato per applicazioni su macchine utensili con movimenti assiali con viti a ricircolo di sfere, oppure su tavole porta utensili o steli di cilindri - solo per citarne alcune -, il nuovo KTR-STOP® NC, sviluppato da KTR e distribuito da Mondial, è il freno passivo in grado di bloccare forze assiali e momenti torcenti e di frenare in caso di emergenza. Il nuovo KTR-STOP® NC è entrato di diritto nell’ampia gamma di prodotti Mondial grazie alle sue caratteristiche principali che permettono di aumentare la rigidità del sistema, ridurre le vibrazioni e garantire un accurato processo di produzione. Oltre a queste proprietà, il nuovo freno di sicurezza offre una funzione di fail-safe: in caso di un guasto elettrico o rottura del motore, KTR-STOP® NC entra in funzione nell’arco di millisecondi salvando la macchina da possibili danni. Data la sua robustezza e compatezza, Mondial ne suggerisce l’utilizzo come soluzione integrata fra il motore e l’asse condotto o come sistema plug-in all’estremità opposta di quest’ultimo. Il nuovo sistema di bloccaggio è disponibile nella taglia 32 per le dimensioni dell’albero da 18 a 25 mm. Altre caratteristiche sono: una coppia massima di 110 Nm e un carico assiale di 8.800 N. Attualmente le dimensioni sono 96 x 96 x 86 mm con un peso di 5,5 kg ma a breve verranno sviluppati altri formati con un più alto livello di performance.

Leggi tutto...

Sempre più presenti nella movimentazione lineare

Il parterre di marchi che Mondial distribuisce in Italia si arricchisce di una new entry importante, l’azienda giapponese THK, tra i punti di riferimento globali nella movimentazione lineare. Il recente accordo siglato tra le due società ha permesso di introdurre sul mercato italiano la linea di guide HSV, ancora più affidabili, precise e durature grazie alla nuova ingegnerizzazione dei componenti. Le altre novità del Gruppo sono state presentate nel corso della EMO a Milano.

di Giorgia Stella

Leggi tutto...

Moduli lineari: una gamma, tante soluzioni

mondial3Mondial ha presentato alla recente edizione di BIMU la gamma dei propri moduli lineari serie MLM e rotostatore torque MTM. I moduli lineari della serie MLM si contraddistinguono per l’elevata capacità di carico e precisione e per essere unità di trasporto e posizionamento complete che vanno a costituire l’elemento fondamentale di movimentazione lineare in applicazioni di precisione. Il componente base di tutti i moduli lineari Mondial è un estruso in alluminio ad alta resistenza, utilizzabile come elemento autoportante. Il profilo dei moduli è studiato per realizzare un’ampia gamma di configurazioni funzionali: diversi tipi di motori lineari, viti a ricircolo di sfere con quattro diversi passi e cinghia dentata. Nelle versioni con motore lineare, MLM4 e MLM7 N, ad esempio, l’elevata compattezza e precisione sono associate a un’eccezionale dinamica di funzionamento. I moduli con vite a ricircolo di sfere MLM4 e MLM7 N sono invece la soluzione per i montaggi verticali (in cui, ovviamente, dovrà essere previsto un freno elettromagnetico integrato) e in tutti quei casi dove l’utilizzatore preferisca l’uso di motori brushless rotativi. Le unità a cinghia dentata MLM1, MLM6, MLM7 N, infine, sono la soluzione ideale nelle applicazioni in cui si punti alla economicità complessiva del sistema e dove vi siano corse lunghe.

Il rotostatore torque MTM di Mondial rappresenta la soluzione ideale per tutte le applicazioni ove siano necessari posizionamenti angolari di precisione e rotazioni continue con coppia e velocità molto costanti.

Leggi tutto...

Moduli lineari: una gamma per tante soluzioni

mondial2Mondial partecipa all’edizione 2014 di BIMU con i propri moduli lineari serie MLM e rotostatore torque MTM. I moduli possono rispondere a diverse richieste applicative come ad esempio la necessità di velocità, precisione di posizionamento e la capacità di carico. Quelli della gamma MLM si contraddistinguono per l’elevata capacità di carico e precisione e per essere unità di trasporto e posizionamento complete che vanno a costituire l’elemento fondamentale di movimentazione lineare in applicazioni di precisione. Il componente base di tutti i moduli lineari Mondial è un estruso in alluminio ad alta resistenza, utilizzabile come elemento autoportante. Il profilo dei moduli è studiato per realizzare un’ampia gamma di configurazioni funzionali: diversi tipi di motori lineari, viti a ricircolo di sfere con quattro diversi passi e cinghia dentata. Nelle versioni con motore lineare, MLM4 e MLM7 N, ad esempio, l’elevata compattezza e precisione sono associate a un’eccezionale dinamica di funzionamento. I moduli con vite a ricircolo di sfere MLM4 e MLM7 N sono invece la soluzione per i montaggi verticali (in cui, ovviamente, dovrà essere previsto un freno elettromagnetico integrato) e in tutti quei casi dove si preferisca l’uso di motori brushless rotativi. Le unità a cinghia dentata MLM1, MLM6, MLM7 N, infine, sono ideali quando si punta all’economicità complessiva del sistema e dove vi siano corse lunghe. Il rotostatore torque MTM è indicato per tutte le applicazioni che richiedono posizionamenti angolari di precisione e rotazioni continue con coppia e velocità molto costanti.

Leggi tutto...

Comunicazione tecnica per l'industria